Vai al contenuto
Home » News » Élite: Aron Piper svela il motivo dietro il suo abbandono

Élite: Aron Piper svela il motivo dietro il suo abbandono

La quarta stagione di Élite ha lasciato l’amaro in bocca ai molti fan del teen drama targato Netflix, che ha annunciato nei giorni scorsi la sesta stagione e tre nuovi episodi spin-off (qui l’articolo completo della rivelazione da parte dello streamer).
Come gli irriducibili di Élite sapranno, nel corso dell’ultimo episodio della scorsa stagione, due personaggi della serie televisiva hanno detto addio al resto del cast: parliamo di Guzman e Ander (interpretati rispettivamente da Miguel Bernardeau e Aron Piper, che aveva dato la notizia questa estate): i due, per motivi personali, hanno deciso di lasciare Madrid per riscoprire se stessi e allontanarsi dai problemi scaturiti negli ultimi anni. Gli spettatori della serie televisiva si sono chiesti se il motivo dietro al loro abbandono potesse essere legato ad altro e, a tal proposito, Piper è tornato a parlarne.

L’attore Aron Piper è tornato a parlare del suo abbandono

Durante un evento di moda tenutosi recentemente (al quale hanno partecipato anche gli attori Manu Rios e Valentina Zenere, nuovi interpreti di Élite) ha visto la partecipazione dell’attore per il ritiro di un premio. Un giornalista di Bekia è riuscito a fargli la domanda di cui tutti bramavano la risposta:

“Qual è il motivo della tua uscita? Hai terminato il tuo percorso o si è trattata di un’esigenza di copione?“

“No, ho soltanto terminato il mio percorso“

Malgrado la breve risposta da parte dell’attore tedesco naturalizzato spagnolo, alcuni hanno affermato come sia esaustiva per tutti coloro che nutrivano ancora curiosità sull’uscita di Piper dalla serie televisiva di successo dello streamer.
In molti, contemporaneamente, hanno ipotizzato come la sua uscita potesse essere collegata alla sua nuova carriera da cantante: di recente infatti ha debuttato il suo album contenente diversi inediti e l’annuncio di una serie di date per dei live in giro per il mondo.

Per quanto riguarda Rios e Zenere, i due non hanno potuto aprirsi molto riguardo la quinta stagione, ma hanno confermato come lo show di Netflix sarà sempre sexy e sorprendente e non sarà inferiore rispetto alle passate stagioni. Il personaggio di Rios, a detta dell’attore, subirà una certa evoluzione, portando gli spettatori più vicini a Patrick, a come si sente e quello che prova.

Sicuramente l’assenza dei due attori di Élite, Bernardeau e Piper, che hanno preso parte allo show sin dall’inizio, sarà difficile da digerire per i telespettatori più appassionati della serie televisiva, ma i nuovi arrivati e i diversi spin-off sapranno certamente aiutare.

Ricordatevi dunque di sintonizzarvi su Netflix il 15 dicembre per lo spin-off di Cayetana, Philippe e Felipe, il 20 per quello di Omar e Samuel e il 23 chiuderà Patrick.

LEGGI ANCHE – Elite: Netflix ufficializza la stagione 6 e tre nuovi episodi spin-off [DATE]