in

Netflix, Benioff e Weiss al lavoro su una nuova serie: The Overstory. La nuova Game of Thrones?

Netflix

Netflix ha rifatto un colpaccio! Questo colpaccio iniziato già qualche anno fa quando ha deciso di acquistare le due penne più criticate nelle serie tv: David Benioff, D.B. Weiss (che vantano un primato terribile su Google). Prima di passare a Netflix i due hanno anche preso una dura batosta da parte della HBO che ha cancellato Confederate, una serie che era stata affidata Benioff e Weiss. Poi i due sono migrati verso lidi migliori dove hanno già le mani in pasta con diversi progetti come The Chair con Sandra Oh di Grey’s Anatomy.

I creatori di Game of Thrones David Benioff e D.B. Weiss stanno sviluppando una serie di adattamento del romanzo di Richard Powers “The Overstory” per Netflix. Richard Robbins, i cui crediti televisivi passati includono “12 Monkeys” e “Good Girls Revolt”, ha scritto la sceneggiatura pilota ed è anche produttore esecutivo. Benioff e Weiss produrranno esecutivamente secondo il loro considerevole accordo complessivo di Netflix. Hugh Jackman sarà anche produttore esecutivo insieme a Bernie Caulfield del banner di produzione Bighead Littlehead di Benioff e Weiss. Così come lo scrittore del romanzo che farà parte della famiglia dei produttori.

Il romanzo è stato originariamente pubblicato nel 2018 e ha vinto il premio Pulitzer. Racconta la storia di un mondo accanto al nostro che è vasto, interconnesso, pieno di risorse, magnificamente inventivo e quasi invisibile per noi. Una manciata di persone disparate impara a vedere quel mondo e viene trascinata nella sua catastrofe in corso all’interno di questo mondo tanto attraente quanto pericoloso.

“The Overstory” è l’ultimo annuncio di serie per Benioff e Weiss da quando hanno firmato il loro accordo con Netflix nel 2019. Sono anche scrittori e produttori esecutivi sull’adattamento della serie Netflix della trilogia di libri sci-fi “The Three-Body Problem” insieme al collega scrittore e produttore esecutivo Alexander Woo. Rian Johnson serve anche come produttore esecutivo insieme a Brad Pitt e Rosamund Pike tra molti altri.

Benioff e Weiss sono anche produttori esecutivi della dramedy intitolata “The Chair”, con Sandra Oh, della showrunner e produttrice esecutiva Amanda Peet. Lo show ha recentemente annunciato gran parte del suo cast principale, che includerà Jay Duplass, Bob Balaban, David Morse, e Nana Mensah accanto alla Oh. Non si sa molto su questa serie se non che gli episodi dureranno mezz’ora.

L’accordo a cui abbiamo accennato prima è un accordo pluriennale per scrivere, produrre e dirigere nuove serie tv e film esclusivamente a Netflix. “Siamo entusiasti di dare il benvenuto ai maestri narratori David Benioff e Dan Weiss a Netflix“, ha detto il chief content officer di Netflix Ted Sarandos in una dichiarazione. “Sono una forza creativa e hanno deliziato il pubblico di tutto il mondo con la loro narrazione epica. Non vediamo l’ora di vedere cosa la loro immaginazione porterà ai nostri membri”.

“Abbiamo avuto una bellissima esperienza con la HBO per più di un decennio e siamo grati a tutti per averci sempre fatto sentire a casa”, hanno detto congiuntamente Benioff e Weiss. “Negli ultimi mesi abbiamo passato molte ore a parlare con Cindy Holland e Peter Friedlander, così come con Ted Sarandos e Scott Stuber. Ricordiamo le stesse inquadrature degli stessi film degli anni ’80; amiamo gli stessi libri; siamo entusiasti delle stesse possibilità di narrazione. Netflix ha costruito qualcosa di stupefacente e senza precedenti, e siamo onorati che ci abbiano invitato a unirci a loro”.

Benioff e Weiss sono attualmente occupati nello sviluppo di un film di “Star Wars” senza titolo per la Disney, che debutterà nelle sale nel 2022, il primo di diversi nuovi film di “Star Wars” che il duo creativo ha firmato per scrivere e produrre con la Lucasfilm di proprietà della Disney chissà cosa ne uscirà fuori.

Riusciranno i due showrunner più criticati degli ultimi dieci anni a realizzare la nuova Game of Thrones per Netflix?

Scritto da Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Sarah Michelle Gellar supporta le accuse della Carpenter: «Non voglio essere associata a Joss Whedon»

Disney+

#CancelDisney+, utenti in rivolta dopo il licenziamento di Gina Carano da The Mandalorian