in

7 notizie sulle Serie Tv che vi svolteranno la giornata

la casa de papel

La Casa de Papel, e il suo indiscusso successo, ha permesso ai suoi autori di cimentarsi con altri progetti, come dimostrato questa settimana con il trailer di Sky Rojo, la loro nuova serie d’azione. Ma anche numerosi trailer tra cui quello di Zero, la serie italiana targata Netflix sui supereroi di provincia, o quello di The Irregulars, il nuovo progetto horror ispirato ai romanzi di Sherlock Holmes. Inoltre, anche le prime immagini dal set di Dexter 9 in queste fantastiche notizie che riusciranno a svoltarvi la giornata.

DEXTER 9: LE PRIME IMMAGINI DI MICHAEL C. HALL NELLA NUOVA STAGIONE

I fan di Dexter non stanno più nella pelle e hanno accolto con gioia le prime foto dal set della nuova stagione. Nelle immagini possiamo vedere Michael C. Hall tornare ancora una volta nei panni di Dexter e lo fa in una forma decisamente smagliante. Hall viene immortalato in quello che è ormai l’iconico sorriso astuto di Dexter. Dal momento che Showtime ha rilasciato una nuova immagine di Dexter 9, c’è una forte possibilità che arrivi presto anche un teaser trailer.

La stagione, composta da 10 episodi, sarà ambientato nella città fittizia di Iron Lake, New York, ma sappiamo ben poco su cosa tratteranno i nuovi episodi. Non c’è ancora una data d’uscita ufficiale ma in molti stanno ipotizzando che Dexter potrebbe tornare proprio questo autunno.

Dexter 9
La Casa de Pepel

ZERO: RILASCIATO IL TRAILER DELLA SERIE ITALIANA NETFLIX SUI SUPEREROI DI PROVINCIA

Zero è la serie italiana prodotta da Netflix e creata da Antonio Dikele Distefano a cui abbiamo potuto dare uno sguardo più approfondito proprio questa settimana.

La storia di Zero è quella di Omar, un ragazzo di periferia con origini africane che vive nel quartiere milanese di Barrio, che scopre di avere un potere: riesce a diventare invisibile. Una metafora, naturalmente, che rispecchia la condizione di tanti figli delle periferie e degli “italiani a metà”: ragazzi nati nel nostro paese da famiglie venute dall’estero, che si trovano a vivere in una terra di nessuno tra diritti negati e pregiudizi. Insieme al suo gruppo di amici, Sharif, Inno, Momo e Sara, che come lui hanno origini straniere ma sono a tutti gli effetti italiani, si troverà a dover salvare proprio il quartiere difficile da cui tutti vogliono scappare, facendo affidamento sul suo potere e sulla loro amicizia.

Inoltre, nel trailer è possibile sentire in anteprima un inedito di Marracash, 64 barre di paura, composto appositamente per Zero. La serie debutterà il 21 aprile.

THE WALKING DEAD 11: L’ULTIMA STAGIONE ARRIVERÀ PRIMA DEL PREVISTO

AMC ha annunciato che l’undicesima, e ultima, stagione di The Walking Dead debutterà molto prima del previsto, cioè quest’estate.

L’annuncio è avvenuto tramite una breve clip rilasciata questa settimana mentre attualmente stanno andando in onda gli episodi bonus della serie, poiché la sua conclusione è stata ritardata a causa della pandemia. La stagione attuale inizialmente doveva concludersi un anno fa, nell’aprile del 2020. Tuttavia, la post-produzione non è stata completata in tempo per l’ultimo episodio e di conseguenza, il finale originale della serie è andato in onda come episodio autonomo lo scorso ottobre.

Malgrado la clip sia molto breve, la promessa di “A New World Order” anticipa ciò che gli spettatori possono aspettarsi da questa ultima stagione. Considerando le molte sfide che i personaggi hanno affrontato nel corso degli anni, non sorprende che altre siano in serbo per la stagione finale.
Resta solo da vedere come finiranno gli archi narrativi di tutti i nostri amati protagonisti.

AMERICAN HORROR STORIES: ECCO IL PRIMO TEASER DELLA NUOVA SERIE DI RYAN MURPHY

Il primo teaser dell’imminente spin-off di American Horror Story, intitolato American Horror Stories, è finalmente arrivato.

La nuova creatura di Ryan Murphy sarà composta da 16 episodi della durata di un’ora ciascuno. Ogni puntata sarà un racconto indipendente che approfondisce i miti, le leggende e i classici dell’orrore. Inoltre, Sarah Paulson sarà questa volta dietro la macchina da presa e firmerà la regia di uno degli episodi. Lo spin-off non ha ancora una data di uscita, ma sappiamo che sarà trasmesso in esclusiva su FX e Hulu.

THE IRREGULARS: IN ARRIVO LA SERIE HORROR DI NETFLIX CHE SI ISPIRA A SHERLOCK HOLMES

Il 26 marzo debutterà su Netflix The Irregulars, la nuova serie ispirata ai racconti di Sir Arthur Conan Doyle che ci mostrerà uno Sherlock Holmes e un Dr Watson sotto una luce differente da quella a cui siamo abituati.

La serie è liberamente tratta dai racconti in cui compaiono gli Irregolari di Baker Street, un gruppo di monelli di strada che spesso aiutano Sherlock e Watson a risolvere i crimini. The Irregulars porta questa idea un passo avanti, modificando gli eventi in modo che i monelli siano il fulcro della storia. Per contro, Sherlock Holmes e il Dr. Watson sono molto più perfidi e infidi, quasi dei veri e propri villain della serie.

Descritto come un dramma oscuro e misterioso, l’adattamento è incentrato su un gruppo di adolescenti di strada in difficoltà che vengono manipolati per risolvere i crimini per il sinistro dottor Watson (Royce Pierreson) e il suo sfuggente socio in affari Sherlock Holmes (Henry Lloyd-Hughes). Lungo la strada, i crimini assumono un terrificante aspetto soprannaturale ed emerge un potere oscuro. Questo costringe il gruppo a unirsi nel tentativo di sconfiggere forze più grandi di loro, che non riescono neanche a comprendere ma che devono fermare a tutti i costi.

IL TALISMANO: STEVEN SPIELBERG PRODURRÀ LA SERIE TRATTA DAL ROMANZO DI STEPHEN KING

Un altro romanzo di Stephen King verrà adattato per il piccolo schermo ma questa volta avrà un produttore di altissimo profilo. Stiamo parlando di Steven Spielberg che produrrà la serie basata su Il Talismano insieme ai fratelli Duffer, i creatori di Stranger Things.

La trama de Il Talismano, che è stato scritto a quattro mani da King e Peter Straub nel 1984, è quella di un ragazzo di 12 anni di nome Jack Sawyer che parte per un viaggio epico per salvare la vita della madre morente. Il Talismano è un artefatto straordinario che può non solo guarire sua madre ma, come scoprirà Jack, salvare il mondo. Il viaggio del ragazzo lo condurrà a spostarsi tra due mondi, il nostro e un mondo fantasy parallelo chiamato I territori.

La serie sarà disponibile su Netflix e verrà scritta da Curtis Gwinn, che ha lavorato come produttore esecutivo Stranger Things.

SKY ROJO: ECCO IL TRAILER DELLA SERIE D’AZIONE DAI CREATORI DE LA CASA DE PAPEL

I creatori de La Casa de Papel, Esther Martínez e Alex Pina, hanno dato vita a una nuova serie d’azione di produzione spagnola intitolata Sky Rojo.

Nel trailer si possono già intuire i toni della serie tra suspence, adrenalina e scene bollenti, in cui convergono diversi generi, in quello che gli autori de La Casa de Papel hanno già definito un “Pulp latino”.

La serie, già stata confermata per una seconda stagione, sarà composta da otto episodi ma, a differenza de La Casa de Papel, saranno della durata di venticinque minuti l’uno. Pina ed Martinez hanno sottolineato che la durata degli episodi rispecchia la natura dinamica della trama: «Con Sky Rojo cerchiamo come sempre di realizzare un’azione frenetica, ma affidandoci ai 25 minuti di durata per enfatizzare il dinamismo della trama: la fuga e la corsa alla sopravvivenza».

Protagoniste della serie sono tre prostitute di diversa nazionalità: Carol, cubana, Wendy, spagnola e Gina, argentina. Decise a cambiare vita, le tre ragazze decidono di scappare dallo strip club dove lavorano, Las Novias Club, per sfuggire al loro protettore, Romeo. Le cose si complicheranno quando Romeo assolderà due scagnozzi per trovare le ragazze e riportarle indietro. La fuga permetterà a queste donne di rinsaldare il loro rapporto mentre affrontano diversi ostacoli e pericoli.

Sky Rojo debutterà su Netflix il 19 marzo e tenterà di replicare il successo planetario de La Casa de Papel.

Written by Ambra Pugnalini

"Never be cruel, never be cowardly. And never ever eat pears!"

Disincanto è una delusione

Pacific Rim: la zona oscura – La recensione del nuovo attesissimo anime di Netflix