Vai al contenuto
Home » News » Johnny Depp vs Amber Heard, atto secondo: l’attrice ha chiesto ufficialmente un nuovo processo

Johnny Depp vs Amber Heard, atto secondo: l’attrice ha chiesto ufficialmente un nuovo processo

Ci avevamo sperato più o meno tutti. All’arrivo ufficiale del verdetto ognuno di noi aveva sperato che la faccenda tra Amber Heard e Jonny Depp fosse oramai giunta alla totale conclusione portando a galla soltanto la verità. Il processo che ha visto trionfare l’attore ci aveva infatti tenuto incollati agli schermi per un mese e mezzo, rendendoci partecipi di alcune delle verità più scottanti e sconvolgenti di un rapporto tossico che non ha fatto bene a nessuna delle due parti. In qualsiasi maniera la si ponga, infatti, non si può negare che in questo caso mediatico non esiste alcun vincitore: entrambi gli attori hanno perso qualcosa, e non soltanto da un punto di vista professionale. Certo, la diminuzione dei loro progetti si è subito imposta come una delle conseguenze più concrete delle loro perdite, ma dietro tutto questo si nasconde qualcosa di ancor più profondo e devastante, e risiede nella parte intima e privata della loro vita. Il loro talento è presto stato offuscato dal processo, riducendoli a essere JohnnyDepp&AmberHeard al processo, e non più soltanto Johnny Depp e Amber Heard. Per non parlare, poi, della quantità infinita di danni morali che, durante la loro relazione e dopo, i due si sono inflitti a vicenda. A prescindere dalla verità, il male che reciprocamente si sono fatti è un dato di fatto, ed è frutto del loro disfunzionale rapporto portato avanti nonostante tutto, fino alla sua esasperazione. Il peggio di tutto questo è che la fine di questo tormentato rapporto non sembra voler arrivare.

Facciamo un passo indietro di qualche settimana tornando alla pronuncia ufficiale del verdetto. Johnny Depp, come anticipato, ha vinto la propria causa facendo cadere le accuse che la Heard gli aveva mosso. I giorni successivi alla pronuncia del verdetto, come ricorderete, sono presto stati caratterizzati da una Amber Heard totalmente delusa e amareggiata. Quel verdetto, a detta dell’attrice, era una vergogna nei confronti di tutte le donne vittime di violenza. La sua rabbia aveva fatto il giro di numerosi show, dando vita a delle interviste che avevano un filo comune ben chiaro: non si sarebbe arresa. Ad oggi questa notizia è ormai certa.

Amber Heard ha ufficialmente chiesto – tramite il suo avvocato Elaine Bredehoft – che il verdetto emesso dai giurati venga considerato nullo o respinto, o che venisse richiesto un nuovo processo. A testimonianza di questo, l’avvocato dell’attrice afferma che i danni riconosciuti a Depp non erano dovuti all’editoriale scritto dalla Heard nel 2018, dettaglio che è stata poi la base dell’intero processo. Bradehoft continua dicendo che questo è avvenuto perché il team legale si è concentrato su eventi risalenti soprattutto al 2016. Per dirla in parole più concrete e immediate, Amber Heard, e la sua legale, ritengono che il processo si sia soffermato su dettagli che non hanno permesso alla verità di fare il proprio corso, portando Depp a una vittoria fittizia. Qui di seguito le parole di Elaine Bredehoft:

La sig.ra Heard chiede rispettosamente a questa corte di annullare il verdetto della giuria a favore del sig. Depp e contro la sig.ra Heard nella sua interezza, respingere il verdetto, in subordine, ordinare un nuovo processo.

Insomma, quel che Amber Heard aveva dichiarato è oramai diventato realtà: la richiesta di un nuovo processo è oramai stata fatta. Non ci è ancora dato sapere come si svilupperanno le cose, ma una cosa è certa: sentiremo parlare ancora per molto dell’Amber Heard e Johnny Depp gate.

LEGGI ANCHE – Amber Heard ha provato a incastrare Johnny Depp? Una e-mail potrebbe dimostrarlo (FOTO)