in

Le 10 migliori storie d’amore delle Serie Tv Netflix

Storie d'amore di Netflix

Le storie d’amore sono il cuore che pulsante di una narrazione, ci tengono incollati allo schermo e ci fanno sognare. Seguire dalla genesi un rapporto, vederlo gettare le fondamenta e costruirsi, mattone dopo mattone fino, è ciò che ci attrae e ci fa innamorare di una serie. Affezionarsi ai protagonisti è inevitabile perché in qualche modo siamo partecipi di quella storia, siamo il terzo incomodo che dalla comodità del suo divano osserva minuziosamente ogni singolo momento e che tifa per il lieto fine. Talvolta questo arriva, talvolta no, ma non importa quale sia il futuro della relazione, siamo sempre pronti a rimettere in gioco il nostro cuore e lasciarci affascinare e trascinare in queste strabilianti storie d’amore.
Ecco perché oggi siamo qui ad elencare le 10 migliori storie d’amore delle serie tv Netflix.

Ovviamente l’articolo contiene SPOILER e la posizione di ciascuna serie di Netflix nell’elenco è puramente casuale.

1) Lucifer e Chloé – Lucifer

Netflix

Per inaugurare questa lista mi sembrava doveroso cominciare da una storie d’amore più belle delle serie tv in assoluto, quella formata da Chloe Decker e il diavolo più sexy del mondo seriale, Lucifer. La loro storia è fatta di tanti alti e bassi, di tanti fraintendimenti e di un tempismo davvero pessimo. Lucifer e Chloe entrano nelle rispettive vite all’improvviso, per puro caso e da quel momento non si separano più. Quella che nasce come una particolare e talvolta strana amicizia, dal primo istante profuma d’amore.

E mentre le parole di quella canzone di Avril Lavigne, I Fell In Love With The Devil si fanno spazio nella mia testa come colonna sonora dei loro momenti migliori in una specie di fanvideo nella testa, ripenso alle tappe della loro storia con una nostalgia e un certo tipo di soddisfazione non indifferenti. Se ricordiamo da dove siamo partiti, da un Lucifer che era estremamente intrigato dalla figura della detective che sperava di conquistare solo perché – per la prima volta – qualcuno sembrava non subire il suo fascino divino, e se pensiamo a dove siamo arrivati, ovvero al momento in cui il diavolo sembra essersi innamorato, ne abbiamo fatta di strada.

Ciò che rende questa storia d’amore così bella e interessante, a parte l’averci dimostrato e mostrato che il diavolo può effettivamente innamorarsi, cosa che ha umanizzato – come fa l’intera serie – la figura che da sempre viene indicata come l’incarnazione di tutti i mali, il male primordiale, è senza ombra di dubbio quel continuo inseguirsi, tutti quei momenti spezzati, tutti quei fraintendimenti e tutte le cose non dette che per molto tempo li ha tenuti lontani l’uno dall’altro e che ci ha mostrato quanto i sentimenti possano essere fraintendibili.

Questa difficoltà nel trovarsi, nel riuscire a esprimere chiaramente i propri sentimenti, rendono questa storia incredibilmente reale seppure sia ciò che di più lontano c’è dalla realtà. E allo stesso tempo ci hanno regalato momenti tanto puri quanto romantici e perciò speciali. Penso, ad esempio, alla scena della serata giochi con Trixie, serata normalissima in cui vediamo Lucifer, il re degli inferi, giocare a Monopoly con il tatuaggio di un unicorno sulla guancia. E c’è uno sguardo che si scambia con Chloe che è più eloquente di qualunque parola.

2) Rock e Archie – Hollywood

E parlando delle migliori storie d’amore delle serie tv Netflix non possiamo non parlare di quella tra Rock Hudson e Archie Coleman di Hollywood. La loro sembra essere una di quelle storie impossibili. Siamo negli anni d’oro di Hollywood, il cinema e i suoi divi sono l’attrazione del momento e tutti voglio avere un assaggio di quel mondo che – all’esterno – sembra a dir poco idilliaco. In quegli anni, però, non tutti avevano la fortuna e soprattutto il diritto di professare il proprio amore liberamente. Due di queste persone erano proprio Rock Hudson versione fictional dell’omonimo attore realmente esistito e Archie Coleman, un talentoso sceneggiatore afroamericano.

In un mondo in cui vivere l’amore libero è impossibile, in un mondo che guarda ancora con scetticismo e superiorità le persone di colore, l’amore tra Rock e Archie non sembra avere alcuna possibilità di essere vissuto apertamente. Perciò i due cominciano a frequentarsi clandestinamente e dopo una serie di difficoltà, finalmente decidono di smettere di subire questi trattamenti discriminatori e di vivere la loro storia alla luce del sole decisi a lottare assieme contro chiunque cercherà di ostacolarli . Perciò li vediamo arrivare alla cerimonia dell’Oscar mano nella mano, fieri di quell’amore che gli altri considerano sbagliato, ma che in realtà è troppo grande e puro per poter rimanere nascosto.

3) Daphne e Simon – Bridgerton

Come potevamo non inserire questa adorabile coppia nella lista delle 10 migliori storie d’amore di Netflix? La storia tra il duca di Hastings, Simon Basset e Daphne Bridgerton ha conquistato i cuori di tutti coloro che si sono imbattuti in Bridgerton (qui le pagelle dei personaggi). Provare ad opporre resistenza è impossibile, il fascino del duca è letale e riesce a far diventare interessante anche la sua amata Daphne che non è proprio il personaggio più piacevole della serie.

Nata come il più vecchio dei cliché, quello di fingere un interesse l’uno per l’altro per alleviare la pressione che la società gli infondeva, hanno ben presto cominciato a nutrire un vero interesse l’uno per l’altro che è sfociato in una stupenda storia d’amore.

A differenza del solito lieto fine che ci mostra solo il momento idilliaco immediatamente successivo alla grande dichiarazione d’amore, sta volta ci è permesso di esplorare un po’ meglio il loro rapporto che ci viene mostrato con tutti i suoi difetti, con tutti i suoi pregi e con tutte le difficoltà del caso. Dopo una fase idilliaca, una decisamente opposta e di dubita moralità, finalmente si arriva al finale tanto atteso da tutti: la coppia riesce a ritrovare l’armonia e l’amore che li aveva spinti l’uno tra le braccia dell’altro e si guadagna un posto speciale tra le storie d’amore più belle di Netflix.

4) Sol e Robert – Grace and Frankie

Lucifer storie d'amore Netflix

Sol e Robert non saranno stati i nostri preferiti all’inizio di Grace & Frankie, ma ben presto sono riusciti a farsi spazio nei nostri cuori e a conquistarli grazie alla loro stupenda storia d’amore che ha radici molto profonde. I due sono innamorati da vent’anni prima di riuscire finalmente a fare coming out e a lasciare le rispettive mogli per cominciare a vivere la loro storia alla luce del sole.

Per questo, in un primo momento potremmo averli identificati come gli antagonisti delle avventure di Grace e Frankie. Ma, ci siamo subito accorti quanto la loro storia d’amore fosse straordinaria. Il sentimento che li lega va oltre qualunque cosa avessero provato con le rispettive mogli. E adesso che sono finalmente liberi di viversi a pieno, non vogliono sprecare un solo minuto del tempo che gli rimane. E francamente nemmeno noi spettatori. Vederli discutere di tematiche sensibili come dalla difficoltà del coming out alla loro età, del rapporto con i figli o dei ricordi di tempi in cui l’omosessualità era vissuta come un peccato, è davvero interessante e fa riflettere.

Insomma, Robert e Sol sono una coppia di anziani che ha ritrovato la giovinezza stando insieme e se Netflix volesse fare uno spin-off su di loro, io lo guarderei.

5) Nomi e Amanita – Sense8

Lucifer storie d'amore Netflix

In questa lista delle storie d’amore migliori di Netflix, non poteva mancare Sense8. Scegliere tra le straordinarie coppie di questa serie è stato difficilissimo, ma ce l’abbiamo fatta. Da una parte abbiamo Nomi che in precedenza era stata brutalmente discriminata per via della sua identità di genere persino dalla madre e dall’altra c’è Amanita che non fa parte della cerchia di sensate, non condivide – dunque – la stessa connessione che porta gli altri a condividere pensieri ed emozioni, ma che per la sua amata Nomi si lascia coinvolgere nelle vicende strane e pericolose che coinvolgono li coinvolgono.

Assieme formano una coppia affiatata che non si lascia scalfire dalle avversità. Il loro amore si vede a distanza di chilometri. Amanita è un supporto incredibile per Nomi anche per le questioni che concernono la sua identità di genere. Condividono momenti molto potenti come il primo incontro al Pride o la reciproca proposta di matrimonio così bella ed emozionante che c’è chi ha pianto e chi mente.

6) Anne e Gilbert – Anne with an E

La storia tra Anne e Gilbert sfocia in amore solo alla fine, ma lo vediamo crescere e plasmarsi pian piano davanti a nostri occhi. Parliamo di altri tempi, parliamo di un mondo in cui le ragazze devono seguire un’etichetta, ma Anne è speciale, Anne è diversa, è fuori dagli schemi ed è proprio questo che fin da subito fa innamorare Gilbert. Per lei, invece, il sentimento si costruisce nel tempo. All’inizio, infatti, vede nel ragazzo solo un ottimo sfidante a livello culturale, qualcuno che le tiene teste e che non la prende in giro come fanno i suoi coetanei.

Il momento in cui questa storia d’amore comincia a porre le fondamenta è quando Gilbert parte come marinaio e i due cominciano a scambiarsi una fitta corrispondenza. Un elemento tipico di quei tempi che tutt’ora scatena il suo fascino su noi spettatori. Al suo ritorno, il ragazzo comincia a frequentare un’altra persona, una ragazza facoltosa e questo evento è il campanello d’allarme che sveglia Anne che comincia ad accorgersi dei suoi sentimenti per lui. È solo quando partono per l’università che riescono a dichiarare il reciproco amore e a regalare a noi spettatori una delle storie d’amore più belle di Netflix.

7) Mike e Eleven – Stranger Things

Netflix

La storia tra Mike e Eleven è una storia forse ancora in stato embrionale, ma che abbiamo adorato. Pensando a Stranger Things, l’ultima cosa che ci verrebbe in mente sono le storie d’amore, ma questa – in particolare – è speciale. Quando li conosciamo sono solo bambini che fanno tanta tenerezza. Abbiamo Mike per cui c’è solo una cosa che conta: il suo gruppo di amici. Ed è proprio questa forte amicizia che lo porta a mettersi alla ricerca di Will, il membro della banda scomparso misteriosamente e che lo porterà ad imbattersi proprio nella piccola Eleven, una bambina dagli straordinari poteri.

Li vediamo, nel corso delle stagioni, prendersi cura l’uno dell’altro fino ad arrivare a quel momento della crescita in cui si ritrovano ad aprire gli occhi e si rendono conto di provare dei sentimenti più forti e profondi dell’amicizia. La loro storia si è creata davanti ai nostri occhi, li abbiamo visti crescere e abbiamo vissuto con loro quelle piccole tappe di un amore ancora infantile, ancora ingenuo, ancora innocuo e sicuramente puro. E così, la questione fantascientifica è passata in secondo piano e ci siamo ritrovati a guardare questa coppia ricordando l’imbarazzo e quelle sensazioni tipiche dei primi amori che al solo pensiero ci fanno sorridere.

8) Sarah e John B. – Outer Banks

Netflix

Outer Banks non sarà tra gli show più popolari di Netflix, ma ci ha regalato una delle storie d’amore più belle della piattaforma. E poi, come si fa a non amare le coppie di un teen drama? Insomma, è impossibile. John B e Sarah sono due ragazzi profondamente diversi, appartenenti a classi sociali completamente diverse. Lui povero e bellissimo, lei ricca e anche un po’ s…arcastica che all’inizio frequenta un altro, Topper, ma che ovviamente non ama.

Si trovano a compiere un’avventura insieme che porterà Sarah ad apprezzare il loro tempo insieme e John B a trova in quell’occasione, il momento perfetto per confessarle i suoi sentimenti. Il tutto coronato da un bacio che farà capire alla ragazza che deve interrompere l’altra sua relazione. I due cominciano a frequentarsi e stranamente rispetto a quanto ci si aspetta con le storie d’amore dei teen drama, non formano una coppia tossica e perciò non ricadono nel solito cliché asfissiante a cui siamo abituati. Questo, assieme alla loro irresistibile bellezza e shippabilità, rende la loro storia d’amore tra le più belle di Netflix.

9) Eric e Adam – Sex Education

Netflix

Nella lista delle migliori storie d’amore delle serie Netflix non potevano mancare Eric e Adam di Sex Education. La loro storia nasce come il peggiore degli incubi di qualunque adolescente. Adam è un bullo e la sua vittima preferita è proprio Eric. Dietro quell’atteggiamento aggressivo, si nasconde – però – un ragazzo fragile e insicuro, bullizzato a sua volta da un padre troppo autoritario e poco tollerabile che non fa altro che distruggerlo moralmente. Inoltre, Adam nutre segretamente un interesse per Eric, interesse che inizialmente non sa come mostrargli e che può risultare ambiguo, ma che si chiarifica solo nella seconda stagione.

Nonostante Eric abbia trovato un ragazzo che sembra completamente innamorato di lui, disposto a vivere la loro storia alla luce del sole, non può che essere sincero con se stesso e ammettere di nutrire un sentimento assai più profondo per Adam, nonostante tutto ciò che hanno passato. Finalmente, dopo il musical di fine anno, i due tornano insieme facendo anche la loro prima apparizione pubblica.

10) Jamie e Dani – The Hunting of Bly Manor

Lucifer  - migliori storie d'amore delle serie tv netflix

Non è una storia di fantasmi, è una storia d’amore.

E basterebbe questa frase per raccontare questa storia d’amore straziante e commovente che Netflix ci ha regalato. Dani è l’istitutrice di due orfani, Flora e Miles nella triste Bly Manor, mentre Jamie è la giardiniera della residenza. Sebbene la trama sia incentrata sulla morte della precedente istitutrice, la storia d’amore tra le due donne si fa strada negli episodi diventando centrale e facendo innamorare tutti gli spettatori.

All’inizio Dani vede il fantasma del suo ex fidanzato nei confronti di cui nutre del senso di colpa, ma sarà l’amore per Jamie e l’accettazione della sua sessualità a portarla a liberarsi di questa presenza. La loro connessione cresce sempre di più finché, all’improvviso, gli eventi spaventosi di Bly Manor si scatenano su di loro. In un tentativo di salvare la piccola Flora dalle grinfie della spaventosa Signora del Lago, Dani si sacrifica per lei pronunciando una formula di possessione che la legherà inevitabilmente al fantasma.

L’intensa e appassionante storia d’amore con Jamie continuerà per molti anni, lontana dagli orrori di Bly Manor, fino a quando la presenza che abita il corpo di Dani tornerà a farsi viva. Più queste manifestazioni aumentano e più l’ex istitutrice capisce che il tempo a sua disposizione sta per finire e che la Signora del Lago sta per impossessarsi di lei. Perciò decide di andare in contro alla sua sorte e quando Jamie la ritroverà, giacerà sul fondo del lago laddove una volta c’era la presenza che l’abitava.

Ciò che rende questa storia così bella e così struggente è quell’idea d’amore puro e vero che si contrappone al possesso che Peter, l’ex fidanzato di Rebecca, la precedente istitutrice, esercitava su di lei. Peter aveva il bisogno costante di controllare Rebecca e una volta morto decide di ucciderla in modo che possano stare insieme per sempre. Quando Jamie trova Dani sul fondo del lago e le urla di prenderla perché preferirebbe morire piuttosto che vivere senza di lei, la voce narrante della Jamie più matura che ci racconta la storia ci ricorda:

La signora del lago adesso era diversa. La signora del lago era anche Dani. E Dani no. Dani non lo farebbe mai.

LEGGI ANCHE – La classifica dei 10 migliori protagonisti delle Serie Originali Netflix

Scritto da Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

zero

7 Serie Tv uscite quest’anno che hanno completamente deluso le nostre aspettative

friends matthew perry

5 Serie Tv in cui ha insospettabilmente recitato Matthew Perry