in

La Torre Nera ha trovato finalmente i suoi protagonisti

La torre nera

Tra le molte trasposizioni televisive e cinematografiche dei romanzi di Stephen King, quella di Amazon de La Torre Nera è senz’altro la più attesa e controversa.

La vastità dell’ opera originale, che si articola 8 libri, è costata a King quasi trent’anni di elaborazione e fatica, impossibile da trasporre in una pellicola di novanta minuti. È stato infatti questo l’errore fatto con il film Dark Tower, un flop incredibile che ha fatto infuriare i fan e, allo stesso tempo, non è riuscito a coinvolgere chi invece non conosceva la storia.

Ma con la serie tv de La Torre Nera si prospetta una nuova possibilità di vedere resa giustizia a Roland Deschain  e al suo ka-tet.

Siamo quindi felici di annunciare che sono trapelati i nomi degli interpreti per i ruoli di Roland e de L’ Uomo in Nero.

Saranno rispettivamente Sam Strike e Jasper Pääkkönen a interpretare i due protagonisti che, secondo indiscrezioni, avrebbero già firmato il contratto per girare il pilot della serie.

la torre nera

Sembra inoltre che l’inizio delle riprese sia previsto per questo aprile.

Data la giovane età di Strike si suppone che, almeno nella prima delle stagioni previste, vedremo la nascita dell’Ultimo Pistolero e di come sia sopravvissuto alla caduta di Gilead ordita da Marten, L’Uomo in Nero nascosto dietro una delle sue moltissime forme.

Nonostante la giovane età, Strike si è già fatto notare per la sua partecipazione a due serie Netflix: nella recente Nightflyers e in Mindhunter, dove interpreta il killer Monte Russell.

Jasper Pääkkönen è noto per il recente ruolo in BlacKkKlansman, l’ultimo film premiato con l’Oscar di Spike Lee, oltre che per la sua partecipazione a Vikings.

I fan sono in trepidante attesa di vedere cosa lo sceneggiatore Glen Mazzara farà con la Torre Nera che, a questo punto, non sembra poi così lontana.

Leggi anche – La Torre Nera è l’ultima scommessa di Amazon Prime: Stephen King vuole lasciare ancora il segno

Written by Ambra Pugnalini

Nata e cresciuta tra le colline senesi, la mia personale Contea, sono sempre stata una lettrice accanita. Da qualche anno (più di quanti mi faccia piacere ammettere) sono patologicamente dipendente dalle serie tv. I miei amici dicono che dovrei farmi curare e invece io continuo a spargere la buona novella: "Ricordatevi sempre di santificare le serie TV".

Castle Rock

Castle Rock 2 – Confermati il cast e la trama della nuova stagione

ludovica nasti l'amica geniale 2

Chi è Ludovica Nasti, la rivelazione della serie L’amica geniale