Vai al contenuto
Home » News » Euphoria – Sydney Sweeney vorrebbe “giocare col lato oscuro” di Cassie

Euphoria – Sydney Sweeney vorrebbe “giocare col lato oscuro” di Cassie

Uno dei personaggi più importanti della seconda stagione di Euphoria è stata Cassie Howard, interpretata da Sydney Sweeney. L’importante trama di Cassie ha visto il personaggio iniziare una relazione segreta (e tossica) con l’ex fidanzato della sua migliore amica, Nate Jacobs. Questo non solo l’ha portata ad avere un esaurimento nervoso, ma ha anche visto lo scioglimento della sua amicizia con Maddy dopo che il personaggio di Alexa Demie è stato informato della relazione da Rue (Zendaya). Due dei momenti di svolta in questa stagione sono arrivati ​​negli episodi 3 e 4. Innanzitutto, Cassie ha avuto una scena che è stata molto memata; poi, nell’episodio successivo, si è resa conto di essere “più pazza” di Maddy, uno degli altri personaggi straordinari della stagione, interpretato da Alexa Demie.

Il personaggio di Cassie verrà approfondito nella terza stagione?

Durante la partecipazione al Festival televisivo di Canneseries, Sweeney ha parlato con Variety del suo ruolo in Euphoria. Quando le è stato chiesto quale lato del personaggio di Cassie vorrebbe esplorare di più nella prossima stagione, l’attrice ha risposto prontamente: “Mi piacerebbe giocare più con quella parte malvagia, oscura e seria“.
Ha ammesso che le piace interpretare personaggi che sono “complessi e hanno più strati” e sono progettati per “far pensare le persone e farmi pensare“:

C’era un po’ di Cassie con cui ho avuto modo di giocare quando ha iniziato a dire che è più pazza di Maddy in una scena con Nate. Ed è diventata un po’ più malvagia, oscura e seria, e non così frenetica. Mi piacerebbe giocare con più di quella parte dentro di sé. Mi piace interpretare personaggi complessi e con più strati. E le persone si chiedono se sono cattivi o buoni, e puri o meno. Mi piace interpretare personaggi che fanno pensare e che mi fanno pensare.

Molto probabilmente Sweeney otterrà ciò che vuole poiché gli eventi del finale della seconda stagione di Euphoria l’hanno vista perdere tutto ciò per cui aveva lavorato negli episodi precedenti. Non è chiaro quale percorso intraprenderà in quanto sicuramente suggerisce che la redenzione è possibile. È possibile che la terza stagione vederla cadere ancora di più prima che finalmente si riconcili con i suoi amici e la sua famiglia. La possibilità di vedere Sweeney tuffarsi in un lato ancora più oscuro di Cassie è probabilmente allettante anche per il creatore dello show, scrittore e regista Sam Levinson.

Non solo ha dimostrato la sua recitazione in un altro spettacolo della HBO, The White Lotus, ma esplorerà anche più ruoli negli anni intermedi tra le stagioni. Sweeney sarà presto co-protagonista con Dakota Johnson nel film Madame Web dell’universo di Spider-Man della Sony. I film hanno servito bene la sua co-protagonista di Euphoria Zendaya, quindi Sweeney potrebbe essere tentata di allontanarsi dalle trincee televisive per perseguire il franchise di fumetti e più opportunità cinematografiche. Allo stato attuale, lo show è ancora uno dei titoli di intrattenimento più popolari nei media moderni. Finché il pubblico è presente e continuerà ad essere approfondito il personaggio di Cassie, ci sarà molto con cui giocare che convincerà Sweeney a restare. Lo show probabilmente ha anche fatto piani di emergenza nel caso in cui Zendaya dovesse andarsene dopo la terza stagione, e ciò potrebbe includere il rafforzamento di alcuni personaggi anche più di quanto non abbiano già fatto.

LEGGI ANCHE – Euphoria: 7 curiosità su Barbie Ferreira, l’esplosiva Kat della serie