in

Allison Mack potrebbe non essere l’unica attrice a reclutare schiave sessuali

L’indagine dell’FBI che vedeva l’attrice Allison Mack, una delle protagonista della celebre Serie Tv Smallville, al centro di un caso a dir poco agghiacciante, non è ancora terminata.

Dopo aver scoperto l’esistenza della setta denominata NXIVM (nexium), aver arrestato il suo fondatore Keith Raniere ed aver accusato Allison Mack di reclutare schiave sessuali per l’uomo, infatti, pare che le ultime notizie vedano proprio l’attrice in procinto di essere arrestata. Come se non bastasse, sembra che la donna non sia l’unico personaggio famoso coinvolto nella vicenda.

Per chi non conoscesse la vicenda, un’inchiesta del New York Times del 2017 ha rivelato l’esistenza di un guru, Keith Raniere appunto, che era solito reclutare delle belle donne con il pretesto di entrare a far parte di una sorellanza per difendere il mondo dal male per poi in realtà sottoporle a pratiche umilianti e renderle sue schiave del sesso. Fu rivelato, inoltre, che il braccio destro di Raniere era proprio la star Allison Mack; a quanto pare, però, la star di Smallville non era l’unica ad adescare ragazze.

Anni fa il Times Union, infatti, rivelò alcuni nomi di personaggi sostenitori di NXIVM, tra i quali ricordiamo Linda Evans (Dynasty), Nicki Clyne (Battlestar Galactica) e Kristin Kreuk (Smallville). Secondo un articolo di Artvoice, inoltre, Nicki Clyne avrebbe smesso di recitare proprio sotto richista di Raniere e sarebbe diventata una schiava sessuale dell’uomo, facendosi inoltre marchiare le sue iniziali e quelle di Allison Mack nella zona pubica.

allison mack

Kristin Kreuk, che apparentemente nega qualsiasi tipo di coinvolgimento con l’associazione NXIVM, sembra in realtà un membro molto importante del gruppo: pare che sia stata proprio l’attrice nel, nel 2006, a far conoscere Keith Raniere ed Allison Mack mentre lei e la sua collega erano impegnate sul set di Smallville. Frank Parlato, ex portavoce dell’organizzazione, ha dichiarato a Vice che Kristin Kreuk non ha solo seguito dei corsi, ma ne ha tenuti alcuni lei stessa ed ha avuto un peso rilevante all’interno del NXIVM.

Non aveva un ruolo marginale, era pienamente integrata in NXIVM. E non era solo una studentessa, ma una coach.

L’attrice ha dichiarato, in risposta:

Quando avevo più o meno 23 anni, ho partecipato a un programma intensivo della NXIVM’, ovvero un percorso di auto aiuto/crescita personale che mi ha insegnato a gestire la mia timidezza. Ragione per cui ho continuato con il programma [di NXIVM, n.d.r.]. Me ne sono andata 5 anni fa e ho mantenuto rapporti minimi con coloro che sono rimasti nell’organizzazione. Le accuse che io facessi parte della “cerchia ristretta” e che abbia reclutato delle “schiave sessuali” sono spudoratamente false. Per tutto il tempo in cui sono stata in NXIVM, non ho avuto esperienza di attività illegali o efferate. Sono inorridita e disgustata dalla vicenda di DOS. Grazie a tutte le donne coraggiose che si sono fatte avanti per condividere le loro storie e svelare l’esistenza di DOS. Non posso immaginare quanto sia stato difficile. Provo profondo disturbo e imbarazzo per essere stata associata a NXIVM. Spero che le indagini permettano a tutte le vittime di ottenere giustizia.

Nelle settimane scorse giravano voci secondo cui la Kreuk si fosse allontanata dalla setta non appena aver capito quali fossero i veri scopi.

L’inchiesta è tuttavia ancora in corso, quindi non ci resta che aspettare ulteriori sviluppi per cercare di scovare la verità sull’inquietante associazione.

Leggi anche: Allison Mack accusata di far parte di una setta che recluta schiave sessuali

Scritto da Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

La Casa de Papel

È UFFICIALE: Netflix produrrà la seconda stagione di La Casa de Papel!

Agents of S.H.I.E.L.D. 5×17 – Who wants to live forever?