Vai al contenuto
Home » News » Gossip Girl – Leighton Meester sul reboot: «Non eravate nate quando è iniziata»

Gossip Girl – Leighton Meester sul reboot: «Non eravate nate quando è iniziata»

Ebbene sì, popolo di internet: Leighton Meester, aka Queen Bee, ha parlato e finalmente ha deciso di dirci cosa pensa del reboot di Gossip Girl. Il famoso teen drama degli anni 2000 “sulle vite scandalose dell’élite di Manhattan“, nel quale la Meester vestiva i panni della iconica Blair Waldorf, è stato infatti riportato alla luce dopo dieci anni da HBO Max, con nuove storie e nuovi personaggi, ma sempre all’interno dello stesso universo della serie originale. Il reboot ha avuto un discreto successo ed è stato rinnovato per una seconda stagione.

In una recente intervista ad Elle, Leighton Meester ha rivelato non solo di aver visto il reboot di Gossip Girl, ma anche di averlo apprezzato molto:

L’ho guardato; penso che sia fantastico. Sono davvero contenta che abbiano trovato una nuova strada [alla serie]. Era così…è strano definirla iconica se ne hai fatto parte? È davvero intramontabile. Ancora oggi, giovani donne vengono da me e io sono tipo: “Wow, non eravate nate quando è iniziata”. È interessante come continui ad essere qualcosa di molto significativo anche per questa generazione. E quindi il fatto che siano riusciti a catturare un po’ di quella magia creando però una cosa a sé è davvero un’ impresa ed è molto bello”.

La domanda, dunque, sorge spontanea: l’attrice potrebbe ritornare ad interpretare Blair Waldorf? Alcuni dei vecchi personaggi infatti, come Eleanor Waldorf, Dorota e Nelly Yuki, hanno già fatto una loro apparizione nel reboot. In realtà, l’attrice ha detto più volte che non le è mai stato chiesto di tornare, ma non esclude la possibilità di farlo. In un’altra intervista, questa volta per Fox 5, la Meester ha dichiarato:

Non so, forse. Non ne sono sicura“. E, dopo aver ribadito il suo apprezzamento per il reboot ha aggiunto: “Stanno facendo una cosa nuova e non credo che noi [vecchi personaggi] non potremmo adattarci ad essa – posso solo parlare per me stessa, non credo che non riuscirei ad adattarmi – ma ti dirò, è bello tirarsi indietro e lasciare spazio ai ragazzi, alla giovane, nuova generazione. Se la stanno cavando benissimo”.

LEGGI ANCHE – Gossip Girl, Ed Westwick su Leighton Meester: «Mi manca molto. É difficile non innamorarsi di lei»