in

Netflix, tutte le novità in arrivo questa settimana (12-18 ottobre)

Netflix

Il mese di ottobre, non ve lo abbiamo nascosto, è ricco di sorprese e contenuti originali. Abbiamo iniziato con la seconda stagione di The Haunting of Hill House e questa settimana ci prepariamo ad accogliere un film e una serie tv targati Netflix. In particolare la serie tratterà uno degli argomenti più importanti della storia: La Rivoluzione Francese. Ma per saperne di più ecco a voi il catalogo settimanale di Netflix.

Giovedì 15 Ottobre

Guida per babysitter a caccia di mostri – film originale

Il processo ai Chicago 7 – film originale

Netflix

Il film si basa sul famigerato processo del 1969 contro sette imputati accusati dal governo federale di cospirazione e altro ancora, scaturito dalle proteste contro la cultura a Chicago alla Convention Nazionale Democratica del 1968. Il processo travolse la nazione e scatenò una conversazione sul caos destinato a minare il governo degli Stati Uniti. Diretto da Aaron Sorkin (The West Wing, The Social Network), il film è un tempestivo promemoria di come il passato continui ad avere un impatto sulla storia odierna.

Secondo la sinossi, il film segue una “protesta pacifica alla Convenzione Nazionale Democratica del 1968” che purtroppo si è trasformata in uno “scontro violento con la polizia e la Guardia Nazionale”. Gli organizzatori della protesta – tra cui Abbie Hoffman, Jerry Rubin, Tom Hayden e Bobby Seal – sono stati accusati di cospirazione per istigare una rivolta e il processo che ne è seguito è stato uno dei più noti della storia”.

Basata su una storia vera, la manifestazione nella vita reale è seguita all’assassinio di Martin Luther King Jr. e Robert Kennedy ed è stata una protesta contro la povertà, il razzismo e la guerra del Vietnam. L’evento ha attirato una folla di circa 10.000 partecipanti, molti dei quali hanno affrontato la brutalità della polizia in prima linea. Con oltre 650 arresti e più di 1.100 feriti, otto uomini sono stati accusati di aver istigato le rivolte: David Dellinger, Tom Hayden, Rennie Davis, Abbie Hoffman, Jerry Rubin, John Froines, Lee Weiner e Bobby Seale. Quest’ultimo è stato processato separatamente dagli altri sette .

Alla fine, i The Chicago Seven e il loro avvocato, William Kunstler, hanno interrotto il processo perché ritenevano il procedimento ingiusto. E nel 1970, gli imputati furono assolti dalle accuse di cospirazione.

Da zero a dieci – film
Le conseguenze dell’amore – film
Un giorno perfetto – film

La Revolution – prima stagione – serie tv originale

La Révolution

La Révolution su Netflix è una rivisitazione della Rivoluzione Francese. La rivoluzione francese ebbe luogo tra il 1789 e il 1799, terminando con il rovesciamento del monarca e l’istituzione di una repubblica. Il dramma storico dell’orrore francese è raccontato attraverso gli occhi di Joseph Guillotin. Guillotin era un medico, un politico e un massone. Fu anche membro dell’assemblea generale degli Stati del re Luigi XVI.

Joseph era un sostenitore della riforma sulla pena capitale e credeva che tutte le persone condannate a morte dovessero incontrare la morte per decapitazione, un privilegio solitamente riservato alle classi superiori. Le classi inferiori della società sarebbero state giustiziate per impiccagione e bruciate vive. Nell’ottobre 1789 propose un dispositivo per eseguire la pena di morte evitando esecuzioni dolorose. Ne La Révolution c’è una malattia che spinge l’aristocrazia ad uccidere la gente comune, che Guillotin cerca di curare.

Da quello che possiamo notare su Netflix la serie dovrebbe ospitare questi attori: Amir El Kacem, Marilou Aussilloux, Lionel Erdogan. Il progetto è stato tenuto ben nascosto negli ultimi due anni per questa ragione ci ritroviamo con davvero le informazioni necessarie. Sappiamo però che l’ideatore della serie è Aurelien Molas. Erik Barmack, Vice Presidente Internazionale Originals di Netflix ha detto: “Aurélien Molas è un creatore molto talentuoso e innovativo con il quale siamo entusiasti di lavorare alla nostra prossima serie originale francese. Siamo entusiasti di poter portare ad un pubblico francese e internazionale una serie ispirata a un momento storico così importante”.

Sembra promettere bene o è l’ennesimo adattamento storico che finirà nel dimenticatoio?

Qualcuno deve morire – prima stagione – serie tv originale

Qualcuno Deve Morire

Ambientato nella Spagna degli anni ’50, lo spettacolo segue un giovane che torna dal Messico a casa sua per incontrare la sua fidanzata, ma i suoi rimangono sorpresi quando torna accompagnato da un misterioso ballerin, Lazaro. Si tratta di una miniserie in tre episodi girata in Spagna. Siamo in una società conservatrice e tradizionale, dove le apparenze e i legami familiari giocano un ruolo fondamentale. Il creatore dello spettacolo Manolo Caro mostra un nuovo registro con questo nuovo lavoro, ritraendo una realtà e un problema sociale da un punto di vista molto diverso. Ecco cosa ha detto a riguardo:

ll 25enne attore messicano, Alejandro Speitzer sarà il protagonista. Fanno parte del cast anche: Carmen Maura, Cecilia Suárez, Ernesto Alterio.

Star Trek: Discovey – terza stagione – un episodio a settimana

LEGGI ANCHE – Netflix, Tutte le novità in arrivo a Ottobre!

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Amazon Prime Video: tutte le novità in arrivo questa settimana (12 ottobre–18 ottobre)

Ratched

Recensione di Ratched, la serie che ha reso la pazzia qualcosa di umano e comprensibile