in

Stranger Things 4: e se Hopper avesse un clone? La nuova folle teoria che sta spopolando

netflix
stranger things

Nonostante siano giunte recentemente cattive notizie sulle riprese della quarta stagione di Stranger Things, il web pullula di teorie interessanti sulla sorte dei protagonisti e i fan non si fermano, continuando a supporre e immaginare quella che potrebbe essere la possibile evoluzione delle vicende. Tra le varie idee, una in particolare sta creando parecchio scompiglio e sta riscuotendo discreto successo.

Jim Hopper potrebbe avere un clone?

Dopo il finale della terza stagione, la maggior parte di noi aveva pensato che per Hopper non ci fosse stato scampo dopo la violenta esplosione in cui è rimasto coinvolto. Dopo un paio di mesi, però, dallo sconvolgente episodio, è stato rilasciato un trailer che prova che il nostro eroe burbero, ma affettuoso è effettivamente vivo e si trova in Russia, prigioniero dei nemici. Sappiamo che i russi giocheranno un ruolo fondamentale, ma non possiamo non chiederci come abbia fatto Hopper a salvarsi e come sia arrivato in Russia. Alcuni ipotizzano che, un attimo prima dell’esplosione, sia riuscito a trovare una via di fuga o una zona franca dove ripararsi. E che poi, indossando ancora l’uniforme russa, sia stato scambiato per uno di loro e portato dall’altra parte del mondo. O ancora, ritrovato dai nemici, sia stato catturato e trascinato via.
In fondo, il suo corpo non è mai stato rinvenuto.

stranger things

Un’altra possibile soluzione potrebbe riguardare il fatto che l’esplosione abbia scaraventato Hopper nel Sottosopra dove è rimasto intrappolato finché i russi – aprendo un altro portale – non l’abbiano recuperato e imprigionato.

Ma la teoria recentemente diffusa, suppone invece che i sovietici abbiano creato un Sottosopra alternativo e un conseguente Demogorgone. E che quindi, Hopper non sia affatto il vero Jim Hopper: al contrario, si tratta di un clone. La cui creazione potrebbe essere stata pianificata proprio dai russi con l’obiettivo di attrarre Eleven e indagare maggiormente i suoi poteri e il suo legame con il Sottosopra.

Altri hanno addirittura ipotizzato, seguendo il caso di Billy Hargrove, che – dopo essere stato catapultato nel Sottosopra – il clone sia stato generato dal Mostro Ombra. Un’arma potente nelle mani della creatura sempre più micidiale e scaltra, considerando anche il forte legame che lega lo sceriffo a Eleven e la minaccia che quest’ultima rappresenta per il Mostro Ombra. Senza contare le recenti dichiarazioni dell’attore David Harbour sul suo personaggio che potrebbero dar credito a questa possibile teoria (le trovate qui).

Ma come fare a distinguere il clone dall’originale?

Durante la terza stagione, i fan hanno più volte individuato diversi riferimenti al film cult dell’82 La Cosa. Il direttore alla fotografia Dean Cundey, ha rivelato che nel film un dettaglio consentiva di riconoscere i personaggi non infetti: la luce negli occhi. Se davvero i riferimenti alla pellicola dell’82 continueranno anche nella prossima stagione, potrebbe essere che quest’espediente venga riproposto.

Leggi anche – Stranger Things: i poteri di Eleven torneranno grazie a Mike?

Written by Carolina Avagliano

Ogni giorno mi rifugio in mondi sconosciuti così, episodio dopo episodio e pagina dopo pagina, i colori di quegli universi e di quelle storie inondano le mie giornate.

10 motivi per amare Peggy Olson

Il primo attore che interpretò Daario Naharis in Game of Thrones svela i motivi del recast!