Vai al contenuto
Home » News » Stranger Things: Maya Hawke ha un’idea per uno spin-off su Steve e Robin

Stranger Things: Maya Hawke ha un’idea per uno spin-off su Steve e Robin

Attenzione: l’articolo contiene spoiler sulla terza e sulla quarta stagione di Stranger Things!

Stranger Things 4 è uscita su Netflix solo da qualche mese, ma i fratelli Duffer sono già al lavoro su Stranger Things 5 che, sfortunatamente per i fan, sarà anche l’ultima stagione della serie. La quarta stagione della serie originale Netflix, che forse non tutti sanno essere tratta da una storia vera, ha avuto un successo clamoroso, diventando la serie più vista della piattaforma streaming.

Sappiamo già che in Stranger Things 5 assisteremo a un salto temporale e che, ora che i confini tra Hawkins e il Sottosopra sono più compromessi che mai, il nostro gruppo di amici dovrà affrontare l’ultimo, decisivo, scontro con lo spietato villain Vecna. Le vicende di questi personaggi che nel corso degli anni abbiamo visto crescere e abbiamo imparato ad amare, dunque, giungeranno presto al termine e sappiamo già che dirgli addio sarà estremamente difficile. Ma sarà davvero un addio?

Maya Hawke ha rivelato di avere un’idea per un possibile spin-off incentrato su Robin e Steve.

In una recente intervista per Rolling Stone, Maya Hawke, che nella serie originale Netflix interpreta la brillante e sarcastica Robin Buckley, ha dichiarato che le piacerebbe molto vedere il suo personaggio vagare in una New York degli anni ‘90 insieme al migliore amico Steve Harrington, interpretato da Joe Keery. Infatti, nonostante abbia confessato di non apprezzare particolarmente gli spin-off, l’attrice ha dichiarato che farebbe qualsiasi cosa insieme al suo collega Joe Keery, del quale ha elogiato le qualità personali e professionali.

Ecco le parole di Maya Hawke:

“[…]Sogno uno spin-off negli anni Novanta con lei [Robin] e Steve, dove andiamo a New York e semplicemente facciamo festa nei club e cerchiamo di risolvere i nostri casini. Normalmente non sono una sostenitrice degli spin-off, ma se avessi la possibilità di farlo con Joe Keery,  farei qualsiasi cosa. Lui è così divertente e meraviglioso e intelligente, ed è rispettoso. È un collega eccezionale e farei qualsiasi cosa con lui.

Come sappiamo, Maya Hawke è entrata nel cast della serie Netflix nella terza stagione, quando la sua Robin Buckley è diventata collega di lavoro del già consolidato e amatissimo personaggio Steve Harrington. Sin dall’inizio sono state evidenti le spiccate capacità investigative della ragazza, così come il fatto che fosse decisamente immune al fascino di Steve e in grado di tenergli testa. Tuttavia, i due sono riusciti a superare le loro differenze, sviluppando una complicità tale da spingere Steve a desiderare qualcosa di più dell’amicizia. E se la mancata storia d’amore tra i due, dato il coming out della ragazza, ci ha fatto dubitare di vedere questo dinamico duo di nuovo insieme sullo schermo, i due ci hanno smentito nella quarta stagione, mostrandoci un bellissimo e sincero rapporto di amicizia.

Inutile dire che anche per i fan una nuova serie in cui poter vedere questi due amatissimi personaggi diventare adulti insieme e vivere una vita “normale” lontano da Hawkins sarebbe un sogno. Non ci resta che aspettare per scoprire se i Duffer accoglieranno mai l’idea di Maya Hawke (sempre che Steve e Robin sopravvivano a Stranger Things 5…)

Le 15 citazioni più iconiche di Stranger Things