Vai al contenuto
Home » News » Arón Piper dà l’addio a Èlite: «Ma presto si aprirà un nuovo capitolo»

Arón Piper dà l’addio a Èlite: «Ma presto si aprirà un nuovo capitolo»

Èlite, uno dei prodotti di punta di casa Netflix, ci ha deliziato con gli ultimi episodi della quarta stagione, uscita non molto tempo fa. Tra gli attori di punta spicca immancabilmente Arón Piper (che rientra anche tra gli attori con il maggior numero di follower su Instagram e del quale potete anche trovare qui sette curiosità), interprete di Ander Muñoz. Il personaggio in questione è figlio della preside di Las Encinas, è omosessuale e ha una relazione con Omar.

Il personaggio di Ander, insieme con Omar e Alexis, è anche protagonista di una delle storie brevi di Èlite. Prima del rilascio in blocco degli otto episodi che componevano la quarta stagione, infatti, si è deciso di rilasciare sulla piattaforma streaming delle altre puntate, un po’ più brevi e tematiche, che andavano a concentrarsi su alcuni personaggi della serie tv e su determinate problematiche. Un esperimento che, purtroppo, ha sortito l’effetto opposto rispetto a quanto sperato. Se infatti con le storie brevi si sperava di alzare ulteriormente l’hype per la nuova stagione, si è arrivati invece a un abbassamento di interesse. Tuttavia dobbiamo ammettere che gli ascolti sono stati notevoli.

Ultimamente è stato annunciato che più di un attore lascerà Èlite con l’arrivo della nuova stagione. Lo ha annunciato Miguel Bernardeu, interprete di Guzmàn, ed oggi è arrivata anche la conferma di Arón Piper.

L’annuncio ufficiale è arrivato sul canale YouTube di Netflix. La stessa piattaforma streaming ha infatti rilasciato un video (che lasceremo poi qui sotto) con le confessioni e le ultime parole dei due attori interpreti in Èlite. Bisogna ammettere, tuttavia, che i fan erano stati parzialmente preparati al loro addio, grazie anche alla scena finale della quarta stagione che li vedeva protagonisti. Nell’ultimo episodio infatti Ander e Guzmàn decidono di abbandonare Madrid, con l’obiettivo di viaggiare in giro per il mondo. Scelta forse peculiare ma condivisibile, e soprattutto già vista. Infatti anche Carla, personaggio interpretato da Ester Exposito, si è allontanata dalla serie tv con un escamotage molto simile.

Per me Èlite è stato un enorme viaggio, molto lungo, molto duro, ma mi ha arricchito davvero” ha confessato Piper nell’intervista, e ha poi aggiunto: “è stato un’opportunità, un mondo del tutto nuovo si è aperto per tutti noi. Siamo diventati una vera famiglia“. E non si può che credergli, vista l’atmosfera e i legami che si sono creati sul set. Sia Aròn che Miguel, poi, hanno avuto modo di parlare della loro ultima scena, che gli ha commossi moltissimo.

L’ultima scena che ho girato è stata devastante per me. Ho pianto come un bambino“, ha dichiarato Aròn Piper quando gli è stata posta la domanda. “Tutti quanti hanno applaudito per noi, perché è stata anche l’ultima scena per Miguel. Abbiamo finito nello stesso momento. Un capitolo si è chiuso ma un altro se ne aprirà presto“. Come anticipavamo, in quest’ultima stagione di Èlite si è concluso anche il percorso di Guzmàn, e anche Miguel Bernardeu ha raccontato com’è stato dire addio al personaggio che l’ha reso così famoso.

Questa è l’ultima stagione per me e quindi per Guzman” ha dichiarato Miguel nell’intervista, per poi aggiungere: “È stato davvero emozionante. E’ stato davvero strano dire addio a tutta la squadra e girare l’ultima scena sapendo che sarebbe stata davvero l’ultima. Sono cresciuto tanto grazie al mio personaggio e allo show“. Sono quindi tutte parole positive quelle lasciate dagli attori nei confronti della serie tv che a loro ha dato così tanto. Non possiamo che augurare loro tutto il successo possibile nei loro progetti futuri, nonostante in fondo rimarranno sempre nei nostri cuori soprattutto grazie a Èlite.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv