in

10 citazioni deprimenti di Boe Szyslak che ti devasteranno l’anima

I-Simpson-Boe

Dicono che per ogni uomo da qualche parte sulla Terra c’è una donna“, dice Boe Szyslak pieno di speranza, mentre dall’altra parte del mondo, una donna in tutto simile a Boe si suicida. Nel mondo de I Simpson non esiste personaggio più iconico di Boe, il proprietario della Taverna Moe a Springfield. Amato dai clienti affezionati del suo locale tanto quanto la birra che serve, Boe è uno dei personaggi più affascinanti e dolceamari della serie. Perennemente adirato con il mondo, è diventato famoso non solo per essere il punto convergente dell’alcolismo di Homer, ma anche per essere la principale vittima degli scherzi telefonici di Bart.

Eppure questo personaggio nasconde una profonda insicurezza interiore che lo porta più volte a tentare il suicidio soprattutto durante le festività, per poi fallire all’ultimo secondo. Sfortunato in amore e nelle relazioni sociali, la vita non gli ha mai sorriso. E proprio per questo è un personaggio con cui il pubblico adulto può relazionarsi così bene.

Ecco quindi 10 citazioni deprimenti che Boe ci ha potuto regalare nel corso degli episodi. Da non leggere se si è particolarmente tristi.

10) “Sono stato chiamato brutto, brutto grugno, bruttone, grugno bruttone, ma mai brutto brutto

Boe - I Simpson

Nel sedicesimo episodio dell’undicesima stagione de I Simpson Boe subisce un intervento di chirurgia plastica dopo essere stato censurato in una pubblicità della Birra Duff e diventa per poco una star della soap opera. La bruttezza di Boe ha sempre fatto parte del personaggio e ha distrutto la sua autostima e sicurezza più volte nel corso della vita, spingendolo a non credere mai in se stesso. Ma c’è comunque da notare che ha fatto una serie di conquiste in ambito amoroso, che tuttavia non sono mai riuscite a togliergli dalla testa l’idea di essere un mostro.

Written by Vittoria Mori

Eterna stagista di Chtulhu, ha studiato cinema e teatro da qualche parte tra Prato e Firenze. Trascorre le giornate tra libri, serie tv, anime e Lovecraft, più o meno in quest'ordine. Pippo è il suo spirito guida.

Giovanni Ribisi, un fenomeno poliedrico

Non skippare: la sigla di True Detective