in

La Casa de Papel: Netflix annuncia UFFICIALMENTE una versione coreana

Che la si ami o la si odi, La Casa de Papel ha raggiunto un successo strepitoso, conquistando il pubblico a livello mondiale. I fan stanno attendendo con impazienza la quinta parte, che sarà anche l’ultima.

Ma per tutti gli appassionati della serie c’è una bella notizia: Netflix ha in programma la realizzazione di una versione coreana.

La Casa de Papel: i primi dettagli sulla versione coreana

Già qualche mese fa era emersa la notizia di un possibile remake coreano, ora Variety dà la notizia ufficiale. La produzione coreana sarà una collaborazione tra le case BH Entertainment e Contents Zium.

Sarà diretta da Kim Hong-sun, regista di serie TV quali The Guest, Voice e Black. A sceneggiare la serie sono Ryu Yong-jae e il suo team, che hanno già lavorato alla serie tv originale Netflix, My Holo Love. La serie sarà suddivisa in dodici parti. Al momento non sono stati divulgati altri dettagli.

la casa de papel

Alex Pina, creatore di La Casa de Papel, ha detto in merito:

“Da anni i creatori coreani sviluppano il loro linguaggio e la loro cultura audiovisiva. Sono riusciti, come nella nostra serie, ad andare oltre i confini culturali e diventare un punto di riferimento per milioni di spettatori nel mondo, soprattutto tra i giovani. Questo è il motivo per cui ritengo molto affascinante che il mondo della Casa di Carta sia così attraente per i creatori coreani da realizzare un adattamento. Anche il fatto che gli eventi saranno ambientati nella penisola coreana mi rende molto felice.”

Netflix ha rilasciato un comunicato, in cui dice:

“La popolarità internazionale della serie spagnola La Casa de Papel è una prova che lavori significativi basate in differenti culture e linguaggi possono essere distribuiti nel mondo da Netflix e amati dal pubblico a livello globale.”

Che ne pensate di questa versione coreana?

Leggi anche – La Casa de Papel: 5 cose che non vorremmo mai vedere nella prossima stagione

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

The Crown

The Crown 4: Helena Bonham Carter si sfoga: «Questo non è un documentario»

The Umbrella Academy

Ellen Page comunica al mondo: «Sono trans, chiamatemi Elliot»