in

Addio a Reg E. Cathey, star di The Wire e House of Cards

Reg E. Cathey (Reginald Eugene Cathey) è stato un attore statunitense, più conosciuto come Norman Wilson in The Wire, Martin Querns in Oz e Freddy Hayes in House of Cards – Gli intrighi del potere.

Dopo aver debuttato nel 1984 con A Doctor’s Story, la carriera di Cathey ha preso il volo grazie a un programma televisivo per bambini, Square One. L’attore, però, ha preso parte al cast di vari progetti, per il grande e per il piccolo schermo.

Cathey

I progetti più importanti nella sua filmografia sono stati Nato il Quattro Luglio (1989), The Mask – Da zero e mito (1994), I Fantastici 4 (2015). Tra i progetti per il piccolo schermo troviamo, invece, Oz, in cui ha interpretato il ruolo dell’ispettore Martin Querns, Law&Order: Unità speciale, Banshee e Grimm, in cui ha interpretato il ruolo di Baron Samedi.

Reg ha recitato anche nella Serie Tv The Wire, entrando nei panni di Norman Wilson, nella quarta e nella quinta stagione. Oltre che a prendere parte al cast, ha lavorato con gli ideatori di The Wire per la creazione della miniserie The Corner. Questa collaborazione ha portato la miniserie a vincere un Emmy Award come miglior miniserie nel 2000.

Nel 2013, Cathey ha firmato un contratto con Netflix per la Serie Tv House of Cards – Gli intrighi del potere. Ha impersonato Freddy Hayes, il proprietario del “Freddy’s BBQ” e grande amico di Frank Underwood. Grazie a questo nuovo ruolo l’attore ha vinto due candidature al Primetime Emmy Award come miglior attore guest star in una serie drammatica.

Cathey

Nel 2015, Cathey ha preso parte al cast del film Marvel I Fantastici 4. Ha interpretato la parte del dottor Franklin Storm, padre della Donna Invisibile e della Torcia Umana.

La sua carriera e la sua vita, purtroppo, sono state spezzate ieri, 9 Febbraio 2018Reginald Eugene Cathey, infatti, è deceduto, all’età di 59 anni, pare per un cancro anche se le cause del decesso non sono state ancora confermate. 

Ad annunciarlo è stato David Simon, con cui l’attore aveva collaborato in precedenza in occasione della Serie Tv The Wire della miniserie The Corner.
Il filmmaker ha scritto su Twitter:

Non era solo un bravissimo e talentuoso attore, ma semplicemente uno degli esseri umani più meravigliosi con cui io abbia mai condiviso delle lunghe giornate sul set.

 Leggi anche: House of Cards – La sesta stagione inizia a prendere forma

Riverdale 2×13 – Siamo stati presi in giro alla grande dai Lodge

michael scofield

10 motivi per amare Michael Scofield