in

Un riassuntone semplicissimo per ricordare dove eravamo rimasti con Mr. Robot

Mr Robot 4

Il ritorno di Mr Robot per la sua ultima, attesissima stagione è ormai imminente. La serie tv di Sam Esmail negli ultimi anni ha riscosso ottime critiche e si è aggiudicata due Emmy Awards (in questo articolo la lista completa dei vincitori degli ultimi Emmy Awards) e due Golden Globe oltre a numerose candidature e tre Critics Choice Awards. La quarta e ultima stagione dovrà chiarire quale destino attende Elliot, Angela, Dom, Tyrell e Darlene. Sullo sfondo, come sempre, gli intrighi politici tra Whiterose e Price e la moderna guerra al capitalismo.

Ma Mr Robot è una serie estremamente articolata, ricca di minuscole componenti che tutte insieme formano un racconto riguardante svariati aspetti dell’attualità: dalla diplomazia all’avvento delle tecnologie smart, passando attraverso la narrazione dei disturbi sociali e degli ideali di lotta al capitalismo. Insomma, per ripartire da dove ci eravamo lasciati dopo due anni dall’uscita della terza stagione, potrebbe servire un ripasso.

Dunque ecco un riassuntone semplicissimo per ricordare dove eravamo rimasti con Mr Robot.

Non si può tornare indietro nel tempo

Dopo aver aperto il vaso di Pandora, nel corso della terza stagione Elliot sembra cercare disperatamente un modo per rimediare a quanto successo dopo quel famoso 9 maggio. Ma la catena di eventi messa in atto da Mr Robot è ormai troppo forte per essere arrestata. Al centro della bufera ci sono Angela, Darlene e Dominique Di Pierro. Durante la terza stagione è risultato chiaro più che mai come tutti i protagonisti siano pedine di Whiterose e della Dark Army.

Elliot e il suo alter ego durante i dieci episodi della scorsa stagione sembravano approcciarsi l’uno all’altro in modo differente. L’atteggiamento sicuro e deciso del personaggio interpretato da Christian Slater nelle ultime puntate ha lasciato il posto a uno più rassegnato e malinconico. In Elliot ci sarà sempre qualcosa di lui, ma anche in lui sarà sempre presente qualcosa di Elliot. È Mr Robot stesso a spiegarlo al ragazzo. Le loro due identità sembrano iniziare a ricomporsi, mentre nel frattempo qualcun altro ha iniziato a perdere dei pezzi di sé.

Mr. Robot

L’equilibrio mentale di Angela Moss infatti ha risentito pesantemente delle conseguenze relative al suo coinvolgimento nella cosiddetta fase due.

Una specie di Progetto Mayhem organizzato dalla Dark Army che prevedeva l’esplosione di 71 edifici della E-Corp. Gli attacchi messi in atto nel giorno del voto alle Nazioni Unite per l’annessione del Congo alla Cina, nella serie, avevano sconvolto il mondo intero e causato la morte di migliaia di  persone. Elliot aveva provato a fermare il piano e a far tornare Angela sui suoi passi ma l’influenza di Whiterose sulla donna giocava a suo sfavore. Irving inoltre aveva convinto Angela che la fase due avrebbe interessato un solo edificio di stoccaggio dati e che prima dell’esplosione sarebbe stato evacuato.

Ma così non è stato. Il colpo di grazia per Angela Moss è arrivato poco dopo quando Price, in una scena alla Star Wars, le ha confessato di essere suo padre. Nel frattempo Di Pierro e Darlene sono state portate da Santiago, la talpa della Dark Army nell’FBI, nella baita dove era stato tenuto nascosto Tyrell Wellick. Ad aspettarle c’erano Elliot e Irving. Il momento della resa dei conti sembrava essere arrivato.

Mr. Robot

Nell’ultimo episodio della terza stagione di Mr Robot, Irving uccide Santiago e costringe Di Pierro a prendere il suo posto come talpa della Dark Army nell’FBI.

Grant intanto raggiunge nel capanno Elliot e Darlene per regolare i conti con la F-Society. Con sua sorella sotto tiro, Elliot prende la situazione in mano e comunica al braccio destro di Whiterose di essere in grado di trasferire i loro progetti in Congo. A quel punto Grant decide di contattare Whiterose la quale gli ordina di lasciar vivere i fratelli Alderson per potersi servire delle capacità di Elliot.

Negli ultimi minuti dell’episodio, Elliot ottempera ai suoi doveri e trasferisce le risorse della Dark Army in Congo. Lui e sua sorella sono salvi. Inoltre, durante il viaggio di ritorno in metropolitana, Darlene “corregge” i ricordi di Elliot. Non è stato Mr Robot a gettarlo giù dalla finestra quando erano piccoli, è stato lui a saltare di sua iniziativa.

Dopo essere arrivato a casa, Elliot rigenera le chiavi che erano presenti su Sentinel e decripta i dati della E-Corp ripristinando la situazione precedente agli attacchi del 9 maggio.

How I Met Your Mother

Ci siamo lasciati così nel 2017 con la terza stagione di Mr Robot. O quasi… In una scena post-credits dell’episodio 3×10, infatti, vediamo Darlene rientrare a casa e fare la conoscenza di un personaggio che avevamo lasciato nella prima stagione della serie tv: Fernando Vera. Quale sarà il suo coinvolgimento in ciò che sta per accadere?

Per una risposta siamo tutti rimandati al 6 ottobre, il giorno dell’uscita in America del primo dei tredici episodi che andranno a comporre la quarta e ultima stagione.

LEGGI ANCHE – Rami Malek trolla la gente fingendosi il suo fratello gemello

Written by Sammy Morano

Scrivo per essere meno logorroica. Sogno una casa al 221b di Baker Street e una al 31 di Spooner Street. Una a Wisteria Lane, una al 7 di Craven Road e già da bambina ne sognavo una dove il cap è 90210.

Dark Personaggi linee temporali

La classifica dei 10 migliori personaggi delle Serie Tv che esistono su più linee temporali

BoJack Horseman

BoJack Horseman – La fine è arrivata: ecco trailer e data della sesta e ultima stagione!