in

Final Fantasy XIV diventerà una Serie Tv: arriva l’annuncio della Sony!

final fantasy

Era ora! Anzi, conoscendo la voracità del mondo seriale per tutte le storie di successo, era abbastanza incredibile non fosse ancora capitato, ma a quanto pare una grossa lacuna sta per essere colmata. Il mondo di Final Fantasy incontrerà le Serie Tv in un live action prodotto dalla Sony.

Final Fantasy XIV

Ma andiamo con ordine. L’ufficialità arriva dal copresidente di Sony Pictures Television Chris Parnell.

Queste le sue parole:

Final Fantasy XIV e il mondo di Eorzea sono la perfetta chiave d’accesso per introdurre il mondo di Final Fantasy nelle serie tv in un modo che abbracci tutti: i giocatori di lungo corso e chi non ha ancora avuto modo di apprezzarlo. Il live action infatti farà suoi tutti gli elementi che hanno reso Final Fantasy un fenomeno così famoso e duraturo, ed è un onore trasporre tutto ciò che ha reso iconico il mondo di Eorzea, a partire da Cid fino ad arrivare ai chocobos, per il pubblico del piccolo schermo.

Chi conosce Final Fantasy XIV non può che dar ragione a Parnell. Infatti la commistione di elementi fantasy e contesti medievali presenti nella saga si presta perfettamente a una trasposizione seriale. Ma vediamo quanto sappiamo finora.

A produrre questo progetto sarà una collaborazione tra Hivemind (lo studio a cui Netflix ha affidato The Witcher, che, tra l’altro, arriverà presto sui nostri schermi), Sony Pictures Television e Square Enix. Ben Lustig e Jake Thornton saranno sceneggiatori e produttori della serie. Nulla ancora trapela sul cast né sulla storia (che sarà comunque ambientata, come detto, nel contesto del 14° capitolo della saga).

Non sappiamo ancora neanche dove potremo vedere il live action, ma c’è un interessante indizio. Pochi se ne saranno accorti, ma recentemente ad avvicinarsi al mondo di Final Fantasy è stata proprio Netflix. Nel suo catalogo infatti potrete trovare “Final Fantasy XIV: Dad of Light”, un drama giapponese in 7 puntate da 20 minuti l’una in cui un padre e un figlio si riavvicinano giocando insieme a quello che finora è il più redditizio capitolo della saga.

Trasporre i videogiochi nel mondo seriale potrebbe essere la sfida del prossimo decennio. Noi spettatori siamo pronti a godercela tutta.

Scritto da Modestino Picariello

Ogni pezzo di Hall of Series è una piccola storia. Io faccio in modo che quella storia vi arrivi nella maniera migliore possibile. Sono l'editor: è un lavoro duro ma qualcuno deve pur farlo.

Ah, di tanto in tanto analizzo serie con lo sguardo del lettore appassionato di classici: potrete non essere d'accordo con me, ma nessuno vi darà qualcosa di vagamente simile

Tales of the City

Tales of the City, la serie Netflix a tinte arcobaleno

Amazon Prime

Orlando Bloom e Cara Delevingne nel nuovo trailer: sta arrivando la serie fantasy Carnival Row