in

7 cose strane che (forse) non sapevi su Netflix

Netflix
Netflix

Cos’è Netflix?

Beh… probabilmente molti di voi, di primo impatto, potrebbero rispondere ‘Netflix è una piattaforma di streaming online‘. Certo, è proprio così. Ma Netflix non è solo questo. E’ molto, molto di più.

Abbiamo deciso di scrivere questo articolo per raccontare un po’ di curiosità che girano attorno a questo ‘fenomeno mondiale’. Insomma… è vero o no che ci passiamo sopra qualche ora tutti i giorni? Benissimo. Quindi perché non schiarirci un po’ le idee e non scoprire qualcosa di nuovo sul nostro (migliore) amico?

1) LE ORIGINI

L’azienda Netflix non è nata due mesi quando noi abbiamo deciso di fare l’abbonamento. Decisamente no. E’ nata nel (lontano) 1997. Prima di Google!! Sì, sì lo so. Sono esattamente 20 anni quest’anno. E’ tantissimo!

Eppure è così. Netflix all’inizio si poneva come noleggiatore di DVD e videogiochi di qualunque tipo. Solo dal 2008 si è attivato lo streaming online, perchè prima internet serviva solo per prenotare quello che si voleva e per riceverlo a casa.

L’idea di Netflix fu letteralmente un’idea geniale (geniale per il 1997). Due ingegneri, Marc Randolph e Reed Hastings, pensarono a questo servizio di noleggio online che fu una vera e propria rivoluzione.

Il resto è ‘ovviamente’ storia. Prima di passare al punto successivo però ci sono un altro paio di cose interessanti sulle origini di Netflix. Dapprima il nome: Marc Randolph lo voleva chiamare come il suo cane Kibble, poi ci furono altre ipotesi come Luna, Replay e Directpix. L’altro elemento curioso è che nel 2000, per fare un grande passo, l’azienda si ritrovò ad offrire quasi la metà delle sue azioni a Blockbuster (allora leader del noleggio mondiale).

Sapete com’è finita vero? Blockbuster ha detto no. Oggi Netflix ha più che preso il suo posto e Blockbuster è fallito. 

Written by Chiara Santi

Sono cresciuta sentendo il profumo della Terra fresca dell'Appennino, quindi forse è per questo che mi faccio un sacco di viaggi mentali (o forse è per la droga che assumo, mi pare si chiami "The Walking Dead"). Vorrei giornate da 30 ore per poter fare tutto ciò che amo e vorrei che le persone imparassero a guardare sotto la superficie delle cose. Vi giuro che anche lì ci sono le Serie Tv.

Breaking Bad

Roma sta per festeggiare i 10 anni di Breaking Bad

Maisie Williams sa come finirà Game of Thrones