Vai al contenuto
Home » News » Courteney Cox commenta la sua mancata nomination agli Emmy: «Mi ha ferito»

Courteney Cox commenta la sua mancata nomination agli Emmy: «Mi ha ferito»

Friends è tornato: grazie alla reunion del mese scorso distribuita da HBO Max, la serie tv sta vivendo una nuova giovinezza. I nostalgici della sitcom degli anni ’90, dopo essersi commossi guardando Friends: The Reunion, si sono fiondati a fare un rewatch della loro serie del cuore, facendo entrare Friends nella classifica delle serie tv più viste su Netflix per diverse settimane. Ma anche gli attori del cast, Jennifer Aniston, David Schwimmer, Lisa Kudrow, Courteney Cox, Matthew Perry e Matt LeBlanc, si stanno divertendo a ricordare in diverse interviste alcuni aneddoti legati agli anni vissuti sul set. Di recente ad esempio si sono divertiti a cantare tutti insieme l’iconica sigla della serie nel Late Late Show di James Corden. Mentre Courteney Cox ha ricreato la routine di ballo con Ed Sheeran in un video postato da lei su Instagram.

Sembra che Friends dopo 17 anni abbia ancora tanto da raccontarci.

Courteney Cox, l’interprete di Monica Geller, ha raccontato in un’intervista al The Howard Stern Show, un aneddoto particolarmente triste su quel periodo. L’attrice ha ricordato di esserci rimasta molto male all’epoca, quando si era resa conto che tutti i suoi colleghi erano stati candidati agli Emmy per il loro ruolo in Friends e che lei era stata l’unica a essere ignorata dalla giuria della prestigiosa premiazione. Ha rivelato:

Sicuro. Sì, ha sempre ferito i miei sentimenti. Quando ogni singolo membro del cast è stato nominato tranne me, questo ha sicuramente ferito i miei sentimenti. Ero felice per tutti, e poi quando finalmente ho realizzato è stato come, ‘Oh, sono l’unica a non aver ricevuto una nomination?’ Mi ha davvero ferito.”

Nei dieci anni, durante i quali Friends è andato in onda, gli attori del cast sono stati nominati più volte e hanno vinto svariati premi. Nel 1995 Lisa Kudrow ha vinto un Emmy come Miglior attrice non protagonista e nel medesimo anno anche David Schwimmer ha ricevuto una nomination. Negli anni successivi anche Matthew Perry e Matt LeBlanc hanno ricevuto nomination agli Emmy, mentre Jennifer Aniston ha vinto come Miglior attrice protagonista nel 2002, dopo essere stata nominata in molte edizioni. Courteney Cox ha sempre sostenuto con sincero entusiasmo i suoi colleghi, ma ha ammesso che al tempo l’aveva ferita essere stata esclusa. Quando il giornalista le ha chiesto se avesse guardato gli Emmy, quando erano nominati i suoi colleghi, l’attrice ha immediatamente risposto:

“Sempre! Tifavo per la loro vittoria, volevo solo farne parte anche io, ma non ho mai voluto togliere nulla a nessuno. A volte voglio solo essere inclusa in certe cose... E queste ragazze nello show e i ragazzi, tutti meritavano ogni nomination. Voglio dire, anche oggi, anche se non siamo così vicini, mi emoziono quando guardo The Morning Show … voglio dire, è incredibile. E anche tu [Lisa], tutto quello che fai. I tuoi drammi, tutto.”

Per par condicio l’attrice ha ricordato anche che c’è stata un occasione in cui lei è stata nominata e i suoi colleghi sono stati snobbati.

Ha ricordato, infatti, che nel 1995 era stata nominata per un People’s Choice Award e che i suoi colleghi erano rimasti invece esclusi dalla premiazione. Al tempo Courteney si era sentita molto in imbarazzo all’idea di aver ricevuto più riconoscimenti rispetto agli altri e aveva pensato: “Oh, mi sento orribile. Oh, questi attori! Ah! E sono stata nominata? Sono così imbarazzata”. Ora l’attrice se ripensa alla mancata nomination agli Emmy, ammette di aver sbagliato ad essersela presa tanto. “Non avrei dovuto restarci così male” ha detto.

Del resto se è vero che è stata snobbata dalla giuria degli Emmy, tuttavia la sua interpretazione nei panni di Monica Geller le ha fatto guadagnare negli anni un People’s Choice Awards e uno Screen Actors Guild Awards. Il suo lavoro in Cougar Town poi le ha permesso di ricevere molte soddisfazioni e di accumulare molte altre nomination. E proprio a questo proposito Courteney ha ricordato che, quando è stata nominata ai Golden Globe grazie allo show Cougar Town di cui era protagonista, si è sentita davvero orgogliosa di se stessa:

“E poi l’unica cosa che mi ha fatto sentire bene è stata la nomination che ho ricevuto per Cougar Town il primo anno … un Golden Globe. E voglio dire, “Oh, chi se ne frega?” Significava tutto per me. […] Volevo che i miei colleghi mi rispettassero

E anche se non ha ancora vinto il tanto ambito Emmy, per il quale è stata nominata soltanto nel 2017, ha ancora una lunga carriera davanti a sé e potrebbe ancora farcela a realizzare questo sogno. Nell’intervista Courteney ha anche ammesso scherzando che, se riuscisse a vincere il premio, saprebbe già dove metterlo. “Nella mia borsa. Lo porterei ovunque” ha affermato.

Pensate che anche Courteney Cox meritasse una nomination agli Emmy come i suoi colleghi di Friends?