in

Le 5 Serie Tv più attese di luglio

Che mese sarà, quello di luglio, per le serie tv? Rispetto ad altri anni, i grandi titoli un po’ latitano, però c’è sempre qualche gradito ritorno e un paio di novità che potrebbero interessare. La produzione di serie tv ha subito un grosso sbandamento l’anno scorso a causa della pandemia e delle restrizioni presenti anche sul set. Molte serie in uscita in autunno sono state posticipate di alcuni mesi e la programmazione ha dovuto tener conto di slittamenti, proroghe e ritardi del tutto comprensibili. Ora però le case di produzione si sono rimesse in carreggiata e, da qui all’autunno, arriveranno nuovi titoli importanti. In attesa dei grandi tormentoni, vediamo cosa ci riserva questa prima parte d’estate. Ted Lasso tornerà con una seconda stagione, così come anche Biohacker, la webserie di Netflix sbarcata sulla piattaforma l’estate scorsa.

Tra le novità di luglio di Netflix c’è Virgin River, la serie romantica con Alexandra Breckenridge e Martin Henderson, giunta alla sua terza stagione, come anche il teen drama di Mindy Kaling Never Have I Ever, uscito nella primavera 2020 e subito rinnovato per una seconda stagione. A completare il quadro dei nuovi arrivi Netflix, ci sarà la seconda stagione di Sky Rojo, la serie tv spagnola ideata dallo stesso creatore de La Casa de Papel.

Ma veniamo ora ai titoli più attesi del mese, da scaricare se siete in procinto di partire per le vacanze.

1) Atypical

ted lasso e le novità di luglio 2021

Il 9 luglio su Netflix arriveranno i nuovi episodi di Atypical, serie tv che è sulla piattaforma dal 2017. Siamo giunti alla quarta e ultima stagione, come ci avevano già preannunciato a febbraio 2020. Atypical è il racconto delicato della vita quotidiana di Sam, un ragazzo con la sindrome di Asperger, e della sua famiglia. Un mix tra un teen drama e una commedia familiare, che affronta con grande sensibilità e originalità una tematica importante. In questa serie, ideata da Robia Rashid, il tema del rapporto con il diverso viene inglobato in una narrazione leggera e che oscilla senza grossi sbalzi tra il comico e il drammatico.

La terza parte ci aveva mostrato Sam alle prese con il college e tutte le nuove sfide che questo comporta. Anche gli altri personaggi hanno subito una maturazione dalla prima stagione e in questo quarto capitolo ci aspettiamo di vedere una conclusione che apra a Sam e chi gli sta intorno i confini del mondo adulto. È da novembre 2019 che aspettavamo l’arrivo della stagione finale. Ora finalmente, ci siamo quasi.

2) We The People – Alla scoperta della democrazia americana

ted lasso e le novità di luglio 2021

Sempre su Netflix, è in arrivo anche We The People, che ha suscitato subito interesse perché è stata prodotta da Michelle e Barack Obama. La data di uscita non è casuale: 4 luglio, la festa dell’Indipendenza americana. Ed è proprio alle prime parole della Costituzione americana – We The People… – che è ispirato il titolo della serie. Si tratta di un prodotto leggero e in formato breve, colorato e vivace. Hanno partecipato al progetto gli artisti H.E.R., Janelle Monáe, Brandi Carlile, Lin-Manuel Miranda, Adam Lambert, Cordae, Bebe Rexha, KYLE, Andra Day e la poetessa Amanda Gorman. La serie di animazione cercherà di trasmettere, attraverso la musica, piccole nozioni di democrazia.

Lo scopo di We The People è quello di sensibilizzare le nuove generazioni alle pratiche democratiche e all’educazione civica. Motivo per cui gli Obama hanno partecipato alla produzione. L’idea è venuta a Chris Nee (Doc MsStuffins) e tra i produttori c’è anche Kenya Barris (Black-ish). Il target è quello degli adolescenti, ma guardarla farebbe bene anche agli adulti.

3) Young Royals

L’altra novità di Netflix arriva direttamente dalla Svezia, per una serie che, anche nelle ambientazioni, ricorda vagamente la spagnola Élite. Young Royals è un teen drama incentrato attorno alla figura del principe Wilhelm, che intraprende il suo corso di studi nel collegio di Hillerska. La serie punta a focalizzare l’attenzione sul diverso, in questo caso un principe reale, e a osservare quel che succede quando un giovane di nobili origini viene sradicato dalla sua comfort zone e trascinato in una dimensione di vita più normale.

Ma il tema del diverso prenderà anche altri accenni, perché nel trailer di Young Royals vediamo come il protagonista finirà per innamorarsi di un giovane ragazzo. Anche qui il target è prettamente adolescenziale, ma è probabile che la serie rientrerà nella sezione dei più visti di Netflix proprio per le sue analogie con la già citata Élite e per l’originalità della sua trama. Data di uscita: 1 luglio.

4) Ted Lasso

ted lasso

Jason Sudeikis tornerà invece nei panni dell’allenatore Ted Lasso nella seconda stagione della serie del catalogo Apple TV+. Questo show è forse la punta di diamante della piattaforma Apple e, uscito lo scorso anno, ha riscosso grande successo. La trama ruota attorno alle esilaranti peripezie di Ted Lasso, un allenatore di football americano che si trasferisce in Inghilterra e, pur non sapendo granché di calcio, si ritrova ad allenare una squadra della Premier League, l’AFC Richmond. Nella prima stagione (SPOILER ALERT) le cose non sono andate benissimo per coach Lasso. Il Richmond è retrocesso, ma in questa nuova carrellata di episodi il protagonista proverà a risalire la china e a rispettare la promessa fatta alla dirigenza della squadra: torneremo in Premier League e vinceremo il titolo.

Il 23 luglio è prevista l’uscita dei primi due episodi, che andranno avanti con rilascio settimanale. Ted Lasso è stata però confermata già per una terza stagione, per cui questa seconda sfornata di episodi potrebbe essere solo un passaggio prima del finale (?) della terza stagione.

5) Outer Banks

Infine, il 30 luglio, sempre su Netflix, sarà la volta di Outer Banks 2. La serie creata da Josh Pate, Jonas Pate, e Shannon Burke, era sbarcata sulla piattaforma nella scorsa primavera. Ambientata nelle Outer Banks del North Carolina, racconta le vicende dei Pogues, ragazzi che vivono al limite della povertà e dell’illegalità. Il protagonista è John B, che ha da poco perso il padre e che arruola i suoi tre migliori amici per scovare un leggendario tesoro. È una serie adrenalinica, in cui azione e avventura si mescolano a tratti più spiccatamente adolescenziali.

La prima stagione ci aveva lasciati con un cliffhanger che ha tenuto i fan con il fiato sospeso. Il trailer rilasciato da Netflix non dice molto, ma è probabile che la location si sposti alle Bahamas per poi tornare all’origine. Non ci è dato sapere molto, ma il 30 luglio scopriremo come si evolveranno le vicende di John B e dei suoi amici.


LEGGI ANCHE – Ted Lasso è la comedy sul mondo del calcio che piace anche a chi non piace il calcio

Scritto da Serena Verrecchia

Esistono milioni di storie al mondo, preziose e inimitabili. Il nostro compito è solo quello di scovarle, portarle in superficie e imparare ad amarle.
Scrivo di serie tv per un insopprimibile desiderio di bellezza, perché nelle storie, specie in quelle belle, ho trovato il mondo che vorrei.

tom hiddleston

7 curiosità su Tom Hiddleston, il carismatico protagonista di Loki

charles boyle

Charles Boyle: quando l’amore è il sogno di un bambino. E l’amicizia una missione di vita