in

Freeform ordina la nuova serie “Love in the Time of Corona”, ed è proprio quello che pensate

Ormai ne siamo tutti consapevoli: la pandemia causata dal coronavirus ha causato danni a livello mondiale, sia in termini economici che sociali. Per non parlare poi del mondo del cinema e delle serie tv, uno di quelli che ha maggiore difficoltà a ripartire.

Tuttavia il coronavirus, nella sua tragicità, offre anche degli spunti creativi interessanti. Ad esempio: come si è vissuto l’amore nell’arco della quarantena? Come hanno reagito le diverse coppie al lockdown totale del loro paese?

È anche per questo che nasce Love in the Time of Corona, una miniserie targata Freeform che mira a parlare dell’amore e dei suoi diversi aspetti ai tempi del coronavirus.

La quarantena ha di certo diviso molti innamorati, ma al tempo stesso ha risvegliato il desiderio in alcune coppie portandole a rinvigorire il loro legame. Certo, ci sono anche storie che il coronavirus ha chiuso per sempre. Stiamo vedendo però tutti aspetti della stessa medaglia.

L’idea di questa nuova analisi sulle storie d’amore in quarantena nasce da Joanna Johnson, già produttrice delle serie tv The Fosters e Good Trouble. Sarà lei a produrre dunque questa miniserie in quattro episodi, che ci viene descritta come una commedia romantica che vuole analizzare in modo divertente e speranzoso tutte le varianti sentimentali portate da questi tempi di distanziamento mai vissuti prima.

Coronavirus

Interessante e innovativa è anche la modalità con cui questa serie verrà girata. Dati i tempi di distanziamento sociale imposti dal coronavirus, verrà tutto girato da remoto. Le case degli attori saranno i set di registrazione e si andranno a seguire diverse storie che si intrecciano tra loro. Troveremo persone che si buttano tra le braccia del coinquilino e altre che si malediranno per essersi trovate a passare la quarantena con l’ex.

Insomma, siamo di fronte a un progetto che ci offre una visione dell’amore totalmente inedita, che non conosce limiti di nessun genere. Love in the Time od Corona dovrebbe essere pronta per agosto, e noi non vediamo l’ora. La stessa responsabile della sezione programmazione e sviluppo di Freeform, Lauren Corrao, parla del progetto con orgoglio. Dice infatti:

È la serie perfetta per una generazione che sta imparando ad amare e ad essere amata in un momento in cui il mondo intero sta dicendo a tutti di stare a distanza.

E aggiunge:

Sebbene ci siano state diverse difficoltà dovute alla attuali circostanze, l’immensa creatività ha avuto la meglio e non potremmo essere più grati  per il fatto che Joanna abbia proposto questa serie a Freeform.

La nuova miniserie Freeform sembra accattivante, ma non è certo la prima, nata in questo periodo, che sceglie di parlare direttamente del coronavirus. Infatti di recente anche Netflix ha annunciato una serie che tratta di distanziamento sociale, dal titolo Social Distance, che è stata affidata a Jenji Kohah, già creatrice di Orange Is The New Black.

Allo stesso tempo, i produttori di The Office Ben Silverman e Paul Lieberstein hanno dato origine a una comedy sullo smartworking ai tempi del coronavirus. Ad oggi però il progetto non ha ancora una rete di riferimento.

Leggi anche: The (home) Office e altre serie tv che si sono reinventate in questa pandemia

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Tell Me A Story

Tell Me A Story: la serie con Paul Weasley chiude i battenti dopo due stagioni

la casa de papel

La Casa de Papel – C’è una spiegazione dietro l’iconica risata di Denver