in ,

Stranger Things, secondo il cast la serie avrà solo una massimo due stagioni

stranger things 3

Quando si parla di Stranger Things gli unici ad avere le idee chiare sono i ragazzi del cast. La terza stagione della serie Netflix approderà in piattaforma il 4 luglio (con tanti fuochi d’artificio, si spera). In vista dell’occasione Finn Wolfhard, Gaten Matarazzo e Noah Schnapp hanno camminato sul tappeto rosso agli MTV Movie & TV Awards 2019 di sabato, dove hanno parlato della prossima stagione e dei loro piani futuri per la serie:

“I Duffer hanno fatto così tanto per i personaggi in un modo così incredibile” dice Finn Wolfhard, che interpreta Mike: “Siamo prevenuti, ma crediamo davvero che sia una fantastica stagione. Questa potrebbe non essere la nostra ultima stagione, non lo sappiamo”. E quando gli viene chiesto quando pensano che lo show dovrebbe finire, Noah Schapp risponde: “Probabilmente con cinque stagioni”. Matarazzo, che interpreta Dustin, ha poi spiegato che lo spettacolo dovrebbe continuare finché esiste una storia naturale tra i personaggi che lo interpretano. “Penso che dovremmo fermarci quando sappiamo che la storia è stata completata. Non dovrebbero essere aggiunte altre story-line: se quella storia è finita allora basta”.

Stranger Things
Stranger-Things-billy

Anche Wolfhard si trova d’accordo e aggiunge: “Penso che avremo bisogno solo di una massimo due stagioni per legare bene il tutto”. Tuttavia, i ragazzi ammettono che ogni volta che prendono l’argomento con Matt e Ross Duffer, i fratelli si rifiutano di parlarne. Nella prossima stagione approdiamo nel 1985 e, in questo articolo, vi avevamo parlato delle nuove location. A Hawkins arrivano l’estate e le vacanze estive, ma non finiscono i guai.

Così come Game of Thrones, anche Stranger Things sta godendo di un certo apporto mediatico. Qui, infatti, vi abbiamo parlato della linea Nike ispirata alla serie così come anche il panino di Burger King al contrario, ispirato al Sottosopra.

LEGGI ANCHE – Millie Bobby Brown aveva recitato in 2 grandi serie prima di Stranger Things

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Dharma

La classifica dei migliori episodi di Lost

Too Old to Die Young 1×01 – L’estetismo a servizio dell’estremismo