in

I fan di This Is Us sconcertati dalla foto di Pietro e Rebecca in Noi, il remake italiano

Noi

Noi, ormai lo sappiamo bene, sarà il remake italiano della popolarissima e molto amata This Is Us (serie tv della quale potete trovare qui la recensione dell’ultima puntata se ancora non l’avete letta e qui una serie di cose che nell’ultima stagione siamo certi non vorremo vedere). Come vi avevamo anticipato una settimana fa, le riprese di questo remake tutto italiano si sono ufficialmente concluse, e abbiamo avuto modo di scoprire maggiori dettagli su ciò che potremo vedere in prima serata su Rai 1.

Dato poi che, insieme con la fine delle riprese di Noi, sono state rilasciate anche alcune foto dal set, abbiamo provato a fare qualche piccola speculazione, vedendo di mettere insieme tutto ciò che finora sappiamo sul remake nostrano di This Is Us. Abbiamo avuto l’occasione di scoprire chi ricoprirà il ruolo, o meglio, i ruoli dei figli di Jack e Rebecca Pearson (nell’originale interpretati rispettivamente da Milo Ventimiglia e Mandy Moore): vedremo dunque Dario Aita sostituire Justin Hartley, Claudia Marsicano sostituire Chrissy Metz e infine Livio Kone che prenderà il posto di Sterling K. Brown. Nella versione italiana, poi, i figli dei Pearson prenderanno, nell’ordine, i nomi di Claudio, Caterina e Daniele. Altra cosa nota sono poi i due attori protagonisti, che andranno appunto a sostituire Jack e Rebecca. Il primo, con il nome di Pietro, sarà interpretato da Lino Guanciale, molto conosciuto dal pubblico grazie a serie tv come L’Allieva e Il Commissario Ricciardi. La seconda sarà invece interpretata da Aurora Ruffino, che abbiamo imparato a conoscere grazie a Braccialetti Rossi e che successivamente abbiamo visto crescere in molti altri progetti, tra i quali non possiamo dimenticare I Medici.

Proprio una foto dei due protagonisti, uscita direttamente dal set di Noi, ha fatto abbastanza storcere il naso ai fan più accaniti di This Is Us, che sembrano non vedere di buon occhio la produzione nostrana.

La serie tv Noi è attesa sui nostri schermi per l’inizio del 2022, probabilmente nel mese di febbraio (su questo però non si hanno ancora conferme ufficiali). L’obiettivo del lavoro è quello di creare una storia che sia il più fedele possibile all’originale americano, sia tramite la struttura, fatta di momenti ambientati nel presente e di flashback, sia per la storia che si va a raccontare. Con Noi ci troveremo di fronte alla storia di una famiglia, che si troverà a vivere momenti di difficoltà, sfide, distacchi e ritorni. Come già abbiamo avuto modo di vedere in This Is Us, anche nella versione italiana i figli di Pietro e Rebecca faticheranno ad avere un loro equilibrio, e il loro filo conduttore sarà proprio la storia dei loro genitori.

La foto incriminata, che tanto ha fatto chiacchierare i fan di This Is Us, riguarda il matrimonio tra i due protagonisti. Siamo stati abituati a Mandy Moore e a Milo Ventimiglia, perciò aver visto il loro corrispettivo italiano non ci ha lasciati particolarmente felici. Nella foto vediamo infatti Lino Guanciale e Aurora Ruffino, ma la differenza d’età tra i due sembra essere parecchio elevata. Lui è volutamente invecchiato, capelli eccessivamente scompigliati e un baffo forse troppo vistoso, mentre lei indossa questo abito bianco incredibilmente casto, una decorazione floreale tra i capelli, il cui taglio con la frangetta le da forse un’aria ancora più innocente di quanto non appaia già. La differenza di età tra i due attori selezionati sembra essere piuttosto evidente, e forse tutto l’insieme appare eccessivamente vistoso ed esagerato, ben lontano dalle scene girate a Pittsburgh. Per quanto il periodo storico sia lo stesso, ossia gli anni ’70, è piuttosto probabile che i fan di This Is Us non vengano attratti abbastanza da Noi.

Diciamo pure che Noi si presenta come un prodotto davvero interessante per la televisione italiana. Voi cosa ne pensate? Guarderete Noi?

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

stanis la rochelle

C’è qualcosa di umano in Stanis La Rochelle?