in

Romulus: ecco il TRAILER della serie italiana sulle origini di Roma

Vi presentiamo il primo trailer di Romulus, una delle serie tv più intriganti in uscita sul catalogo di Sky Atlantic. La serie tv ideata da Matteo Rovere è un prequel del film Il primo re, diretto dallo stesso regista e uscito nelle sala cinematografiche a gennaio del 2019.

Il primo Re racconta in chiave romanzata e mitica le origini di Roma e di come queste la porteranno a diventare uno degli imperi più grandi e importanti della Storia occidentale. Con un incredibile Alessandro Borghi nel ruolo di Remo, il film ha ricevuto modeste critiche positive ed è stato candidato al David di Donatello, come miglior fotografia, vincendo il premio.

Romulus

La fotografia, tutta in naturale, è stata uno dei punti forti del film, e dalle scene del trailer di Romulus sembrerebbe replicarsi questa scelta. Tensione, brutalità e misticismo si mischiano in una narrazione che vuole coinvolgere ma anche promuovere un periodo della storia di Roma poco approfondito dai media.

Cresciuti nella violenza e potenza di un mondo arcaico e pericoloso, dove il destino di ogni uomo viene deciso dal potere implacabile della natura, dove tutto è sacro e in cui gli uomini sentono ovunque la presenza misteriosa e ostile degli dèi 

Con questo comunicato stampa, Sky ci presenta Yemos, Wiros e la vestale Ilia, i tre protagonisti di Romulus. Attraverso i loro occhi vedremo un popolo latino a metà tra la leggenda e il realismo. La serie tv sarà composta da dieci episodi, e proprio come nel film, sarà recitata in proto-latino.

Questa volta non avremo Alessandro Borghi nel cast, ma i tre protagonisti saranno interpretati da Andrea Arcangeli (Yemos), Francesco di Napoli (Wiros) e Marianna Fontana (Ilia).

Romulus uscirà su Sky questo novembre e noi non vediamo l’ora, soprattutto dopo il soddisfacente risultato del film.

Leggi anche – Da Romulus alla serie su Totti: ecco le nuove serie Sky Original

Written by Enrico Zicari

Non ho nulla di figo e accattivante da scrivere. Sarebbe anche inutile visto e considerato che nessuno legge mai chi scrive gli articoli. Ad ogni modo se vi piacciono le mie idee, seguitemi. Senza giri di parole, qui si parla di serie tv, sintonizzatevi e gustatevi il risultato.

L’autrice di Sex and the City ammette: «Sì, sono uscita con John Corbett!»

Le 5 scene più struggenti di How I Met Your Mother