in

La Regina Degli Scacchi stagione due? Anya Taylor-Joy non lo esclude

La Regina Degli Scacchi

La Regina Degli Scacchi è una delle mini-serie Netflix di maggior successo. Tratta dall’omonimo romanzo di Walter Travis, la serie tv è diventata in pochissimo tempo un fenomeno mondiale, facendo schizzare alle stelle le vendite delle scacchiere e creando un vero e proprio franchise sul personaggio di Beth Harmon. Non ultimo la creazione di un videogioco ispirato alla mini-serie.

Inutile dilungarci troppo sulla storia, dopotutto è ormai diventata di dominio pubblico anche per chi non si è mai nemmeno avvicinato agli episodi del grande successo di Netflix. Nel corso dei sei episodi seguiamo la vita di Elizabeth Harmon, detta Beth, dall’infanzia traumatica all’età adulta, fino al raggiungimento dei suoi più grandi successi nel mondo degli scacchi. Le difficoltà che si trova a superare sono tantissime, ma una volta toccato il fondo riesce comunque a risalire, dimostrando di essere più forte di ciò che le è stato fatto in passato e perfettamente in grado di liberarsi da tutti i suoi demoni.

Più volte si è fantasticato su una seconda stagione de La Regina Degli Scacchi, ma di possibilità concrete ce ne sono sempre state poche. Tuttavia è proprio la protagonista ad aprirsi in merito.

Di recente Anya Taylor-Joy, interprete di Beth Harmon ne La Regina Degli Scacchi, è stata intervistata da Elle US, e ha avuto modo di parlare di quanto spesso le capiti di fantasticare sul futuro del personaggio che tanto l’ha resa famosa nel mondo del serial televisivo. La serie tv in sé ha fatto davvero incetta di premi, non ultimo quello vinto proprio da Anya Taylor-Joy, che si è guadagnata il Golden Globe come Miglior Attrice in una mini-serie.

In generale possiamo dire che una seconda stagione de La Regina Degli Scacchi non è in lavorazione, o quanto meno non lo è nell’immediato futuro. Tuttavia Anya Taylor-Joy ha sempre ammesso di far parte del team “mai dire mai”, e per questo ha voluto regalare una debole speranza a tutti i suoi fan, dicendo che questa fantomatica seconda stagione non sembra essere del tutto da scartare.

Sarebbe sciocco da parte mia dire categoricamente che non ci sarà una seconda stagione della serie. Immagina che a 40 anni Scott Frank mi dice: ‘Ehi, te la senti? Ti va di tornare?’“. Questo è ciò che Anya Taylor-Joy ha dichiarato nel corso dell’intervista. Da ciò in realtà possiamo dedurre che, nonostante non ci siano piani imminenti a riguardo, la giovane attrice è talmente legata al suo personaggio da essere disposta a riprenderne le vesti anche dopo anni di distanza.

Si è poi aperta, inoltre, su ciò che le piacerebbe vedere per la sua Beth in un’ipotetica seconda stagione de La Regina Degli Scacchi, e questa è stata la sua risposta: “Spero che faccia cose che la divertono. Vorrei che Beth andasse a prendere Benny e passasse un po’ di tempo con lui in Russia, solo loro due che fanno gli intellettuali snob insieme. Spero che abbia anche una fase Bowie“.

Con Benny è chiaro a tutti che si riferisse al personaggio interpretato da Thomas Brodie-Sangster, ovvero Benny Watts, uno dei tanti campioni con cui Beth si trova a competere, e con cui ha un interessante flirt. Anya Taylor-Joy è quindi molto positiva, ma purtroppo non si può dire lo stesso per altri membri del cast. In primo luogo è stato il regista, Scott Frank, a bocciare questa idea, anche perché già impegnato in un nuovo progetto per Netflix, ovvero The Sparrow. Alla sua voce si è aggiunta quella di Harry Melling, che ne La Regina Degli Scacchi interpreta il campione un po’ timido e impacciato Harry Beltik. In un’intervista a E!Online ha infatti dichiarato: “C’è un libro e il libro finisce dove finiamo noi. Onestamente, se ci fosse una seconda stagione sarebbe fantastico, tutti lo pensiamo. Ma non sono sicuro che si farà. Il finale è davvero perfetto, non vorresti sfidare la sorte“.

Insomma, la verità è che le notizie a riguardo non sono ancora poi così tante, ma soprattutto non sembrano affatto positive. Se però davvero Anya Taylor-Joy è convinta che non è mai detta l’ultima parola forse dovremmo darle retta. In attesa di novità potremmo comunque spostarci a Broadway, dove presto arriverà la versione musical de La Regina Degli Scacchi.

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Fringe

Forse non è la fine – La prima puntata dopo l’ultima puntata di Fringe (5×14): Déjà Vu

William H. Macy è stato un Frank Gallagher mastodontico