Vai al contenuto
Home » News » Nell’ultima stagione di Stranger Things avremo un salto temporale

Nell’ultima stagione di Stranger Things avremo un salto temporale

Mentre aspettiamo con ansia crescente gli ultimi episodi della quarta stagione (che saranno rilasciati dalla piattaforma streaming di Netflix il 1 luglio), i fratelli Duffer hanno confermato qualcosa che sospettavamo già da un po’: in Stranger Things 5 assisteremo a un salto temporale. Ciò è dovuto, ovviamente, alla crescita dei protagonisti della serie. I Duffer hanno confermato che la storia è già stata decisa a grandi linee e che dunque ci sono dei punti fermi che dovranno necessariamente rispettare, anche se non è tutto stabilito. Proprio per questo, ovviamente, gli ideatori della serie sanno bene che potrebbero esserci ancora degli aspetti da modificare ai fini della trama. Queste le parole di Matt Duffer: “Impariamo ogni volta molto lavorando con i nuovi attori e con i vecchi, con cui abbiamo lavorato a lungo nel corso nella stagione 4. Quindi sono sicuro che qualcosa cambierà in base a questo”

Dato che i fratelli Duffer si sono già pentiti di aver “ucciso” un personaggio che poi hanno desiderato non fosse mai morto (come vi abbiamo raccontato in quest’articolo), molto probabilmente questa volta terranno aperte varie strade per quanto riguarda la quinta e ultima stagione dell’amatissima Stranger Things. Uno dei punti fermi, tuttavia, è senza ombra di dubbio l’inevitabile salto temporale data la velocità con cui stanno crescendo i protagonisti della serie: “Sono sicuro che faremo un salto temporale. Avremmo voluto girare le stagioni 4 e 5 di seguito, ma questo non è stato possibile”, ha spiegato a tal proposito Ross Duffer.

stranger things 5

I fratelli Duffer non sanno ancora di quanto sarà questo salto temporale (se di mesi o addirittura di anni), ma sono consapevoli di non poter più ignorare la crescita degli attori. Tra la terza e la quarta stagione, infatti, secondo la storia sono trascorsi soltanto sei mesi ma, nella realtà, è assolutamente palese che siano passati ben tre anni. Le continue pause tra una stagione e l’altra, dovute nella maggior parte dei casi all’emergenza sanitaria di Covid-19, non hanno sicuramente aiutato. Adesso, tuttavia, i Duffer hanno ritenuto necessario “correre ai ripari” con questo espediente narrativo. Per quanto riguarda l’inizio delle riprese di Stranger Things 5, invece, non abbiamo ancora risposte certe. Questo è infatti ciò che hanno dichiarato: “Che ci crediate o no, stiamo ancora lavorando alla stagione 4. Stiamo cercando di finire gli ultimi due episodi che sono così grandiosi”

In attesa di sapere come si concluderà una delle storie più avvincenti degli ultimi anni, non ci resta che continuare a seguire gli aggiornamenti dati dai creatori della serie e dagli stessi attori.

Leggi anche: Non soltanto Stranger Things 5 – 5 cose che ho pensato dopo aver finito la prima parte della quarta stagione