in ,

How To Get Away With Murder – Habemus scoop!

How To Get Away With Murder

How To Get Away With Murder, vuoi farmi venire un colpo!

Finalmente abbiamo realizzato chi è l’altro inquilino rimasto coinvolto nell’incendio a casa di Annalise!
Super scoop!
Io non me lo aspettavo, vista la reazione della donna…
Ma andiamo con ordine.

How To Get Away With Murder

Riassuntino veloce nei primi minuti: Frank che porta Laurel a conoscere la sua famiglia, Bonnie e Annalise che parlano degli abusi del padre quando era bambina, lo scontro in aula tra l’avvocato Atwood e Annalise, lo schiaffo che ha menato a quel disgraziato che ha ucciso “casualmente” due donne ed è riuscito ad avere la pena minima, Maggy che parla con Wes circa i suoi velati sentimenti verso Laurel, il ritrovamento di Frank da parte del signor Castillo… sicuramente vi ricordate meglio di me quello che è successo nelle scorse stagioni!

How To Get Away With Murder sta decollando! Questo episodio si è concluso davvero col botto!

Ora l’episodio si apre con il ritrovamento dell’altro inquilino, Bonnie che va a trovare Annalise in galera non sapendo ancora di che è accusata e informandola della notizia.

Si vede trasportare d’urgenza un corpo al pronto soccorso, intossicato dai fumi ma relativamente fuori pericolo. Stacco.
Ritorno al passato cioè al presente, 4 settimane prima.
Annalise e Eve sono in un bar a sbronzarsi allegramente, mentre Nate aspetta a casa la sua signora da bravo cane da guardia.

How To Get Away With Murder
How To Get Away With Murder

Frank nel suo nascondiglio si fa portare da una tipo losca una bottiglia di un gas altamente infiammabile… Cosa sta architettando?

Sigla e si comincia!

Laurel chiama Frank da un nuovo numero pregandolo di farsi vivo, mentre la squadra è in aula per il nuovo caso pro bono: un ragazzino accusato di aver clonato carte di credito per un bottino di oltre 40.000 dollari.

Il primo avvocato di oggi è Asher e sta facendo una figura penosa! Povero, suda come un maialino in gabbia!
Piccolo intoppo: il caso è stato sospeso perché l’avvocato non è abilitato. E non si riferiscono ad Ash ma proprio alla Keating! Qualcuno ha mandato il video dello schiaffo al cliente che l’ha fatta immediatamente sospendere. Oh no!

Il caso passa a Bonnie che cerca di convincere il ragazzo a restituire il bottino facendo cadere tutte le accuse, ma lui rifiuta dicendo che il denaro è finito.

Sempre Laurel, va a trovare il padre di Frank cercando un indizio, e scopre che l’uomo è stato in carcere per un lungo periodo, salvato da Annalise e dal defunto marito Sam!

E intanto Frank, in veste di nuovo addetto alle pulizie, si trova nella prigione di Coalport, tentando in tutti i modi di accedere al reparto medico… Con le sue doti amatorie circuisce un’infermiera e le ruba la chiave. Ma a che gli serve???

Bonnie e Asher scoprono finalmente il segreto del ragazzino: ha un container pieno di giocattoli per la sua ragazza incinta. E non può confessare a causa della stessa, che insegna alla sua scuola! Colpo di scena!

A Bonnie viene un’idea geniale: far incriminare la donna per stupro di minore, in quanto sapeva benissimo della condizione disagiata del ragazzo, estremamente influenzabile per aver subito abusi da bambino, e ne ha approfittato.

Annalise e Eve sono nel salotto di casa della donna a chiacchierare del più e del meno, incluso il piccolo dettaglio di aver scialacquato l’eredità di Sam pagando un sicario per far fuori Frank. Molto bene! Rientrando a casa, Nate trova le due donne in lacrime e comincia a farsi due domandine. Era ora eh!

Il giorno dopo un’irritata Annalise va dalla preside sbraitando come una cagna per aver perso l’abilitazione, e scopre che era solo quella a farle mantenere la cattedra.
Ora ha perso tutto.

Su tutte le furie, torna a casa e si attacca alla bottiglia, trovando un ancora più incazzato Nate che le chiede a bruciapelo se va a letto con Eve, accusandola di essere un’alcolizzata e un cancro che brucia tutto ciò che le sta intorno.
Ahi ahi ahi… le cose si mettono malino per la tenera coppietta…

Torniamo in aula, Bonnie chiama alla sbarra l’insegnante incinta del suo alunno e la distrugge, accusandola di aver circuito una persona ipersensibile per procurarsi dei soldi.
Tutto fila liscio e il ragazzo viene scagionato, ma è incazzatissimo con i suoi avvocati non tanto per la donna, ma per il suo bambino, che quando andrà in galera verrà affidato a qualche famiglia, proprio come è stato per lui.
Non sempre le scelte giuste sono le migliori per tutti.

Annalise decide di giocarsi la carta dell’alcolista, in accordo con Eve, con i membri della consulta che l’hanno sospesa. Chiede un patteggiamento: andrà in riabilitazione se ciò le permetterà di riavere l’abilitazione.
Mentre sono sul divano di casa a festeggiare la vittoria, Annalise bacia Eve ma questa si ritrae, confessando di avere una nuova relazione che sta andando alla grande.
Nate aveva ragione: Annalise si ritroverà completamente sola, perché è ciò che merita. Si abbracciano e le augura il miglior futuro possibile.

Poi entra Bonnie, è venuta a sapere che il padre è morto in carcere.
Nello stesso carcere dove si trova Frank al momento.
Laurel origlia e fa due più due: il gas acquistato da Frank è idrogeno solfato, e gli è servito per assassinare il padre pedofilo di Bonnie.

Perché questo gesto così altruista?
Sta rischiando parecchio per la sua ex collega.
O c’è dell’altro che ancora non sappiamo?

Laurel confessa tutto a Bonnie quando esce dal salone di Annalise, è distrutta dai rimpianti, ma non sa che le ha fatto un enorme regalo.
Don’t tell Annalise” sono le sole parole della bionda…

Salto nel futuro di quattro settimane, torniamo al pronto soccorso dove è stato portato il corpo quasi esanime dalla casa di Annalise. Bonnie e Oliver vedono Maggy, la ragazza di Wes, in lontananza e cercano di intercettarla, ma lei corre in sala per informare che la persona ricoverata è incinta.

E lì la riconosce: è Laurel.

Come sempre, vi lascio il promo del prossimo episodio.
Il titolo fa presagire un ritorno di Frank… Aspettiamo e speriamo!

 

 

LEGGI ANCHE

How To Get Away With Murder è tornato. E l’ha fatto alla grande

How To Get Away With Murder sta ingranando, e Connor sorprende ancora

How To Get Away With Murder ci sta confondendo, ora è il turno di Laurel

Written by Francesca Solazzo

Cinema, Serie Tv, Plaid, Caminetto: la mia vita in quattro parole. Annoiata dal logorio della vita moderna, mi rifugio nei classici o nel Fantasy... ma sono quello Urban eh! Per il resto, "giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio cose…"

serie tv

Grey’s Anatomy procede a suon di complicazioni per Meredith

Supernatural

Il grande ritorno dei fratelli Winchester. Supernatural suona la dodicesima