in

7 notizie sulle Serie Tv che vi svolteranno la giornata

THE CROWN 4: LE NUOVE FOTO MOSTRANO FINALMENTE LADY DIANA E MARGARET THATCHER

Questa settimana sono state rilasciate le prime immagini di Emma Corrinn e Gillian Anderson nei panni dei due personaggi iconici interpretati nella quarta stagione di The Crown, Lady Diana e Margaret Thatcher.

Corrin ha recentemente raccontato cosa ha provato la prima volta che ha indossato l’abito da sposa di Lady Diana:

Avevo una squadra di circa 10 persone che mi aiutavano a indossarlo, perché è enorme. L’ho indossato, sono andata sul set e tutti si sono zittiti improvvisamente. Non si sentiva volare una mosca. Più di qualsiasi altra cosa io abbia indossato nella serie, con quel vestito sono diventata lei.

Anderson ha invece precedentemente parlato del difficile rapporto tra la Regina Elisabetta e Il Primo Ministro Margareth Thatcher:

Era una relazione complicata. Si ritrovano a collaborare per necessità e sicuramente la Thatcher era una monarchica, ma le piaceva che la monarchia restasse al suo posto e non entrasse in questioni politiche. Sono due donne molto simili e molto diverse allo stesso tempo, hanno la stessa età e la stessa filosofia in gran parte. Eppure, il modo in cui mandano avanti i loro affari è molto diverso.

(potete trovare qui maggiori informazioni).

Cobra Kai
Cobra Kai
Cobra Kai

THE WITCHER 2: È STATO SUBITO TROVATO IL NUOVO INTERPRETE DI ESKEL

Basil Eidenbenz sarà il nuovo volto dello strigo Eskel nella seconda stagione di The Witcher, andando a sostituire Thue Rasmussen che ha abbandonato la serie per motivi personali.

Eidenbenz è notevolmente più giovane del personaggio ma sembra che le sue doti recitative abbiano infine convinto i produttori della serie (potete trovare qui maggiori informazioni).

Cobra Kai

Written by Ambra Pugnalini

"Never be cruel, never be cowardly. And never ever eat pears!"

Ryan Murphy

Ryan Murphy riflette sulla battaglia di suo figlio contro il cancro

emily in paris

Emily in Paris è su Netflix, ma la “nuova Sex and the City” è bella solo a metà