in

I Simpson – Secondo una nuova teoria Nonno Simpson sarebbe un viaggiatore nel tempo

I Simpson

I Simpson anche dopo aver scavallato il traguardo di 700 episodi rimane ancora uno degli show più amati del panorama seriale.
Un po’ grazie alle sue predizioni che sfiorano l’assurdo (qui le 10 previsioni più inquietanti) e un po’ anche grazie alle teorie più assurde che i fan costruiscono attorno agli episodi, come quella di cui parliamo oggi.
Sì perchè, in attesa del ritorno su FOX in autunno, i fan continuano le loro elucubrazioni mentali su I Simpson che non fanno altro che rendere ancora più affascinante questa stramba famiglia di Springfield.
Come capita spesso per quanto riguarda scambi di opinioni sulle serie, la nuova teoria che riguarda nonno Abe è stata diffusa su Reddit.

Andiamo a scoprire perchè (secondo l’utente di Reddit in questione) nonno Abe, padre di Homer, sarebbe un viaggiatore del tempo ne I Simpson e quali sono secondo lui le prove a favore della sua idea.

Tutto parte da una delle caratteristiche più intriganti de I Simpson: in alcune puntate accadono eventi o fatti che dovrebbero radicalmente cambiare la vita della città di Springfield e dei suoi cittadini, ma che negli episodi successivi vengono totalmente ignorati come se non fossero mai successi. Alcune volte le puntate sono completamente staccate dalla storyline classica del cartone satirico, alcuni casi eclatanti si ritrovano per esempio negli episodi speciali di Halloween in cui la trama della puntata esce dai canoni classici della stagione “normale”. Altre volte invece accadono semplicemente piccoli fatti che escono dalle leggi della fisica per come la conosciamo (come per il teletrasporto di Leonard Nemoy).
Quindi come si spiegano questi eventi?
Molto probabilmente gli showrunner de I Simpson semplicemente approfittano dell’essenza del cartone animato in quanto cartone animato (e quindi non realistico) per creare gag divertenti o satiriche, ma secondo l’utente di Reddit la spiegazione non può ridursi solo a questa spiegazione.

Il fan inizia la sua tesi con l’analisi dell’episodio contenuto in La Paura fa Novanta V (speciale di Halloween) intitolato Tempo e punizione prendendolo come base per spiegare la sua teoria su nonno Abe.
Ricapitoliamo quello che succede in Tempo e punizione: in questa puntata Homer compie numerosi cambiamenti temporali e facendo modifiche grandi e piccole fino a quando non si arriva ad una timeline il più vicina possibile a quella che conosce bene (che sarebbe la timeline normale di tutti gli altri episodi de I Simpson).
Durante questo episodio speciale, inoltre, Homer ricorda i consigli sui viaggi nel tempo che suo padre (Abe) gli ha dato il giorno del suo matrimonio, questo proverebbe che Abe Simpson è esperto di questo genere di ingarbugli temporali.

Ecco, secondo questo utente, nonno Abe agirebbe nello stesso modo nell’arco di tutte le stagioni de I Simpson.

Ogni volta che vediamo un piccolo cambiamento di continuità o qualche errore che crea discontinuità negli episodi regolare dello show, la causa sarebbe che nonno Abe si sarebbe avvicinato abbastanza alla timeline in questione provocando qualche confusione, quindi Abe agirebbe esattamente come agisce Homer nell’episodio speciale Tempo e punizione, preso come base della teoria dall’utente.
A riprova della propria teoria, il fan, ricorda che nonno Abe dimostra di avere molti ricordi storici imprecisi e confusionari che generalmente vengono giustificati con la vecchiaia del nonno, ma potrebbero invece spiegare che Abe avrebbe vissuto effettivamente periodi storici diversi rispetto a quelli normalmente conosciuti (essendo lui in una timeline diversa e parallela).
Dulcis in fundo, l’utente su Reddit ricorda che ne I Simpson le macchine del tempo sono estremamente semplici da costruire senza alcuna conoscenza specifica: come è stato in grado di costruirne una Homer, anche Abe avrebbe potuto aver fatto la stessa cosa e quindi avrebbe potuto viaggiare indisturbato nel tempo per molti anni.

Indubbiamente una teoria elaborata e anche un po’ assurda ma che dimostra un’attenzione agli episodi de I Simpson degna di un vero fan.
Potrebbe essere una teoria valida oppure la spiegazione delle distorsioni degli eventi è semplicemente pura satira degli showrunner? A voi la sentenza.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

jennifer aniston

Jennifer Aniston, la star di Friends, si diverte a recitare nuda

Doctor Who cambierà “radicalmente” dopo l’addio di Jodie Whittaker