Home » News » Claire Foy, attrice di The Crown, parla delle scene di sesso: «Mi sento sfruttata»

Claire Foy, attrice di The Crown, parla delle scene di sesso: «Mi sento sfruttata»

claire foy

The Crown racconta la storia della regina Elisabetta II e gli avvenimenti della famiglia reale inglese. La serie Netflix è tra le più amate e apprezzate, ed è infatti tra le 10 migliori Serie Tv storiche di sempre secondo IMDb e tra le 10 migliori Serie Tv europee nella storia.

A prestare il volto alla regina Elisabetta II sono tre attrici diverse, poiché la scelta della produzione è stata quella di cambiare il cast ogni due stagioni: nella prima e nella seconda la regina Elisabetta II è Claire Foy, nella terza e nella quarta c’è Olivia Colman, nella quinta e nella sesta c’è Imelda Staunton. La regina Elisabetta II è tra i 10 migliori protagonisti delle Serie Originali Netflix.

Claire Foy, dopo The Crown, ha continuato la sua carriera con nuovi progetti. Il suo progetto più recente è la serie tv A Very British Scandal; in una nuova intervista per promuovere la serie ha parlato della sua esperienza con le scene di sesso, che l’hanno fatta sentire sfruttata.

Claire Foy non ama filmare le scene di sesso

In una nuova intervista per promuovere la sua nuova serie tv BBC A Very British Scandal al podcast Woman’s Hour di BBC Radio 4, Claire Foy ha parlato del suo disagio nelle scene di sesso. La serie BBC, che la vede recitare al fianco di Paul Bettany (visto recentemente in WandaVision), racconta uno dei divorzi più famosi e controversi che il Regno Unito abbia mai visto nella sua storia, quello tra il Duca e la Duchessa di Argyll negli anni ’60.

La storia del divorzio ha, però, costretto Foy a concedersi a molte scene osé che l’hanno messa a disagio. L’attrice dice nell’intervista:

“Ti senti sfruttata ed esposta quando sei una donna e devi fare scene di sesso finto sullo schermo. Non puoi fare a meno di sentirti sfruttata. È davvero difficile, è la cosa più difficile che puoi fare. Ti senti esposta. Tutti cercano di non farti sentire così ma, sfortunatamente, la verità è questa”.

Parla poi del sesso in A Very British Scandal dicendo:

“Volevo che [il sesso nella serie] fosse femminile. Non volevo che fosse come una di quelle esperienze sessuali terribili che spesso vedi al cinema”.

Nella serie, Foy interpreta Ethel Margaret Whigham, una ricca ereditiera divenuta duchessa di Argyll in seguito al suo secondo matrimonio con il nobile scozzese Ian Campbell. La Duchessa fu una delle prime donne a essere pubblicamente offesa e bollata come sgualdrina a causa della sua vita sessuale. Foy nell’intervista afferma di condannare la pratica dello «slut-shaming»:

“Odio quel termine. Penso che le donne siano state chiamate “sgualdrine” e “put***e” da sempre. Forse fin da Eva. Penso che sia una parola che non dovrebbe esistere”.

Nella quinta e sesta stagione di The Crown sarà Imelda Staunton a vestire i panni della regina Elisabetta II. Le stagioni mostreranno gli eventi della storia del regno di Elisabetta II fino ai primi anni duemila, probabilmente fino alla morte della regina Madre e della principessa Margherita nel 2002. La quinta stagione arriverà nel 2022.

Leggi anche – The Crown: le 5 scene più commoventi