in

Loki – Black Widow potrebbe resuscitare? Ecco come, secondo una teoria

Loki Black Widow

Loki è la nuova serie arrivata su Disney+ e fa parte della Fase Quattro del MCU (Marvel Cinematic Universe), insieme a WandaVision. La serie vede protagonista Loki, il Dio dell’Inganno (che è genderfluid), ed è arrivata sulla piattaforma streaming il 9 giugno 2021 (ecco la recensione del primo episodio). Verrà distribuita settimanalmente.

Al centro della serie c’è il tema del viaggio del tempo e delle linee temporali alternative, un tema non nuovo per la Marvel. Nei film del franchise abbiamo visto diverse trame e l’evolversi del multiverso narrativo, soprattutto nel film Avengers: Endgame, arrivato al cinema nel 2019. Questo multiverso ci ha dato versioni alternative di due personaggi morti – Loki in questa serie e Gamora in Avengers: Endgame. E potrebbe anche portare il ritorno di Black Widow (la Vedova Nera), ovvero Natasha Romanoff.

Attenzione: seguono spoiler.

Loki: la teoria secondo cui la Vedova Nera è viva

The Wrap riporta una teoria secondo cui Loki avrebbe gettato le basi per una possibile resurrezione futura di Natasha Romanoff. La serie di Disney+ ha introdotto la Time Variance Authority, un’organizzazione fittizia che si occupa di monitorare le varie linee temporali. Il suo compito è quello di preservare una linea ordinata in cui tutti fanno quel che sono destinati a fare. Quindi riescono a cancellare realtà divergenti sistemando gli eventi al loro posto.

Come Ravonna Renslayer spiega a Loki, i Vendicatori che viaggiano nel tempo era un qualcosa che doveva accadere per la conservazione delle linee temporali. Secondo le regole del viaggio del tempo definite nei fumetti Marvel, non è stata la rimozione delle Gemme dell’Infinito a creare nuove linee temporali, ma l’atto stesso di viaggiare nel tempo. Steve Rogers (Chris Evans) avrebbe potuto restaurare l’ordine solamente impedendo il viaggio del tempo, ma questo non è possibile poiché non è possibile modificare il proprio passato. Il modo più semplice per risolvere il caos delle linee temporale create in Avengers: Endgame è attraverso la TVA, lasciandole restaurare le varianti. Quindi eliminando la linea temporale in cui la Vedova Nera si sacrifica. Se quindi ipotizziamo che la TVA abbia aiutato Steve nella sua missione di riportare indietro le Gemme, le Gemme dell’Infinito potrebbero trovarsi nel cassetto degli uffici amministrativi della TVA.

Inoltre in Endgame si suggerisce che la Gemma dell’Anima contenga in sé un universo (quello visitato da Thanos con Gamora). La scena sembra suggerire che le persone che si sacrificano per avere la Gemma dell’Anima finiscano al suo interno. La Gemma dell’Anima che contiene Gamora è però stata distrutta, mentre quella con Natasha potrebbe essere proprio tra le pietre raccolte dalla TVA. Quindi Natasha potrebbe vivere ancora all’interno di una di quelle che, se attivate, potrebbero riportarla in vita (senza però essere una variante del personaggio, ma l’originale). Tuttavia c’è anche da sottolineare che non è chiaro il funzionamento della Gemma dell’Anima e i mondi che può creare se non attraverso deduzioni e salti logici.

Ambientata nel Marvel Cinematic Universe (MCU), in continuità con i film, Loki si svolge dopo gli eventi del film Avengers: Endgame. Dopo aver rubato il Tesseract, una versione alternativa di Loki viene catturata dalla TVA. La TVA offre a Loki due opzioni: essere cancellato dall’esistenza oppure aiutarli a riparare le linee temporali che ha creato inavvertitamente. Loki si ritrova così a dover viaggiare attraverso il tempo per rimediare ai suoi errori e fermare una pericolosa minaccia.

Tom Hiddleston riprende il ruolo di Loki dai film Marvel, affiancato nel cast da Gugu Mbatha-Raw (Ravonna Renslayer), Wunmi Mosaku (Hunter B-15), Eugene Cordero (Casey), Tara Strong (Miss Minutes) e Owen Wilson (Mobius M. Mobius).

Cosa ne pensate di questa teoria? State guardando la serie con il Dio dell’Inganno? Che ne pensate di Loki?

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

emilia clarke

10 attrici delle Serie Tv che non hanno mai fatto ricorso alla chirurgia estetica

Élite – Storie Brevi: Nadia e Guzmàn, la Recensione del corto più atteso