in

I 10 modi più assurdi con cui Netflix ha pubblicizzato le sue Serie Tv

Netflix

Netflix non è solo la più importante e famosa piattaforma di streaming online, ma ha anche un reparto marketing davvero geniale!

La parola d’ordine di Netflix è originalità: non sono originali e particolari solo le Serie Tv che produce, ma anche gli spot o i manifesti pubblicitari con cui queste vengono pubblicizzate. Non parliamo solo di Netflix Usa che ha avuto delle idee davvero creative, ma anche di Netflix Italia!

Il reparto marketing di Netflix del nostro paese ha saputo coinvolgere i personaggi più amati come Beppe Vessicchio e Giovanni Muciaccia nelle pubblicità delle sue Serie Tv. Tuttavia il vero segreto per una perfetta pubblicità è saper cogliere al volo le opportunità e unire la contemporaneità al mondo delle Serie Tv. Questi 10 sono decisamente i modi più assurdi con cui Netflix ha pubblicizzato le sue Serie Tv!

Tuttavia la piattaforma ama superarsi continuamente e quindi tra qualche giorno potrebbero uscire spot pubblicitari ancora più assurdi.

1 Lo spot di “Stranger Things” con Beppe Vessicchio

Netflix

Viene annunciato che Beppe Vessicchio, il famosissimo direttore d’orchestra presenza fissa al Festival di Sanremo, quest’anno non dirigerà i cantanti in gara al Festival ed il web insorge. Mentre tutti cominciano a creare petizioni per riavere il maestro al Festival e la pagina ufficiale di Sanremo tranquillizza tutti dicendo che il maestro ci sarà ugualmente, Netflix capisce che può usare questo polverone a suo vantaggio.

Per questo convince Giuseppe Vessicchio a recitare in uno speciale spot di “Stranger Things”, rilasciato proprio alla vigilia dell’inizio del “Festival della canzone italiana”. All’inizio del video vediamo un pianoforte, degli spartiti, delle foto di Vessicchio e libri di musica classica.

Poi lo scenario cambia radicalmente: il maestro d’orchestra vaga in un tetro bosco. Alla fine esce la scritta “Free Vessicchio”. Ma c’è di più, il video è accompagnato dalla frase: “I recenti messaggi dal Sottosopra sembrano confermare l’ipotesi delle ultime ore: il Maestro Giuseppe Vessicchio non presenzierà a Sanremo 2017, e sembra esserci lo zampino del Demogorgone.”

Non sono dei geni quelli di Netflix?

Written by Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

Lea Michele

Lea Michele: una nuova Serie Tv e il possibile addio a Scream Queens

Dopo Gilmore Girls, Lauren Graham sarà in una nuova serie: tutti i dettagli!