in

Netflix sconvolge tutti: arriva la cancellazione di Glow 4 e non solo!

Netflix ha comunicato che non finirà le riprese di Glow, pronta a iniziare la produzione per la sua quarta e ultima stagione, decidendo invece di cancellare la popolare serie tv di wrestling dal genere drammatico (con punte di commedia). Ispirata a eventi reali, Glow (Gorgeous Ladies of Wrestling) è diventata una delle serie preferite dagli abbonati dopo le prime tre stagioni stellari e ha ottenuto numerose nomination e premi.
Creata da Liv Flavine e Carly Mensch, la serie televisiva segue l’attrice in difficoltà Ruth Wilder (Alison Brie) che ottiene un’audizione per un circuito di wrestling sindacato.

Secondo Deadline, Netflix ha cancellato Glow a causa della pandemia da coronavirus. Lo show era a tre settimane dall’inizio delle riprese della stagione quando la produzione si è interrotta a causa della pandemia. Girata a Los Angeles, è una serie costosa da produrre e il costo aggiuntivo relativo al virus ha spinto il budget sopra gli standard per Netflix.
Inoltre, Glow include numerose scene di contatto fisico, respiro pesante e sforzo, che renderebbero la serie più difficile da filmare in mezzo a “preoccupazioni pandemiche”. Parlando dell’inversione di rotta di Netflix, Flahive e Mensch hanno rilasciato questa dichiarazione:

Il COVID a quanto pare ha cancellato il nostro show. Netflix ha deciso di non terminare le riprese dell’ultima stagione. Ci è stata data la libertà creativa per realizzare una commedia complicata sulle donne e raccontare le loro storie. E lotta. Ma ora è andato. Ci sono un sacco di cose di me*da che accadono nel mondo che sono molto più grandi di queste in questo momento. Ma fa ancora schifo non vedere di nuovo insieme queste 15 donne. Ci mancherà il nostro cast di clown strani e la nostra squadra eroica.

Glow Netflix

Ma Netflix ha annunciato nelle ultime ore anche un’altra cancellazione dal proprio catalogo; parliamo di Teenage Bounty Hunters. La serie televisiva ha debuttato nel mese di agosto e, dopo poche settimane, ha ricevuto il semaforo verde per una seconda stagione. La cancellazione, dunque, arriva come un fulmine a ciel sereno per i numerosi fan dello show, che hanno iniziato a promuovere delle petizioni per chiedere alla piattaforma di rivedere la sua decisione.

Glow e Teenage Bounty Hunters si aggiungono ad altre serie televisive che negli ultimi mesi sono state cancellate dalla piattaforma streaming.
Che cosa ne pensate?

LEGGI ANCHE: Netflix produrrà una serie su un serial killer visto in American Horror Story!

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

7 curiosità su Gaten Matarazzo, il puccioso Dustin di Stranger Things

Henry Cavill sarebbe molto felice di interpretare il prossimo James Bond