in

Cosa dobbiamo aspettarci dal 2021 di Netflix?

Fate The Winx Saga
Fate The Winx Saga

Stiamo finalmente per lasciarci questo 2020 alle spalle, e con esso si spera pure di chiudere un capitolo davvero difficile e infelice degli ultimi anni.

In questo lungo periodo di stravolgimenti, chiusure totali e cambiamenti repentini, il mondo del cinema e delle serie tv ha dovuto trovare nuovi modi per sopravvivere. Moltissime produzioni (sì, anche quelle di Netflix) sono state costrette a interrompersi per riprendere a girare parecchi mesi in ritardo rispetto alla tabella di marcia, mentre alcune non sono nemmeno partite ancora. La classica programmazione televisiva è stata spazzata via e ricalibrata sulle nuove esigenze, lasciando un palinsesto ben lontano da quello che siamo abituati a conoscere. Un tale freno non si vedeva dal 2007, anno storico dello sciopero degli sceneggiatori, che aveva portato parecchie serie tv a vedersi drasticamente diminuiti il numero di episodi. In questa situazione di incertezza, l’ascia del boia è calata per molti show che sembravano essersi salvati l’anno scorso e che erano persino stati rinnovati. Stiamo parlando anche di serie tv targate Netflix come Glow e I Am Not Okay with This, che sono state cancellate in tronco visto il perpetrarsi dell’emergenza, ma non senza parecchie lamentale da parte dei fan. E visto che abbiamo menzionato Netflix, come si è comportato il colosso della streaming in questo anno così particolare? E cosa possiamo aspettarci dalle serie tv Netflix nel 2021?

C’è da dire, innanzitutto, che stando ai diversi studi (tra i quali uno condotto da Hub Research) le persone in questi dodici mesi hanno guardato molte più serie tv rispetto alla media, soprattutto quelle presenti sulle piattaforme di streaming: Amazon, Hulu, Starz, HBO MAX e Netflix appunto. Tra le migliori proposte presentate sul catalogo Netflix quest’anno non possiamo certo non menzionare La Regina degli Scacchi, miniserie mozzafiato che vi farà venire voglia di comprare una scacchiera e iniziare a giocare, o Unorthodox, miniserie di quattro puntate profonde e superbe. Un anno zeppo di addii, di ultime stagioni, come quelle di Suburra, BoJack Horseman e Dark, che in questo 2020 hanno trovato la loro (più o meno) degna conclusione. Molto presto diremo addio anche a The Chilling Adventures of Sabrina, la cui quarta e ultima parte è attesa per il 31 dicembre.

Un anno, come abbiamo visto, di grandi protagoniste femminili. Non solo Beth Harmon ed Esther Shapiro, ma anche l’infermiera Ratched, interpretata da Sarah Paulson e protagonista dell’omonima serie tv creata da Ryan Murphy, o la bambinaia Dani, costretta a scontrarsi con gli oscuri segreti e tormenti presenti in The Haunting of Bly Manor.

serie tv Netflix 2021

Da un lato, il cinema sta ricevendo una batosta nettamente superiore che rischia di portarsi dietro delle ripercussioni drastiche. Già la Warner Bros e la Marvel di casa Disney sono corsi ai ripari optando per delle uscite direttamente sui servizi di streaming, non facendo altro che aggravare la posizione dei cinema già molto in bilico e sull’orlo della chiusura definitiva. Dall’altro lato, invece, i servizi streaming aumentano in tal modo il loro potere e la loro influenza nel panorama filmico e televisivo, con sempre più grandi produzioni hollywoodiane che optano per questi canali più sicuri. Netflix in primis.

Nel 2020 non sono mancate le grandi serie tv e nonostante qualche scivolone (vedi la quarta stagione de La Casa di Carta), Netflix non ha perso il suo appeal sul pubblico di consumatori seriali.

Quali sono, per ora, le serie tv più anticipate di Netflix nel 2021?

Il 17 dicembre Netflix ha annunciato l’arrivo in primavera della serie tv tratta dalla trilogia Shadow and Bone di Leigh Bardugo, autrice di saghe fantasy di successo ambientate nel Grishaverse. La serie vedrà protagonista Alina Starkov, una giovane orfana che vive nella città fittizia di Ravka, divisa al suo interno da una zona di oscurità inaccessibile. Dopo aver manifestato un potere sconosciuto, Alina viene arruolata tra le file dei maghi dello zar, noti come Grisha, entrando in un mondo ostile e pericoloso. Una serie fantasy molto ambiziosa che va ad affiancarsi a The Witcher, mentre non sappiamo bene cosa aspettarci dall’adattamento live action delle Winx, le fatine che hanno accompagnato l’infanzia di molti.

serie tv Netflix 2021

Mettiamo adesso da parte il fantasy, ad attenderci nel 2021 saranno anche un documentario basato sul libro di Papa Francesco e una serie tv basata sul bestseller del New York Times Firefly Lane. Quest’ultima segue le vicende di due donne, Katherine Heigl e Sarah Chalke, e della loro amicizia decennale. Per gli amanti dei videogame è stata da tempo anticipata la serie tv su Resident Evil, dopo il successo della saga cinematografica con Milla Jovovich sembra che non abbiamo ancora finito con i morti viventi della Umbrella Corporation.

James McAvoy ed Andy Serkis.

No, non è un sogno, vedremo presto questi due straordinari attori lavorare insieme nella serie tv The Sandman, tratta dal fumetto di successo di Neil Gaiman.

Netflix si fa sempre più ambiziosa. Il canale streaming punta a nuovi e accattivanti prodotti che possano raggiungere un pubblico quanto più vasto, e che soprattutto eguaglino in tutto e per tutto la “serietà” cinematografica. Gli show che Netflix si propone di portare nelle case di tutti, sono produzioni di ampio respiro che tentano di rivaleggiare con quelle hollywoodiane tracciando un confine sempre più sottile tra televisione e cinema. Se Netflix riuscirà a mantenere una certa qualità, pur facendo uscire meno serie tv all’anno, il 2021 sarà un anno straordinario.

LEGGI ANCHE: Serie Tv Netflix 2021 – Annunciata la produzione di ben 7 Serie Tv originali britanniche

Written by Serena Faro

Ho attraversato gli oceani del tempo a bordo del TARDIS, ho viaggiato in macchina con Sam e Dean a caccia di mostri, sono arrivata tardi ad un matrimonio a Westeros (meno male) così mi sono diretta a Storybrooke per poi salpare con il capitano Flint. Ho visitato la Londra dei "penny dreadfuls" e la New York dei "mad men". Mi sono ritrovata su un'isola un po' particolare, in attesa di una nuova avventura.

Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy 17×06 – Non c’è più tempo da perdere

Brigerton

Bridgerton – L’ultima frontiera del trash che ci piace tantissimo