in

Le 10 previsioni più inquietanti dei Simpson

I Simpson è una delle sitcom animate statunitensi più famose del mondo. La simpatica famiglia composta da Homer, Marge, Lisa, Bart e la piccola Maggie ci ha intrattenuto e fatto divertire nel corso dell’ultimo ventennio, nonostante la loro nascita risalga al 1978. Il cartone animato, con più di 600 episodi prodotti, ha spesso criticato e raccontato la società americana, portandoci a riflettere in chiave parodica e satirica.

Negli ultimi anni però la serie ha predetto eventi che hanno rappresentato punti di svolta per la nostra società, positivi e negativi. Dal virus asiatico, alle elezioni americane.

Vediamo le 10 previsioni più inquietanti de I Simpson

1) Il virus Ebola

Simpson

Sarebbe la sequenza incriminata del 1997, nell’episodio “Il sassofono di Lisa“, ad aver predetto il focolaio di Ebola scoppiato nel 2014. In questo episodio vediamo Marge domandare a Bart se vuole leggere un libro dal titolo “George e il curioso virus Ebola“, ma il ragazzino risponde di no. In seguito lo vediamo alle prese con un disegno macabro e apocalittico attaccato alla finestra. Gli amanti della cospirazione hanno poi individuato nel suddetto disegno una scimmia, la specie sospettata appunto di essere la prima portatrice sana del virus.

Quel che non molti sanno è che però la malattia era stata scoperta nel lontano 1976 con il primo focolaio esploso in Congo. Predizione o meno, per alcuni si tratta di una rivelazione epocale, per altri di semplice speculazione, ma pur sempre inquietante.

2) Attacco della tigre bianca a Roy Horn

Simpson

Nel 1993, I Simpson fecero la parodia degli illusionisti Siegfried e Roy, nell’episodio “$pringfield“. Nel corso di questo i due artisti venivano improvvisamente e brutalmente aggrediti da una tigre bianca ammaestrata durante una loro esibizione in un casinò.

Il fatto inquietante è che a distanza di 10 anni, nel 2003, Roy Horn è stato realmente aggredito nel corso di uno spettacolo dal vivo da Montecore, una delle sue tigri bianche, sopravvivendo ma riportando ferite gravi.

3) Lady Gaga al Super Bowl

Simpson

In una puntata del 2012 intitolata “Lisa Goes Gaga“, ci viene mostrata una performance di Lady Gaga molto simile a quella a cui abbiamo assistito poi nel 2017 all’Half Show del Super Bowl. In questo episodio, proprio come nella realtà, la cantante si esibisce sospesa in aria, indossando un outfit particolare e fuori dal comune.

Le similitudini sono davvero inquietanti, i più scettici sostengono che la stessa Lady Gaga (se vuoi saperne di più sulla serie in cui ha recitato clicca qui) si sia ispirata al cartone per il suo outfit e che dunque non ci sarebbe nessuna predizione. Tuttavia, il dubbio che I Simpson ci abbiano preso ancora è insito in coloro che ritengono che ci sia qualcosa di davvero molto inquietante nella serie.

4) L’attacco alle Torri Gemelle

Simpson

È forse una tra le più inquietanti predizioni del cartone americano. L’evento catastrofico era stato rivelato il 21 settembre 1997 nell’episodio “La città di New York contro Homer“.

In particolare, Lisa mostra a Bart una rivista nella quale appariva un’immagine sulla copertina mostrante le Twin Towers sullo sfondo, affiancate dal prezzo dell’escursione. Le torri stilizzate sembrano proprio formare il numero 11 e il prezzo è di 9 dollari.

Avranno davvero previsto la data dell’11 settembre?

5) La predizione dello Shard

Simpson

Nell’episodio del 1995, “Il matrimonio di Lisa“, durante la visita a Londra è possibile vedere un grattacielo sullo sfondo, vicino a Tower Bridge. Fin qui niente di strano, se non fosse che il palazzo in questione è molto simile allo Shard che sarebbe sorto proprio nello stesso punto 14 anni dopo.

Se alcune predizioni possono essere discutibili, tipo la predizione del Super Bowl o quella dell’Ebola, dobbiamo ammettere che questa è davvero molto inquietante e priva di spiegazioni logiche.

6) Lo scandalo dell’NSA (Datagate)

In questo caso non ci riferiamo alla serie tv ma al film, uscito nel 2007, in particolare al momento in cui Lisa in fuga con la madre e il fratello suggerisce loro di parlare a bassa voce, in quanto qualcuno potrebbe ascoltare le loro conversazioni. Marge risponde “Non è che il governo ascolta tutte le conversazioni”, quindi la scena si sposta su un’enorme sala della National Security Agency, in cui ci viene mostrato come al contrario tutte le conversazioni vengano ascoltate con attenzione.

Lo scandalo NSA è scoppiato ben 6 anni dopo la predizione, in particolare si riferisce a una serie di attività di sorveglianza di massa dei cittadini statunitensi e stranieri compiute appunto dall’agenzia. Semplice coincidenza?

7) Macchine per il voto difettose

Nell’episodio “La paura fa novanta” del 2008, Homer tenta di votare Barack Obama, ma la macchina non accetta il voto, contandolo al contrario per il concorrente John McCain.

Ancora una volta I Simpson sembrano aver predetto un avvenimento realmente verificatosi. Nel 2012, infatti, a 4 anni di distanza dalla presunta predizione, il fatto è avvenuto in Pennsylvania, dove una macchina ha cambiato il voto da Obama a Romney.

8) Acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney

In un episodio andato in onda quasi 22 anni fa, I Simpson avevano predetto la fusione tra due delle case di produzione cinematografiche più importanti del mondo. La previsione ha luogo tramite un manifesto riportante il logo della 20th Century Fox con sotto scritta la seguente dicitura “A division of Walt Disney Co”.

Anche in questo caso il fatto si è realmente verificato, in particolare nel 2019. Era forse un avventimento prevedibile?

9) Il virus dall’Asia

Sembra proprio che ogni volta che succeda qualcosa di eclatante e pressoché catastrofico I Simpson ci avessero già pensato e avessero provato in qualche modo ad avvertirci.

Parliamo della puntata del 1993 “Marge in catene“, in cui un misterioso virus proveniente dall’Asia si propaga a Spriengfield e in tutti gli USA. La puntata mostra gli abitanti della città che acquistano uno spremiagrumi proveniente dal Giappone, in cui un addetto all’imballaggio cercando di nascondere l’influenza ai suoi capi tossisce all’interno delle scatole che poi vengono imballate e spedite nella cittadina. Il virus inizia a diffondersi creando una vera e propria psicosi, alimentata ovviamente dai mass-media.

Vi ricorda qualcosa?

10) Donald Trump presidente

Il 9 Novembre del 2016 Donald Trump viene eletto come presidente degli Stati Uniti. Se per molti è stato un fatto scioccante, ancora una volta I Simpson lo avevano predetto nel 2000. Nell’episodio “Bart nel futuro“, il ragazzino si trova nel 2030, in quell’anno Lisa è diventata prima presidente donna degli Stati Uniti e ha ereditato un terribile buco di bilancio dal predecessore, per l’appunto Donald Trump.

Anche in questo caso I Simpson avevano predetto che Trump sarebbe diventato presidente ben 16 anni prima delle elezioni.

LEGGI ANCHE – I Simpson – Marge risponde a chi critica Kamala Harris per la sua voce [VIDEO]

Scritto da Maria Virginia Destefano

Potrei scrivere la solita bibliografia, nome, età, luogo. Ma temo che queste informazioni siano riduttive e alquanto superflue in confronto al mondo che c'è dentro la mia testa. Amo scrivere, amo leggere, se guardate un film o una serie tv con me aspettatevi ogni tipo di commento e di osservazione, la mia visione non sarà mai passiva. La regia è il mio sogno, le luci, le inquadrature. Il piano sequenza è un'arma a doppio taglio, è un'arte, ma come tale non tutti la sanno sfruttare. C'è chi non ha hobby, io ne ho troppi e la scrittura e il videomaking fanno parte di questi.

5 bellissime Serie Tv antologiche che non conosce quasi nessuno

How I Met Your Mother

7 Serie Tv che sono state vittime di censura in Italia