in

Netflix e Shondaland organizzano un ballo in stile Bridgerton

Bridgerton è una delle serie Netflix che ha riscosso maggiore successo in questi ultimi mesi. Arrivata a dicembre 2020, è diventata una delle serie più viste e l’ultima frontiera del trash che ci piace tantissimo, nonostante gli errori anacronistici scovati dai fan. Prodotta da Shonda Rhimes (la creatrice di Grey’s Anatomy e Scandal) e dalla sua casa di produzione Shondaland, Bridgerton è già stata rinnovata per la seconda stagione, di cui ancora non si conosce la data di uscita. E non solo: Netflix ha rinnovato anticipatamente la serie per una terza e quarta stagione.

Ma Netflix e Shondaland hanno trovato un altro modo per attirare i fan e mantenere alta l’attenzione su questa serie. I fan, infatti, potranno partecipare a un ballo in perfetto stile era della Reggenza, scegliendo un titolo e indossando un abito adeguato all’epoca.

Bridgerton: arriva nella realtà il ballo in stile Regency

Come riporta Variety, Netflix e Shondaland daranno l’opportunità a tutti i fan che amano Bridgerton e le atmosfere dell’epoca della Reggenza – le acconciature, i corsetti e gli abiti sfarzosi, le passeggiate in carrozza, i balli e le feste in cui succede un po’ di tutto – di poterle vivere in prima persona. In collaborazione con Secret Cinema e Fever, hanno infatti deciso di organizzare a novembre 2021 un ballo in stile Regency. Secret Cinema è una società di intrattenimento londinese specializzata nella creazione di esperienze immersive a tema cinema e serie tv, mentre Fever è una società che si occupa dell’organizzazione di eventi.

In questo ballo i partecipanti avranno la possibilità di socializzare e di ballare mettendo in scena passi del XIX secolo in una sala da ballo con un quartetto d’archi che suonerà canzoni pop ri-arrangiate. Ci sarà anche uno show di luci, grazie ai The Lumiere Brothers, e verranno anche proiettate scene da Bridgerton. Gli invitati dovranno attenersi a un dress code, indossando abiti simili a quelli visti nella serie, con maniche a sbuffo, guanti lunghi in seta, corpetti scintillanti. Nelle stanze adiacenti a quelle principali i partecipanti potranno partecipare ad altre attività: pittura, boxe, giochi di carte e anche un corso per imparare le buone maniere per debuttare in società.

Secret Cinema ha aperto le prevendite per gli inviti al ballo, che si terrà dal 10 novembre 2021. Sul loro sito ufficiale si legge anche un comunicato di Lady Whistledown:

Carissimi lettori, la stagione sociale è arrivata da noi.
È con grande piacere e grande entusiasmo che condivido la notizia di un attesissimo ballo di società in arrivo nella nostra bella città questo autunno. In un luogo segreto, lontano dagli occhi perspicaci della società, si dice che sia l’unico ballo dell’anno dove tutto succede…
Signore e signori, non indugiate, perché questa è la vostra opportunità per entrare nell’alta società, fare uso di quelle carte da ballo e trovare qualcuno per cui bruciare.
Nella serata immersiva di 3 ore berrai e cenerai con stimati membri della società mentre prendi parte a una serata di musica, socializzazione e forse altre attività meno raffinate…
Niente paura, gentile lettore. La sottoscritta parteciperà e ogni trasgressione sarà diligentemente registrata. Perché anche se potresti non essere in grado di individuarmi tra la folla, ti terrò sicuramente d’occhio…
Cordialmente,
Lady Whistledown

I partecipanti potranno quindi godersi un’esperienza magica, fare un salto indietro nel tempo nelle atmosfere della serie.

La seconda stagione di Bridgerton: cosa vedremo?

Non sappiamo ancora la data ufficiale, ma Bridgerton tornerà su Netflix. Protagonista sarà il visconte Anthony Bridgerton, il maggiore dei fratelli protagonisti, interpretato da Jonathan Bailey, alla ricerca dell’amore e della sua sposa. Nella stagione ritroveremo Daphne (Phoebe Dynevor), ma non il Duca di Hastings (René-Jean Page).

Vorreste partecipare a un ballo in stile Regency? Siete impazienti di vedere la seconda stagione di Bridgerton?

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

The Chair: il nuovo show con Sandra Oh sbarca su Netflix

Caro Diario, sono io, Bucky