in

Ritrovati i cani rapiti di Lady Gaga, la popstar omaggia il dogsitter ferito

Lady Gaga
Lady Gaga

Lady Gaga ha ritrovato i suoi amati cani Gustav e Koji, rapiti giorni a seguito di un rocambolesco assalto al suo dog sitter, che era anche rimasto ferito: della vicenda del rapimento vi avevamo parlato in questo articolo. Lady Gaga, oltre ad aver recitato a fianco di Bradley Cooper nel remake del classico A Star is Born, ha anche partecipato a ben due stagioni di American Horror Story: in Hotel aveva una delle parti principali, quella della Contessa.

La popstar si trovava in quei giorni a Roma per girare Gucci, il nuovo film di Ridley Scott in cui interpreterà Patrizia Reggiani, l’ex moglie di Maurizio Gucci (Adam Driver) e responsabile della sua uccisione. Probabilmente i rapitori hanno approfittato proprio della sua assenza per motivi di lavoro per entrare in azione.

A chiunque avesse notizie dei suoi amati cani (la femmina, che ha un profilo Instagram personale ed è la più famosa dei tre, era fortunatamente riuscita a scappare ed era subito stata recuperata), Lady Gaga aveva offerto ben mezzo milione di dollari.

Da ciò che riporta il network Tmz, i cani sarebbero stati consegnati da una donna al commissariato di polizia di Los Angeles e sarebbero in buona salute. Lo stesso vale per il dog sitter che, nonostante sia stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco esplosi dai rapitori e sia stato trasportato all’ospedale, è fuori pericolo. Per Ryan Fischer Lady Gaga ha riservato parole d’affetto e gratitudine dal suo profilo Twitter, ancora prima che i suoi amati bulldog fossero recuperati e condotti a casa in salvo.

“I miei amati cani, Koji e Gustav, sono stati rapiti due sere fa a Hollywood. Il mio cuore è dolorante e prego che la mia famiglia possa tornare a essere unita grazie a un atto di gentilezza. Pagherò 500000$ per il loro ritorno a casa sani e salvi”.

“Se li ritrovate o li riportate a casa, anche inconsapevolmente, il riscatto è lo stesso. Continuo a mandare il mio affetto a Ryan Fischer, hai rischiato la vita e hai combattuto per la nostra famiglia. Sarai sempre un eroe“.

Sul profilo Twitter di Lady Gaga non sono ancora comparsi tweet che testimoniano l’immensa gioia della cantante alla notizia del ritrovamento dei suoi amati cani, ma fonti vicine alla popstar riportano che sarebbe esplosa i un piato di gioia alla notizia della felice risoluzione della vicenda, che le aveva arrecato un grande dolore e una grande preoccupazione.

Non si sa nemmeno, al momento, chi siano i rapitori che hanno anche esploso diversi colpi d’arma da fuoco verso il povero Ryan Fischer: non si sa se la donna che ha portato al commissariato di Los Angeles Koju e Gustav sia implicata nel rapimento o sia estranea ai fatti.

Esemplari di cani di razza come Koi e Gustav, bulldog francesi, sono tra i più costosi negli Stati Uniti: un singolo esemplare può arrivare a valere anche diecimila dollari. Si pensa che sia questo il movente del rapimento, anche se non è chiaro se i malviventi sapessero di aver rapito proprio i cani di Lady Gaga. Il fatto che non si siano fatti vivi per il riscatto e abbiano preferito lasciarli liberi fa pensare che non lo sapessero e si siano messi in una situazione più grande di loro.

Di sicuro ora i malviventi si ritroveranno a dover rispondere non solo del rapimento dei cani, ma anche del tentato omicidio del dog sitter Ryan Fischer. La cantante ha manifestato la volontà di pagare le cure mediche dell’uomo, oltre 70000 dollari.

“Lady Gaga si sente malissimo per quello che è successo a Ryan e vuole assicurarsi che sia accudito. Lo adora e sarà per sempre in debito con lui per il suo coraggio. Voleva anche risarcirlo e gli ha augurato una pronta guarigione”.

Questa la dichiarazione al Sunday Mirror da una fonte vicina a Lady Gaga.

Written by Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

Le 10 migliori coppie non endgame nella storia delle Serie Tv

5 spin-off di Peaky Blinders che avremmo una gran voglia di vedere