in

Atypical: la creatrice anticipa un finale «soddisfacente» pieno di «speranza»

Atypical arriva su Netflix il 9 luglio 2021 con la sua quarta ed ultima stagione, che sarà piena di nuovi inizi. La dramedy con protagonista Sam, giovane ragazzo nello spettro autistico, è arrivata sulla piattaforma streaming nel 2017 e racconta appunto la vita di Sam tra famiglia, autismo e pinguini. La terza stagione ci ha regalato emozioni ed ironia (ecco la nostra recensione) e ora attendiamo di vedere la quarta stagione – che è tra le 5 serie tv più attese di luglio 2021 – per scoprire come continueranno le storie dei nostri protagonisti.

La creatrice della serie, Robia Rashid, rivela che la quarta stagione vedrà una significativa crescita per Sam.

Atypical: le parole di Robia Rashid sulla stagione finale

Atypical racconta la storia di Sam (interpretato da Keir Gilchrist), ragazzo nello spettro autistico, alla ricerca di amore e indipendenza. Lungo le stagioni Sam conquista sempre maggiore confidenza e autonomia oltre a scoprire importanti lezioni di vita.

La quarta stagione spingerà Sam ancora oltre, dato che starà per laurearsi all’università e deve pensare quindi alla prossima fase della propria vita. Gli ultimi episodi lo vedranno darsi degli obiettivi ambizioni, che lo porteranno verso strade inaspettate che lo aiuteranno a crescere ancora di più.

A TvLine la creatrice e showrunner Robia Rashid dice:

“Sam arriva al punto di capire che lui non sta semplicemente tirando avanti. Ora che è arrivato a questo punto, qual è il prossimo passo? Quel che decide di fare è un grande passo, sembra che non possa mai accadere, ma lui decide di lavorarci su.”

Così come Sam, anche la fidanzata Paige si troverà in situazioni di crescita personale. Inizierà la stagione finale in una situazione emotiva di paura, ma la concluderà con una mentalità diversa. Per quanto riguarda la relazione tra Sam e Paige, Rashid afferma che entrambi “partono da una situazione emotiva di paura e quello a cui arrivo è passare da un tipo di mentalità a un’altra. Ci sono opportunità là fuori, e c’è un sacco di amore, ed è ok prendere grandi rischi”.

Per Rashid dire addio a questi personaggi dopo quattro anni è stato più difficile di quel che immaginava, dato che la quarta stagione è stata scritta e filmata durante la pandemia. E anche se la sceneggiatrice avrebbe potuto scrivere trame per “altri dieci anni”, è contenta di come tutto finisce. Dice infatti:

“Sento che abbiamo dato una conclusione a tutti. Sento che il finale di ogni personaggio è soddisfacente”.

Guardando al finale, molti temi della serie e molte conclusioni sono “quel di cui avevamo bisogno al momento. Abbiamo bisogno di messaggi di speranza e viaggi di avventura, e la quarta stagione parla di questo”.

Oltre a Sam e Paige, scopriremo anche come continueranno le vicende di Elsa e Doug e di Casey.

Atypical 4: il cast che rivedremo

La terza stagione si è conclusa con la riconciliazione di Elsa e Doug mentre Sam, dopo aver trovato l’amore ed aver iniziato coraggiosamente l’università, ha sistemato le incomprensioni con il migliore amico Zahid. A fine stagione vanno a vivere insieme. Sam deve anche gestire la sua relazione con Paige. Per il ragazzo c’è aria di cambiamenti, in quanto dovrà pensare alla sua vita dopo il college e potrebbe non essere pronto a imbarcarsi in questa nuova avventura da solo.

Nel cast dell’ultima stagione tornano Keir Gilchrist nei panni dello studente Sam, ragazzo autistico amante dei pinguini imperatore; Jennifer Jason Leigh è Elsa, sua madre, iperprotettiva; Brigette Lundy-Paine interpreta la sorella minore di Sam, Casey; Michael Rapaport è Doug, marito di Elsa, e padre di Sam e Casey.

Nel cast anche Graham Rogers (Evan Chapin, fidanzato e poi ex di Casey), Nik Dodani (Zahid Raja, un nerd migliore amico di Sam), Jenna Boyd (Paige Hardaway, fidanzata di Sam), Rachel Redleaf (Beth Chapin, sorella di Evan) e Fivel Stewart (Izzie, amica e poi fidanzata di Casey).

Siete curiosi di vedere la quarta stagione di Atypical?

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

sorriso d'argento

#VenerdìVintage – Sorriso d’argento era avanti anni luce

Kevin Bacon

Kevin Bacon suona I Want It That Way a degli alpaca: il video è già virale