Vai al contenuto
Home » News » Netflix, il costo dell’abbonamento potrebbe aumentare in Italia a breve: tutti i dettagli!

Netflix, il costo dell’abbonamento potrebbe aumentare in Italia a breve: tutti i dettagli!

Girerebbe voce che Netflix potrebbe aumentare il prezzo del proprio abbonamento. L’azienda è nata come servizio di posta per il noleggio di DVD arrivando a dominare il panorama dell’intrattenimento, diventando una delle più grandi al mondo negli ultimi anni. Dopo il passaggio allo streaming, Netflix ha iniziato a investire in contenuti originali, invece di mostrare solo contenuti con licenza, a partire da House of Cards.

Attualmente, è probabilmente il più grande produttore di contenuti a Hollywood, producendo innumerevoli serie tv e film ogni anno. Alcuni, come The Witcher, Stranger Things ed Extraction, sono grandi successi, mentre altri come The Get Down di Baz Luhrmann sono visti come errori costosi. Indipendentemente dal successo delle loro offerte originali, la piattaforma continua a rafforzarsi, vantando quasi 200 milioni di abbonati in tutto il mondo. Questa considerevole base di abbonati consente loro di giustificare ogni anno il loro enorme budget di produzione per i contenuti originali.

Netflix

Deadline riferisce che Alex Giaimo della società di Wall Street Jefferies ha inviato una comunicazione ai clienti indicando che i prezzi degli abbonamenti potrebbero aumentare presto negli Stati Uniti o in Europa, e quindi anche in Italia. Giaimo afferma che la previsione si basa sulla differenza di lingua utilizzata tra le due chiamate sugli utili dell’azienda quest’anno, con la prima che menziona nessun aumento di prezzo, mentre la seconda utilizza un fraseggio meno deciso. Tuttavia, Giaimo afferma che anche se l’aumento del prezzo potrebbe portare alla perdita di alcuni abbonati, ciò non dovrebbe influire troppo sull’attività, dato l’aumento degli abbonati durante la pandemia.

Dopo un cambio di linguaggio in merito ai prezzi (del secondo trimestre), riteniamo probabile un potenziale rialzo nel medio termine. Nel primo trimestre, Netflix ha detto che “non stavano nemmeno pensando ad aumento di prezzo”, mentre il linguaggio del secondo trimestre era più aperto. Siamo fiduciosi che Netflix possa aumentare i prezzi nei mercati internazionali data la sua libreria di contenuti sempre più approfondita e la sua proposta di valore per i consumatori fuori misura.

In passato non ha influito negativamente. C’è una differenza questa volta, tuttavia, poiché Netflix sta affrontando più concorrenza nel 2020 da altri servizi di streaming di quanto non abbia mai fatto.

È probabile che gli abbonati guardino ad altre opzioni per lo streaming, dato che ora hanno l’imbarazzo della scelta. Sarà interessante vedere se Netflix uscirà da questo periodo più forte o più debole di prima, specialmente con Disney+ che aumenta costantemente il numero di abbonati.

LEGGI ANCHE: Ecco la lista completa delle Serie Tv Netflix più attese che NON torneranno nel 2020!