Vai al contenuto
Home » News » iCarly, Jennette McCurdy sul lavorare con Ariana Grande: «Non riuscivo a sopportarla»

iCarly, Jennette McCurdy sul lavorare con Ariana Grande: «Non riuscivo a sopportarla»

iCarly forse non sarà una delle serie tv più rappresentative della nostra generazione, ma sicuramente è uno degli show targati Nickelodeon che ricordiamo con più affetto. Oltre alle tantissime curiosità che si potrebbero o non potrebbero conoscere dello show, spesso ci siamo anche trovati a domandarci che fine avesse fatto il cast: Miranda Cosgrove, Nathan Kress e soprattutto Jennette McCurdy, l’indimenticabile interprete di Sam Puckett. Un’altra domanda ricorrente per i fan prima che si arrivasse ad avere un revival dello show, era come effettivamente si era conclusa la serie tv originale, che, tra le altre cose, aveva dato vita a un altro show targato Nickelodeon: Sam & Cat, una sorta di crossover tra iCarly e Victorious. Le protagoniste, infatti, erano per l’appunto Sam Puckett e Cat Valentine, interpretate rispettivamente da Jennette McCurdy e Ariana Grande.

Ma di recente è stata proprio l’attrice di iCarly, Jennette McCurdy, a parlare del suo rapporto con la co-star Ariana Grande, rivelando di essere stata a lungo gelosa di lei.

Sono dichiarazioni piuttosto forti quelle rilasciate dall’attrice nota principalmente per il ruolo di Sam Puckett, quindi cerchiamo di fare un po’ d’ordine. Lo scorso anno la stessa attrice aveva annunciato, in una puntata del suo podcast, di aver abbandonato del tutto la recitazione, e di non essere nemmeno poi così fiera dei ruoli che si era trovata a interpretare. Non solo, pareva inoltre che fosse principalmente la madre ad averla spinta verso quella strada, motivo per cui Jennette McCurdy aveva abbandonato totalmente il settore dopo la sua morte.

Non solo. Proprio riguardo la sua esperienza nel mondo dello spettacolo a un’età molto giovane e il rapporto complicato con sua madre l’attrice di iCarly ha scritto un libro, pubblicato quest’estate, intitolato I’m Glad My Mom Died. In questa autobiografia la McCurdy esamina non solo le difficoltà vissute in famiglia, ma anche le problematiche subentrate al lavoro nel corso degli anni. Tra queste, spicca in particolar modo il rapporto con Ariana Grande, con cui ha appunto recitato in Sam & Cat. Sono infatti comparsi alcuni video su Tik Tok in cui sono rese note parti dell’audiolibro dell’attrice, molto esplicativi di quanto stesse accadendo nella sua vita in quel periodo.

Come si può sentire anche dal video (e potete trovarne altri sul profilo indicato), all’epoca delle registrazioni di Sam & Cat Ariana Grande era anche un’artista emergente, che si stava affacciando al panorama musicale. “In un certo senso capisco perché doveva assentarsi dal lavoro” scrive l’attrice di iCarly nella sua autobiografia riferendosi alla collega Ariana Grande. “Ma contemporaneamente non riuscivo a capire perché le venisse permesso. Durante le riprese di iCarly io avevo ottenuto due ruoli che ho dovuto rifiutare perché il team che lavorava allo show non tagliava il mio personaggio dagli episodi per permettermi di andare a girare altre cose. Ho cercato di calmarmi e di razionalizzare la situazione, pensando che non potevo girare altri film perché il mio ruolo [Sam, n.d.r.] avrebbe dovuto essere tagliato totalmente da alcuni episodi, mentre Ariana perdeva solamente giorni di prove e alcuni giorni di riprese, non settimane intere. Ma poi è arrivata quella settimana, in cui mi dissero che Ariana non ci sarebbe stata affatto, e che avrebbero spiegato la sua assenza nell’episodio dicendo che il suo personaggio era rimasto chiuso in una scatola“. Con questi presupposti, si può solo immaginare quale sia stata la reazione di Jennette McCurdy.

Mi state prendendo in giro?” si trovò infatti a pensare l’attrice in quella circostanza. “Io dovevo rifiutare dei ruoli in dei film mentre Ariana andava a canticchiare tranquillamente ai Billboard Music Awards? Fancu*o!“. In tutto ciò, l’attrice di iCarly ha spesso ammesso di essersi comportata in maniera corretta e sportiva sul set, costruendo bene la sua reputazione e venendo così incontro a tutte le possibili esigenze che potevano sorgere. Con l’andar del tempo, però, date anche le circostanze che si è trovata a vivere, è diventato sempre più difficile lavorare con lei.

Se non fossi stata una brava ‘compagna di squadra’ molte cose ora sarebbero diverse […] Ma non è così. La realtà è questa. Ariana è assente dal lavoro per portare avanti la su carriera musicale, mentre io sono qui a recitare con una scatola. Questa cosa mi fa arrabbiare, e sono arrabbiate con lei [Ariana Grande, n.d.r.], gelosa di lei, per diverse ragioni“. La due attrici hanno avuto carriere molto differenti fin dall’inizio. Jennette McCurdy veniva da una famiglia che faticava ad arrivare a fine mese, mentre Ariana Grande veniva da un ambiente molto più sano, con una famiglia che l’adorava e spesso, a detta della collega, la viziava. Altro motivo di rabbia e gelosia verso la cantante è stato, inoltre, lo show Sam & Cat in quanto tale: a Jennette McCurdy venne detto che dopo iCarly lo show avrebbe visto solo la sua Sam Puckett come protagonista, e avrebbe dovuto vertere su una giovane delinquente che pian piano diventa consigliere scolastico, aiutando i più giovani. Invece si trovò ad essere affiancata da qualcun altro mettendo su una storia del tutto diversa.

Andando avanti nella lettura dell’autobiografia, emerge anche come Jennette McCurdy sia riuscita a gestire la sua gelosia, per un primo periodo, fino ad arrivare a un evento che l’ha portata, mentalmente, al limite. “Quello che alla fine mi ferì di più fu quando Ariana arrivò sul set canticchiando allegramente perché aveva passato tutta la sera precedente a giocare a sciarada a casa di Tom Hanks. Lì ho raggiunto il livello massimo di sopportazione, non ne potevo più. Potevo passare sopra i concerti e i servizi fotografici, ma poter passare la serata a fare un gioco familiare con una persona così importante come Tom Hanks è stato troppo. Da quel momento in poi non la sopportavo, non riuscivo a sopportarla […] Perciò adesso ogni volta che le succede qualcosa di bello penso che mi stia derubando di esperienze che avrei potuto vivere io“. La vita dell’attrice di iCarly non è stata per nulla semplice, e molte sue scelte sono tutt’altro che da biasimare.