in

Billy Porter sulla terza stagione di Pose: la pandemia sta ritardando ancora le riprese

Pose
Pose

La pandemia dettata dalla diffusione globale del Covid-19 ha indotto tutti i settori lavorativi a prendere drastiche e drammatiche decisioni. Fra questi, quello della produzione cinematografica e seriale di cui, proprio negli ultimi mesi, abbiamo letto notizie e aggiornamenti riguardo posticipi e ritardi. Le restrizioni anti-contagio hanno interessato anche la terza stagione di Pose, le cui riprese sono state necessariamente rimandate.
Ad averne dato notizia è stato uno dei suoi protagonisti della serie, Billy Porter (Pray Tell) che, nelle vesti di ospite durante il talk show Live With Kelly and Ryan, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul futuro della serie:

Stiamo ancora cercando di capire come fare. Certe sequenze non le abbiamo girate e penso che aspetteremo un momento più sicuro per girarle, quando il vaccino ci renderà tutti più sicuri e molte persone potranno tornare a stare insieme nella stessa stanza

La star della serie ha spiegato di come siano soprattutto alcune sequenze di ballo della terza stagione a non poter essere girate per l’impossibilità di mantenere le distanze. In queste circostanze, infatti, un numero considerevole di attori sarebbe obbligato a lavorare in luoghi chiusi, contravvenendo alle norme anti-contagio.

La produzione era tornata sul set lo scorso ottobre ma sembrerebbe che i lavori, in questo momento, procedano a rilento. Molte di queste scene, secondo Porter, potrebbero essere realizzate nel corso del 2021 e questo ci fa sperare in un ritorno durante l’estate di questo stesso anno.

In un clima di incertezza e precarietà come questo, fare previsioni è complicato e utopistico. Tuttavia molte società di produzione si stanno attrezzando per garantire sicurezza e salute sui luogo di lavoro, come anche l’attore ha confermato:

Disney, la società madre di FX, ha preso le cose davvero sul serio e ci stanno tenendo tutti al sicuro

Perciò non ci resta che attendere, sperando che la situazione migliori in modo da sbloccare numerose produzioni in stallo. Intanto, per non rendere vana l’attesa, possiamo sfruttare l’occasione per dare (o ridare) una possibilità alle due stagioni di Pose, la serie ideata da Ryan Murphy, presenti su Netflix, di stupirci ed emozionarci con il suo profondo, intenso e colorato mondo delle House della Ball Culture.

Written by Concetta Moschetta

Sono un’instancabile ambiziosa, scrivere è il mio momento catartico, inoltre ciò che so non mi basta mai. Ho l’abitudine di perdermi in continuazione per poi ritrovarmi nelle pagine di un romanzo, sulla poltrona di un cinema o nel buio della mia stanza con una serie tv.

Loki

Loki – Tom Hiddleston è di nuovo il Dio dell’inganno nel trailer della serie Marvel [TRAILER]

If Anything Happens I Love You

If Anything Happens I Love You: un silenzio assordante