in

Le storie di Allison Mack e della setta diventeranno delle Serie Tv

I problemi giudiziari di Allison Mack e del caso di NXIVM sono ormai noti a tutti i serie tv addicted, soprattutto a quelli che hanno amato Smalville.

Mentre il caso riguardante il reclutamento di schiave sessuali da parte di Allison Mack (che ha subito un arresto) e della setta NXIVM (di cui abbiamo parlato qui) arriva in tribunale, è stata spifferata la notizia della possibile realizzazione di alcune Serie Tv che potrebbero svelare i dettagli ancora ignoti.

Si prevede la realizzazione di due Serie di taglio documentaristico.

Una Serie-documentario su NXIVM che si basa sulle testimonianze di una coppia che ne ha fatto parte, che è stata parte attiva del losco reclutamento di schiave sessuali.

L’attrice canadese Sarah Edmondson e suo marito Anthony Ames hanno passato 10 anni nella setta e, quando hanno deciso di abbandonare l’organizzazione, si sono impegnati ad assistere le persone (molte delle quali reclutate proprio da loro) che hanno deciso di opporsi a NXIVM e alla DOS (Dominos Obsequious Sororium, traducibile in Signori delle donne schiave).

Questa prima docu-serie descriverà il loro reinserimento nella società post NXIVM, ripercorrerà la loro esperienza nella setta e la loro vicenda legale in corso contro l’organizzazione. La coppia si è immersa totalmente nel progetto figurando anche come produttori insieme a Brian Graden, Dave Mace, Bill Thompson, Jeffrey Wank Rick Alan Ross (esperto di sette).

La seconda docu-serie sarà tratta dal libro “A Mother’s Crusade to Save Her Daughter From a Terrifying Cult” scritto dall’ex star di Dinasty, Catherine Oxenberg.

L’attrice ha indetto una dura lotta contro NXIVM ed il suo capo Keith Raniere dopo che la figlia è stata reclutata dall’organizzazione. Non si conoscono però altri dettagli su questo progetto.

La terza produzione si tratta di una fiction con una storyline più romanzata rispetto alla realtà dei fatti.

Le puntate si concentrerebbero sulle storie delle reclute che vengono ingannate e soggiogate. Le ragazze vengono convinte di poter diventare più forti ed indipendenti e poi si ritrovano abusate psicologicamente e fisicamente (compreso di marchio a fuoco sulla pelle) dal guru di NXIVM.

Questo ennesimo scandalo sembra essere molto interessante per le produzioni seriali, anche solo per poter rendere più consapevoli e coscienti gli spettatori che credono che il mondo della televisione sia solo scintillio e felicità.

La star di Smalville Allison Mack c’è dentro fino al collo, vedremo cosa ne sarà di lei e cosa ne faranno di questi progetti futuri.

LEGGI ANCHE – Allison Mack potrebbe non essere l’unica attrice a reclutare schiave sessuali

Scritto da Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

Cosa vuole davvero la Delos di Westworld?

westworld

Cosa abbiamo paura possa succedere nella seconda stagione di Westworld