in ,

Sue Sylvester e Chanel Oberlin: le due bad girls di Ryan Murphy

Sue

“Glee” e “Scream Queens” sono due delle tante Serie di successo create dal Re delle Serie Tv, Ryan Murphy. Le due Serie non condividono solo la partecipazione di Lea Michele, ma anche qualcosa di più: entrambe hanno nel cast una “bad girl” (scopri qui le altre ragazze più cattive delle Serie Tv). Sto parlando di Sue Sylvester, la simpatica antagonista di “Glee” e dell’odiosa protagonista di “Scream Queens”, Chanel Oberlin.

Cosa possono mai avere in comune una severa allenatrice di cheerleader e una stilosa presidentessa della confraternita delle KKT? Molto più di quanto si pensi!

Cominciamo a parlare di Sue, interpretata da Jane Lynch. È la coach delle Cheerios, la squadra di Cheerleader del McKinley. Lei è una donna molto prepotente ed egoista che, dopo aver vinto molti campionati nazionali con le sue cheerleader, è diventata una vera leggenda e possiede un ampio budget nella scuola, che non intende per nulla dividere con il Glee Club. Tenta continuamente di distruggere il Glee Club un po’ per divertimento, ma soprattutto a causa della forte antipatia che prova per Will Schuester, il professore che dirige il Glee. Si diverte a insultare tutti nella scuola senza fare distinzioni tra colleghi e alunni e ama sfogare la sua rabbia proprio su questi ultimi e sul preside Figgins. È un’allenatrice che pretende il meglio dalle sue ragazze ed è molto competitiva.

Credete che questo allenamento sia troppo duro? L’annegamento controllato è duro!

Sue

In “Scream Queens” la presidentessa della confraternita femminile delle Kappa Kappa Tau, Chanel Oberlin, è interpretata da Emma Roberts. È una ragazza decisamente arrogante, sicura di sè e molto viziata. Attenta alla linea e allo stile Chanel è una vera fashion victim e dai suoi followers e fan è venerata come una dea. Ma è soprattutto una ragazza perfida e maligna che dice tutto quello che pensa senza preoccuparsi di apparire cattiva. Il suo passatempo preferito è sminuire coloro che non fanno parte della sua stretta cerchia di amicizie, ma tende a maltrattare anche le sue povere amiche a cui ha dato due soprannomi ridicoli “Chanel 3” e “Chanel 5”.

Sì, sono una persona orribile, ma sono ricca e carina, quindi non importa.


Sue e Chanel sono entrambe odiose, ma con le loro battute sarcastiche sono riuscite a diventare i personaggi più amati delle Serie Tv di cui fanno parte!

Ero l’unica che attendeva con ansia l’inizio dell’Angolo di Sue dove la donna sparava a zero su tutti? Solo io amavo i battibecchi tra Sue e Will? Ero l’unica a guardare “Scream Queens” solo per poter ridere delle battutine con cui Chanel offendeva tutti? Solo io ridevo quando Chanel ridicolizzava Chanel 5? Ammettiamolo: è difficile resistere al fascino delle bad girls. Sue Sylvester e Chanel Oberlin quindi condividono la perfidia e la cattiveria, ma non solo. Sono due donne alpha popolari e ammirate e sono un punto di riferimento per tutte coloro che vorrebbero diventare come loro.

Entrambe sono così caparbie e testarde da riuscire a portare a termine qualsiasi cosa si prefiggano, sia che si tratti di vincere un campionato nazionale, distruggere il Glee Club o di sconfiggere un serial killer. Non si fanno problemi a usare qualsiasi mezzo sia lecito che illecito per raggiungere i loro obiettivi. Sue e Chanel sono delle vincenti nate e anche se talvolta cadono, riescono sempre a rialzarsi più forti di prima.

Per questo litigano continuamente con i loro superiori (Sue odia il preside Figgins tanto quanto Chanel detesta il decano dell’università Cathy Munsch). Entrambi infatti vogliono limitarle e non approvano i loro metodi. Sia Chanel che Sue (leggi qui le sue 20 frasi più divertenti) sono state cresciute da mamme assenti ed egoiste e probabilmente è questa la ragione per cui sono diventate così cattive e superbe.

Abbiamo già notato come queste due donne, create dallo stesso autore, siano molto simili, ma ci sono anche delle cose che differenziano.

Non sto parlando soltanto del fattore moda: è evidente che mentre Chanel è una ragazza molto attenta al suo look e indossa solo outfits color pastello all’ultimo grido, invece Sue non ha il suo medesimo senso estetico e la vediamo sempre con indosso una tuta da ginnastica. Inoltre la protagonista di “Scream Queens” è sempre alla ricerca di un uomo ricco che possa sposarla e renderla dunque la persona più invidiata di tutte. È legata a Chad Radwell e anche se sa che lui la tradisce, lei non vuole rinunciare a lui perché Chanel non vuole perdere la sua popolarità e poi sente intimamente di aver bisogno di un uomo che la aiuti e la salvi.

Sue invece non ha affatto bisogno di un uomo nella sua vita! Certo c’è stato un momento in cui ha creduto di essersi innamorata, ma quando quell’uomo le ha spezzato il cuore si è rialzata più forte di prima. Sue sa difendersi da sola e non vuole accettare né compromessi né umiliazioni, pur di mostrare che ha un uomo accanto. Ha avuto una figlia e l’ha cresciuta da sola e ha addirittura sposato se stessa perché alla fine nessuno ama Sue Sylvester più di Sue Sylvester!

Inoltre Chanel è una ragazza frivola e superficiale e non mostra mai di avere buon cuore. Sue Sylvester invece è diversa! La coach del McKinley ha dovuto crescere da sola sua sorella affetta dalla sindrome di Down e ha dovuto sopportare tutte le ingiustizie e le offese che venivano riservate alla sua dolce Jean. La sua prepotenza è solo uno scudo: mostrandosi cattiva e potente, nasconde le sue fragilità e fa in modo che tutti la rispettino. In realtà Sue ha un cuore buono e lo ha dimostrato molte volte, come ad esempio quando ha regalato un magico Natale a Marley e sua madre. Si è presa cura di Jean con amore e dopo la sua morte, ha badato con fare materno a Becky Jackson, la sua cheerleader prediletta che le ricordava sua sorella, e poi ha amato sua figlia.

Inoltre Sue, nonostante non lo dia a vedere, stima molto Will Schuester e i ragazzi del Glee, riconoscendo quanto siano speciali. Si è spesso offerta di aiutarli anche senza ricevere nulla in cambio. Chanel Oberlin invece non è mai scesa a patti con il nemico e non si è mai pentita delle sue azioni malvagie. Ma del resto è il contesto in cui si trovano questi due personaggi a essere diverso: Chanel è una ragazza viziata in una Serie trash che ci spinge a deridere queste assurde ragazzine, mentre Sue è uno dei personaggi di “Glee”, una Serie Tv che tra le tante cose vuole insegnare che c’è qualcosa di buono in ogni persona, persino in Sue Sylvester.

Leggi anche – 5 motivi per cui ci mancherà il capolavoro del trash Scream Queens

Written by Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

rust

True Detective 3 – Ufficializzate le riprese della terza stagione. Tutti i dettagli!

Game of Thrones

I destini intrecciati di Jaime e Bran potrebbero chiudere un cerchio aperto fin dal primo episodio