in ,

Netflix conferma ufficialmente la terza stagione di Sex Education

Fan di Sex Education di tutto il mondo abbracciatevi forte e unitevi: la terza stagione della serie tv rivelazione del 2019, creata da Laurie Nunn, sta per tornare ufficialmente su Netflix. La piattaforma streaming californiana ha confermato proprio qualche ora fa che la sua produzione originale avrà un’ulteriore stagione. Un rinnovo quasi scontato (dato che con Netflix non si può mai stare tranquilli, come nel caso di Spinning Out), ma lo show che vede protagonisti Otis Milburn e Maeve Wiley (interpretati da Asa Butterfield e Emma Mackey) ha meritato questo rinnovo a suon di ascolti record e recensioni più che positive.

La critica, il pubblico e la stessa casa produttrice hanno riconosciuto l’enorme successo di Sex Education che è stata ufficialmente rinnovata. Netflix ha dato l’annuncio tramite il suo account Twitter del Regno Unito e Irlanda proprio nella tarda serata di ieri, 10 febbraio, esortando tutti i fan della serie con le seguenti parole: “Talk about sex baby, let’s talk about season 3 (of Sex Education)”.

Il rimando è chiaramente alla serie tv sul sesso, i giovani e i loro problemi. Tutti i fan sono andati ovviamente in visibilio.

sex education

L’annuncio di Netflix incuriosisce e suscita in tutti i serie tv addicted centinaia di speculazioni. Cosa succederà nella terza parte della serie tv? Solo il tempo potrà dircelo. Nello stesso tweet, il servizio di streaming ha pubblicato anche un breve video di Alistair Petrie (alias Mr. Groff) mentre percorre la mostra d’arte di Moordale High. C’è qualche indizio nascosto nel video? Forse è troppo presto per dirlo. Di sicuro non vediamo l’ora di gustarci la nuova stagione di Sex Education (qui parliamo di Gillian Anderson e della sua rinascita), una serie tv che per certi versi ha rivoluzionato l’immaginario collettivo giovanile e che per questo ha riscosso un enorme successo.

Leggi anche: Sex EducationLa recensione della seconda stagione

Written by Giacomo Simoncini

“Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Ad un mondo di numeri ne preferisco uno di lettere. Scrivo per coinvolgere gli altri, per far appassionare le persone a ciò che amo. ”

francesco totti

Pierfrancesco Favino e Maurizio Costanzo avranno due ruoli importanti nella Serie Tv su Totti

Tutto quello che c’è da sapere sulla seconda stagione di Nero a Metà