in

Millie Bobby Brown multimilionaria grazie a Enola Holmes

Millie Bobby Brown ha spiccato il volo verso la sua vita da adulta multimilionaria? A soli 15 anni la giovane attrice avrebbe chiuso un contratto da più di 6.000.000.000 (ma quanti 0 ci sono?).

Non è la prima volta che qualcuno fa i conti in tasca a Millie Bobby Brown (ecco qui il caso di Deadline), però le cifre che leggiamo sono veramente impressionanti!

Il contratto milionario, secondo TMZ (leggi qui l’articolo ufficiale del sito) sarebbe scaturito dall’essere stata scritturata per recitare nel ruolo di Enola Holmes, la sorella minore del celebre Sherlock Holmes, a portarle tutta questa ricchezza.

La serie di film in produzione ispirati alla saga di Nancy Springer intitolata I misteri di Enola Holmes, stanno impegnando Millie come attrice protagonista.

La giovane Enola ha le stesse capacità intuitive del fratello maggiore Sherlock e quindi si impegnerà a risolvere casi e misteri che le si presenteranno.

Secondo TMZ però non è finita qui!

La produzione avrebbe promesso a Millie Bobby Brown un bonus di 800mila dollari nel caso in cui il film abbia un risultato positivo al botteghino.

Ma non è ancora finita.

Millie ormai sembra aver capito come funziona il mondo degli affari ed ha deciso di partecipare al progetto I misteri di Enola Holmes anche come produttrice, per questo le spetterebbero ulteriori 500mila dollari.

La saga di Enola Holmes di Nancy Springer prevede più capitoli, quindi, se i risultati del primo film saranno soddisfacenti, ne andrà in produzione uno successivo.

In questo caso a Millie spetterebbero 7,5 milioni di dollari.

Ma se per caso tutto questo non bastasse, visto che la produzione del film prevede degli spostamenti in diversi set, Millie Bobby Brown avrà a disposizione un jet privato per spostarsi in tutta comodità.

Beh, che dire: se a 15 anni hai tutto questo, non si può che ammettere che (almeno lavorativamente parlando) HAI VINTO MILLIE!

LEGGI ANCHE – Millie Bobby Brown si sente «Fortunata di non aver mai vissuto senza internet»

Written by Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

Grey's Anatomy

La classifica delle 5 Serie Tv più romantiche di sempre

The Walking Dead – L’assenza di Lauren Cohen ha cambiato il destino di un personaggio