in ,

La Heinz ha veramente realizzato la pubblicità proposta da Don Draper in Mad Men

Mad Men

Era un’idea convincente, anche se al momento il cliente non era convinto. Cinquant’anni fa, nel mondo immaginario di Mad Men, Don Draper ha lanciato una audace campagna pubblicitaria per i dirigenti di Heinz, per il ketchup del marchio. Ha proposto di non mostrare affatto il prodotto, per un conflitto di interessi con un altro cliente. Invece, le pubblicità mostrerebbero primi piani di cibi che vanno benissimo con il ketchup: patatine fritte, un cheeseburger, una fetta di bistecca, ma senza alcun ketchup in vista. Lo slogan proposto da Don era: “Passa l’Heinz”.

Ma il 2017 è stato il momento per “Pass the Heinz”. In una mix di mondi tra reale e immaginario. Heinz ha messo in risalto gli annunci pubblicitari e ha seguito quasi esattamente la pubblicità come Draper la intendeva. Ecco il video di presentazione di Don in Mad Men:

Nicole Kulwicki, a capo del marchio Heinz, aveva parlato a tal proposito:

“Anche se Don Draper ha creato la campagna “Pass the Heinz “quasi 50 anni fa, le comunicazioni funzionano ancora davvero nel mondo di oggi. Il Sig. Draper ha davvero capito l’unica cosa che ogni fan di Heinz sa ovvero: non accontentarsi mai dei cibi che ami senza il grande gusto di Heinz. Ciò che abbiamo amato della campagna è che non richiede molte spiegazioni. È dotato di immagini appetitose di cibo e tutto ciò che manca è l’Heinz. E quando dici “Passa l’Heinz”, è tutto ciò che devi dire. Non è necessario mostrare il prodotto. Non avevamo i file, quindi abbiamo dovuto fare un servizio fotografico. Doveva sembrare esattamente lo stesso ed è stata una bella sfida”.

Anche questa volta Don Draper ha portato a casa un altro cliente soddisfatto!

LEGGI ANCHE – Mad Men, Betty Draper sarà in Spinning Out, nuova serie di Netflix

LEGGI ANCHE – La vera storia del finale di Mad Men

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

La Casa de Papel

La Casa de Papel ha un erede: El Embarcadero. E c’è anche Il Professore

Ally McBeal

Ally McBeal fu la vera rivoluzione, non Sex and the City