Vai al contenuto
Home » News » Gossip Girl – Chace Crawford prenderà mai parte al reboot? Ecco la sua risposta

Gossip Girl – Chace Crawford prenderà mai parte al reboot? Ecco la sua risposta

Nel 2007 andava in onda la prima puntata di Gossip Girl, la serie incentrata sulle vite scandalose di alcuni adolescenti appartenenti all’élite di Manhattan presi di mira da una ignota scrittrice di gossip, appunto Gossip Girl. Tra divertimenti dissoluti e abiti firmati, grandi storie d’amore (e altre delle quali avremmo volentieri fatto a meno) e tradimenti, gare di popolarità e drammi familiari, la serie della CW è ben presto diventata uno dei teen drama più iconici di tutti i tempi.

Quasi dieci anni dopo la conclusione della serie, nel 2021, HBO Max ha deciso di realizzarne un reboot , ambientato nello stesso universo narrativo, ma con protagonisti del tutto nuovi. Nonostante abbia alcuni difetti, e nonostante talvolta si allontani abbastanza dalla serie originale (qui potrete trovare una riflessione più ampia in proposito), il reboot di Gossip Girl ha avuto comunque un discreto successo, ottenendo il rinnovo per una seconda stagione.

Una delle cose che i fan di vecchia data hanno apprezzato di più di questo reboot sono certamente i continui riferimenti alla serie madre che, in diverse forme, sono stati inseriti nel sequel. Non solo, infatti, grazie alle parole dei nuovi protagonisti abbiamo scoperto il destino di molti dei personaggi originali, ma dato che ci troviamo nello stesso universo narrativo, abbiamo assistito anche al ritorno di alcuni di essi, come l’amata cameriera Dorota (Zuzanna Szadkowski).

Se alcuni dei “personaggi minori” del cast originale di Gossip Girl sono già apparsi nel reboot, i fan continuano a sperare nella ricomparsa di alcuni dei vecchi protagonisti nelle vesti di guest star. In questi giorni, la questione è stata affrontata apertamente da uno degli attori della serie madre, ovvero Chace Crawford. In Gossip Girl Crawford era Nate Archibald, presentato come il golden boy, e grazie al reboot sappiamo che il suo personaggio è diventato un uomo di successo.

In un’intervista per Pinkvilla, è stato chiesto a Crawford se avesse intenzione di prendere parte al progetto in futuro e di tornare a vestire i panni di Nate. Se per i fan di vecchia data un suo cameo sarebbe davvero fantastico, l’attore sembra non pensarla proprio allo stesso modo. E la sua risposta, ironica ed eloquente, non nasconde un pizzico di malinconia:

Non so, sono passati dieci anni“, ha affermato. Aggiungendo che anche se dovesse riprendere il suo vecchio ruolo: “Sarebbe tipo, SPOTTED: sta andando a letto alle 21.30! Sono troppo vecchio per questo adesso e lascio che la gente nuova faccia le sue cose“.

Se altri attori del cast originale interrogati sulla questione prima di lui erano sembrati più possibilisti (qui potrete trovare le opinioni di Leighton Meester, aka Blair Waldorf, in merito al reboot), Crawford sembrerebbe propendere più per il no. Del resto ne è passato di tempo da quel lontano 2007!

LEGGI ANCHE – La classifica dei 15 migliori teen drama nella storia delle Serie Tv