in

Dopo Normal People, arriva anche Conversations with Friends: il cast UFFICIALE

Normal People

Il secondo romanzo dell’autrice irlandese Sally Rooney Normal People è diventato una miniserie tv per BBC e Hulu. La miniserie ci racconta lo struggente ritratto di una generazione ed è tra le migliori miniserie che ci hanno allietato il 2020, un anno che per tutto il mondo è stato molto difficile. Il suo successo l’ha portata a guadagnarsi una candidatura ai Golden Globe 2021. Se la storia tra Connell e Marianne vi ha appassionato, sappiate che possiamo tornare nei mondi immaginati da Sally Rooney: anche il primo romanzo dell’autrice, Conversations with Friends, sarà adattato in una serie.

Conversations with Friends: la nuova serie nata dal romanzo di Sally Rooney

Normal People ci ha portato a conoscere la storia d’amore tra Connell Waldron (interpretato da Paul Mescal) e Marianne Sheridan (Daisy Edgar-Jones) dall’ultimo anno di scuola superiore fino agli anni dell’università al Trinity College di Dublino.

L’amore e le relazioni sono temi che troveremo anche in Conversations with Friends. La serie è l’adattamento dell’omonimo romanzo di Rooney, che in Italia è edito da Einaudi con il titolo Parlarne tra amici. Il romanzo ha riscosso grande clamore nel mondo della letteratura ed è stato nominato libro dell’anno nel 2017 dal The Sunday Times, dal The Observer e dal The Telegraph.

Narratrice è Frances, ventunenne riflessiva e intelligente, ma anche molto insicura; ha un legame fortissimo con Bobbi, meno intellettuale ma spigliata e avvenente. Dopo essere state fidanzate, le due sono migliori amiche. Conoscono un’altra coppia, più grande di parecchi anni: Melissa, fotografa e autrice affermata, e Nick, attore bello ma in crisi. I due sono inseriti nell’ambiente culturale a cui Frances e Bobbi iniziano ad affacciarsi.

Mentre Melissa si mostra più interessata a Bobbi, il marito Nick inizia una relazione con Frances. Con lo scorrere del tempo i legami si intrecciano e le relazioni si saldano, dal vivo o online, e i quattro protagonisti discutono insieme di sesso e amicizia, di arte e letteratura, di politica e genere, e di loro stessi.

All’annuncio, nel febbraio del 2020, dell’adattamento del romanzo, l’autrice Rooney aveva detto:

“Sono molto felice di lavorare con il team della Element, Lenny Abrahamson e la BBC per realizzare l’adattamento di Conversations with Friends. Sono sicura che troveremo dei modi freschi e interessanti per sceneggiare le dinamiche del romanzo e sono emozionata all’idea di vedere il progetto prendere forma”.

Ecco il cast di Conversations with Friends

Conosciamo il cast principale della serie.

Alison Oliver, attrice esordiente, interpreterà la protagonista Frances. Sasha Lane avrà il ruolo della sua ex-fidanzata e ora migliore amica Bobbi.

Joe Alwyn (La favorita) e Jemima Kirke (Sex Education) interpreteranno Nick e Melissa.

Conversations with Friends inizierà le riprese a Dublino quest’anno e sarà co-diretto da Lenny Abrahamson, che ha lavorato a Normal People, e Leanne Welhman (His Darks Materials). Element Pictures produce la serie.

La serie sarà composta da 12 episodi da mezzora l’uno. Negli Stati Uniti andrà in onda su Hulu, mentre nel Regno Unito se ne occuperà la BBC. In Italia non sappiamo ancora su quale piattaforma potremo vederla, ma Normal People è attualmente disponibile su Starzplay e possiamo solo ipotizzare che sarà lo stesso anche per la nuova serie.

Deadline riporta le parole di Beatrice Springborn, vice presidente della sezione contenuti di Hulu:

“Nelle sue storie Sally Rooney cattura in modo perfetto e splendido le complesse dinamiche delle relazioni. Dopo aver portato alla luce Normal People ottenendo un responso straordinariamente positivo, siamo onorati di fare lo stesso con Conversations with Friends. Siamo contenti di poter continuare la nostra collaborazione creativa con Sally, con la Element Pictures, con Lenny e con la BBC.”

Avete letto Conversations with Friends (Parlarne tra Amici)? Siete curiosi di vedere come sarà questa nuova serie?

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

Doctor Who

Doctor Who – Sylvester McCoy su Matt Smith: «Pareva avesse 12 anni»

Pasqua

5 momenti di Narcos che vorremmo cancellare dalla nostra memoria