Vai al contenuto
Home » News » The Boys, sono ufficialmente iniziate le riprese della quarta stagione

The Boys, sono ufficialmente iniziate le riprese della quarta stagione

Non sono molte le notizie che abbiamo sulla quarta stagione di The Boys, ma possiamo sicuramente affermare che non vediamo l’ora di scoprire quali assurdità gli autori vorranno far vivere agli atipici Super che abbiamo avuto modo di conoscere nelle tre stagioni già rilasciate. Per quanto riguarda le new entry nel cast della serie, sappiamo che ci sarà l’ingresso di due nuove attrici: Valorie Curry (The Following, Il Simbolo Perdutoe Susan Heyward (Orange is the New Black), che interpreteranno rispettivamente Firecracker e Sister Sage. In merito alla loro entrata in scena, Eric Kripke ha affermato: “Sono tra i Super migliori e più folli mai creati per The Boys. Li adorerete e ne sarete assolutamente inorriditi e un po’ nauseati”

Sembra, però, che altre notizie non tarderanno ad arrivare. Durante lo scorso fine settimana, infatti, alcuni membri del cast (Jack Quaid, Karl Urban, Antony Starr, Chace Crawford e Karen Fukuhara) e lo stesso ideatore e showrunner Eric Kripke, hanno postato alcune immagini su Instagram in cui si mostravano mentre raggiungevano (o avevano già raggiunto) la città canadese in cui The Boys viene girato. Gli attori hanno raccontato la propria esperienza riguardo il viaggio e di come si siano ritrovati con i propri colleghi, ma tutti i loro post avevano senza ombra di dubbio un unico scopo: mostrare ai fan che ci siamo, i lavori per la quarta stagione sono ufficialmente iniziati.

Per quanto riguarda i nuovi episodi, Kripke ha già anticipato a TvLine che nella quarta stagione Ryan dovrà affrontare una vera e propria “battaglia per la sua anima”. Queste le sue parole a tal proposito: “Se Ryan si trasforma in un altro piccolo Patriota sociopatico, è la fine. Al contrario, se Butcher riesce ad allontanarlo da ciò, allora potrebbe essere l’unica persona capace di combattere realmente Patriota”

Il futuro di Soldatino, invece, non è ancora stato del tutto deciso. Kripke ha infatti affermato di non aver chiuso nessuna porta e, parlando di questo personaggio, ha detto: “Una vecchia regola della tv è non uccidere mai nessuno a meno che non sia davvero, davvero necessario. Non chiudere mai una porta, né aprire una finestra. Dovremo tutti aspettare e vedere, ma non riesco a immaginare che la serie finisca senza che Soldatino faccia un’altra apparizione”

Non ci resta dunque che attendere per avere delle novità sui nuovi episodi di The Boys, per adesso non possiamo far altro che continuare a sbirciare sui profili social degli attori e sperare di scoprire qualcosa di interessante.

Leggi anche: The Boys – La classifica delle 5 scene più crude